Austria Comunicati stampa Musica

WURST – Tom Neuwirth con ”Trash All The Glam” e ”Hit Me” rivela se stesso attraverso il nuovo progetto discografico

Wurst in Trash All The Glam canta “Sono venuto qui per essere me in pace” su questa traccia Electro, che è distribuita da Sony Music, proprio come i primi due album dell’artista, “Sento più fiducia in me sono più brillante nei miei colori” .

Le discussioni pubbliche dello scorso anno si sono concentrate e hanno messo in discussione l’orientamento fondamentale dell’artista. Sia che sia un uomo o una donna è stato discusso fino alla nausea e hanno anche cercato di evocare la fine del suo personaggio teatrale. Disarmato da tutto ciò, Neuwirth ha pubblicato il suo secondo album “From Vienna With Love” con la Vienna Symphony Orchestra che è entrata nelle classifiche degli album al numero 1, proprio come il suo album di debutto. Allo stesso tempo, ha anche segretamente terminato il suo terzo album con il produttore Albin Janoska, nonché con la compositrice e autrice Eva Klampfer (“Lylit”).

Con il suo primo brano “Trash All The Glam” enfatizza ulteriormente i due contrasti musicali non presentando più Conchita e WURST come un duplice ruolo, ma vivendo senza esitazioni le due diverse sfaccettature del suo personaggio teatrale d’ora in poi: Conchita è l’icona dei media educata e femminile che ha creato un richiamo in tutto il mondo da quando ha vinto l’Eurovision Song Contest nel 2014 ed è famosa per il suo intrattenimento dal vivo accattivante con la sua speciale miscela di canzoni Glam-Pop e diva. WURST, d’altra parte, è l’Electro-newcomer (debuttante) maschile, intransigente, che sembra non curarsi dell’opinione di nessuno e offre effetti sonori sexy, completamente ballabili, ma rivela più di Neuwirth e della sua vita nei suoi testi di quanto sia mai stato possibile per il carattere inavvicinabile di Conchita.

Trash All The Glam” è una traccia elettronica che stabilisce chiaramente il contrasto tra questi due mondi e rivela la sua produzione artistica. “Ho tagliato le mani che mi trattengono, sto distruggendo tutto il glamour“, canta WURST con profonda convinzione che non potrebbe essere più chiaro. La canzone dovrebbe essere intesa come un precursore della sua rinascita artistica e di tutte le sue opere che saranno pubblicate nel 2019.

HIT ME
Secondo singolo Electro-newcomer WURST

A prima vista, questa pista da ballo sembra essere spensierata, ma i suoi testi sono una fredda interpretazione del passato. Anche se in questo testo ci sono pistole e proiettili che puntano su di lui, l’artista è convinto che nessuna minaccia può danneggiarlo e la sua determinazione lo rende invincibile.

Il suo nuovo personaggio teatrale WURST, che è significativamente più spigoloso e più trasandato, parla delle sue convinzioni in modo inequivocabile e risoluto come mai in “Hit Me“. Nel video musicale ufficiale di “Hit Me”, che ancora una volta non usa effetti speciali, vediamo WURST maschile come mai prima d’ora: il personaggio teatrale radioso e la persona privata sono entrambi ugualmente accattivanti. L’Esibizioni di danza come in “Trash All The Glam” hanno già accennato al controllo del corpo dell’artista, e la scorsa estate abbiamo già avuto un primo assaggio del suo look biondo platino.  I soundscapes (passaggi sonori) elettronici , prodotti da Albin Janoska e scritti da Eva Klampfer (“Lylit”), sono molto più personali per Tom Neuwirth rispetto alle canzoni del suo precedente repertorio.

Facebook
http://facebook.com/conchitawurst

Instagram
http://instagram.com/conchitawurst

Pagina Fan Italiana

 

Ti piace la canzone?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.