Comunicati stampa Moldavia Musica Testi Canzoni

Mark Stam – IMPAR ”…sperando che improvvisamente il tuo cuore inizi a battere, e cambierà il bianco e il nero in una bella gamma di colori”

Mark Stam o Marius Stamatin, come è conosciuto dalla sua famiglia e dai suoi amici, è un cantante, scrittore e ballerino della Repubblica di Moldova. Il progetto Mark Stam è iniziato nel 2017 e ben presto è diventato famoso sia in Romania che nel suo paese d’origine.

Mark è giovane, affascinante e appassionato della sua arte. Non solo ha un carattere dolce e riconoscibile, ma si tiene anche molto vicino ai suoi fan. La sua rapida ascesa nell’industria musicale non fa altro che dimostrare il potere di star del giovane artista.

Il suo ultimo singolo, “Impar” -(Dispari) ha ottenuto ottimi piazzamenti in diverse classifiche romene come la N. 1 Shazam Romania, la N. 2 Radio Romania Chart e la N.2 Romania TV Chart. Su Youtube, la traccia ha raccolto oltre 13 milioni di visualizzazioni con 118k “Mi piace” . Mentre il suo nuovo singolo sta per uscire, i fan stanno diventando sempre più eccitati!

”Impar non è uno stile di vita, non è una scelta, non è una strada a doppio senso è la possibilità di tornare indietro ogni volta che vuoi … è una maledizione, un flusso di correnti e di corse, che ti porta involontariamente verso le terre sconosciute del tuo mondo interiore , rimodellando il tuo atteggiamento verso tutte le cose, e attraverso il sistema nervoso che scorre  la “non-emozione” e indifferenza, il cuore non batte più, ma si asciuga come una rosa, con ogni petalo che cade … cade un pezzo del mosaico che una volta sei stato tu e quello ti spaventa, poi inizi a colpire il petto fino in fondo, sperando che improvvisamente il tuo cuore inizi a battere, e cambierà il bianco e il nero in una bella gamma di colori … spero trovi te stesso, come facciamo noi. E’ per voi cari” Mark Stam

Oltre ad avere un’abilità naturale per tutte le arti musicali, l’artista ha dimostrato di avere un occhio per la moda e un’abilità innata come modello, creando un’insieme di doti complete per un artista emergente. In solo un mese, nel novembre 2018, Mark Stam è apparso sulla copertina di Elle Man, in 6 pagine interne, è stato votato “Guy of the Month” per il Cosmopolitan e anche in un articolo in primo piano di Men’s Heath.

Rimanete sintonizzati per ulteriori informazioni su Mark Stam in quanto sarà sicuramente uno dei grandi nomi dell’industria musicale rumena! e non solo.

Contatti social Facebook  Instagram  Twitter  Spotify  iTunes

Testo canzone (@Elenary )

Tu sei dilettante del caos
Io solo nel caos so stare
Tu hai il sangue bollente, perfetto
E io solo quello bevo

Scoprirò le mie zanne
Per far si che ti sia tutto chiaro
Non provare ad avvicinarti, sono
Predestinato ad essere dispari

E tutto quello che mi puoi offrire adesso
Lo apprezzerei, ma no
Tu puoi darmi solo emozioni, ma
Per me la loro mancanza è un vantaggio

Non è ritmo non è ballo
Non è fuoco non è estasi
Stai di fronte a me e aspetti che io faccia il secondo passo
Faccio per condurti verso la porta
Forse non vedi che sono fatto di cenere

Non è sesso non è gas
Non è voglia non è divertimento
Stai di fronte a me e aspetti che io faccia il secondo passo
Sono vivo solo a metà
Forse non vedi che sono dispari

Tu davvero non capisci, ingenua
Sono condannato al singolare
Non c’è più posto nel tuo mese, io sono
Il trentadue nel calendario

Tengo in catene la mia apatia
Con la quale bevo da un bicchiere
Nel DNA solitudine, sono
Sono programmato ad essere dispari

E tutto quello che mi puoi offrire adesso
Lo apprezzerei, ma no
Tu puoi darmi solo emozioni, ma
Per me la loro mancanza è un vantaggio

Non è ritmo non è ballo
Non è fuoco non è estasi
Stai di fronte a me e aspetti che io faccia il secondo passo
Faccio per condurti verso la porta
Forse non vedi che sono fatto di cenere

Non è sesso non è gas
Non è voglia non è divertimento
Stai di fronte a me e aspetti che io faccia il secondo passo
Sono vivo solo a metà
Forse non vedi che sono dispari

Lasciami, dimenticami, vattene
Lasciami, dimenticami, vattene
Voglio che tu legga questo dalla prima persona come un mantra
Corri più lontano che puoi corri quanto più veloce
E non girare la testa per non trasformarti in sale

Non è ritmo non è ballo
Non è fuoco non è estasi
Stai di fronte a me e aspetti che io faccia il secondo passo
Faccio per condurti verso la porta
Forse non vedi che sono fatto di cenere

Non è sesso non è gas
Non è voglia non è divertimento
Stai di fronte a me e aspetti che io faccia il secondo passo
Sono vivo solo a metà
Forse non vedi che sono dispari

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: