Luke Black – artista della nuova generazione i Neoslavic

Luke Black rappresenta una voce e un volto unici della nuova generazione di giovani balcanici. La sua musica la si può ascoltare sulle stazioni radio di New York, dall’ Europa alla Cina.

Il “Serbian pop alchemist”, è stato introdotto sulla piattaforma @music di Instagram, accanto a stelle mainstream internazionali come Miley Cyrus, Drake, Foo Fighters, Lady Gaga.

La sua carriera artistca  inizia nel 2015 con i  singoli ”D-Generation” e ”Holding On To Love”, seguito dal primo EP di debutto ”Thorns” che ha pubblicato come primo artista della Serbia con l’ etichetta musicale Universal Music group.

Cantante, cantautore e produttore con una presenza scenica impressionante, Luke Black rende un suono pop e elettronico unico, le sue canzoni sono una fusione insolita di malinconia e di ottimismo. La sua voce ha un colore riconoscibile, le melodie sono accattivanti combinate con il synth, note di pianoforte classiche e le forti battute elettroniche.

Luke Black è nato in una piccola città della Serbia centrale – Čačak. Luke ha realizzato 7 album nella sua camera da letto, progettava e disegnava a mano opuscoli, copertine e scrivere track list e tutte quelle piccole lettere e i testi con una penna. Oggi i media locali sono interessati a lui e lo ritengono un riconoscibile artista locale e internazionale.

 La sua tribù #neoslavic è una sua creazione che accoglie persone con lo stesso stato d’animo – sangue slavo ma con la mente universale. Lui è orgoglioso delle sue radici, ma nello stesso tempo vuole essere accettato per quello che è . Amante di tatuaggi e piercing, divertente e ragazzo amorevole, con la passione in musica.

 “Neoslavs are Balkan’s children of Woodstock.” – ha dichiarato Luke.

 Dopo i tour di successo in Cina, Germania, Italia, San Marino e i paesi balcanici.

l’ultima pubblicazione di Luke è il singolo ”Walpurgis Night” è una combinazione di suoni pop e funk, scritta da lui e arrangiata dal dj italiano Mauro Copeta degli ”Hard Ton” e prodotto dal famoso produttore musicale svedese Oscar Fogelstrom, il quale ha prodotto la canzone ‘‘If I were sorry” cantata da Frans rappresentante della Svezia all’ Eurovision Song Contest 2016.

Dice Luke Black. “Il passo successivo logico nella mia carriera in questo momento è quello di tornare a fare lo studente e guardare i maestri creare la canzone e imparare il processo di sviluppo. Fin da quando mio padre era DJ nei concerti , ho sempre voluto infondere il suono funk nella mia musica pop e sapevo che avrei potuto farlo con l’aiuto dei produttori che ho scelto per il progetto Walpurgis Night ” .

Il video Walpurgis è stato diretto da Sara Vulovic, prodotto da Milica Fajgelj, mentre i costumi sono stati creati da Mona Lacko. Il concetto del video si basa sulla moderna relazione tra Faust e Mefistofele, che vanno in un hotel di epoca vittoriana, in modo che possano prendere modelli caldi da una figura scura e trasformarli in streghe per le esigenze della danza ritualistica intorno al fuoco alla vigilia della notte di Walpurgis.

 

Ti piace la canzone?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.