Massimo Troisi – un ricordo attraverso le colonne sonore dei suoi film

L’ultimo film interpretato da Mssimo Troisi è stato il postino nel 1994, nel giugno dello stesso anno è scomparso a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni fisiche.
Troisi è ricordato sin dai suoi esordi in teatro e televisione per la sua particolarità nell’improvvisazione e l’aver portato la lingua napoletana al grande pubblico. Negli anni ottanta inizia la sua carriera cinematografica di seguito le colonne sonore più conosciute dei suoi film, in particolare dall’amicizia con Pino Daniele ne è nata una collaborazione artistica per i brani di alcuni film.

”Comme aggio accumminciato a fare l’attore? Ecco… io ero ‘nu guaglione… ero andato a vedere un grande film. Si trattava di “Roma città aperta”, chillo grande lavoro di Rossellini. Me n’ero uscito da ‘o cinema con tutte quelle immagini dint’ ‘a capa e tutte quante le emozioni dentro.
Mi sono fermato ‘nu mumento e m’aggio ditto… «Massimo, da grande tu devi fa’ ‘o geometra»”

Ricomincio da tre

Pensavo fosse amore…invece era un calesse

Non ci resta che piangere

Le vie del signore sono finite

Il Postino

 


Pino Daniele Album ”Non Calpestare i fiori nel deserto” – 1995

 

Ti piace la canzone?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.