Estonia – la musica la danza e la grande rivoluzione cantata

In Estonia ci sono molti festival musicali di grande importanza nazionale e internazionale, il più conosciuto è l’ Eesti Laul (le canzoni dell’Estonia) in quanto è legato all’ Eurovsion song contest, infatti  il vincitore del concorso accede al grande evento europeo.  Nel 2018 Elina Nechayeva ha partecipato con la canzone ”La Forza”

2009 – Urban Symphony

 

Un’altro grande evento musicale con un taglio più tradizionale e molto suggestivo è l’ Estonian Song Celebration – Eesti laulupidu,  e tra i più importanti eventi coristici amatoriali del mondo, la prima celebrazione risale al 1869 ha luogo ogni 5 anni presso l’Auditorium Lauluväljak (costruito nel 1956).  Tra il 1987 e 1991 da questo festival ha avuto inizio la rivoluzione cantata o cantante (termine coniato da Heinz Valk  artista e attivista estone), per il ritorno all’indipendenza delle Nazioni baltiche dall’ Unione Sovietica.

Una delle canzoni simbolo della rivoluzione cantata.

Nel 1933 hanno partecipato per la prima volta i cori femminili ed per la prima volta è stata trasmessa alla radio. Fonte Estonian World

coro estone

Dal 2009 al Festival è stato associato un messaggio con dei valori condivisi “Respirare come uno”. E nel 2014 ha ottenuto un numero record di partecipanti 42.000 cantanti, ballerini e musicisti.

Fino Alla Morte – è un inno alla patria

In questa occasione si celebra anche la danza estone

Il XXVII General Song Festival e la XXth Dance Celebration si svolgeranno dal 5 al 7 luglio 2019 e sarà l’anniversario dei 150 anni dalla prima celebrazione.

 

 

Ti piace la canzone?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.