Bielorussia Eurovision song contest Interviste Musica

Michael Soul – intervista al giovane artista emergente della scena musicale bielorussa

Michael Soul ha partecipato alle selezioni nazionali per accedere all’Eurovision Song Contest 2019 con la canzone Humanize, non ha vinto ma la sua performance e la canzone hanno colpito non solo i fans bielorussi ma anche gli eurofans. Humanize è un brano pieno di significato, un appello all’umanità, la canzone acquista maggiore significato proprio perché cantata da un giovane artista di 22 anni con grande espressività vocale. Michael Soul è dotato di un’ottima tecnica che nell’ esecuzione risulta molto naturale. Conosciamo meglio Michael in questa intervista.(scopri la sua biografia dagli esordi)

Below you can find the interview in English

Michael, grazie per aver accettato l’invito per questa intervista, ti vorrei chiedere come hai vissuto i giorni prima dell’esibizione della finale per la qualificazione all’ESC?

E ‘stato molto eccitante Negli ultimi giorni ci sono stati molti momenti da risolvere prima della finale. Ho dormito male e ho mangiato a malapena, ma non vedevo l’ora di vedere la folla.

Seguendo i tuoi social ho visto che hai un seguito di fans molto fedeli, e sono tuoi coetani. In che modo ti hanno sostenuto durante tutto il periodo delle selezioni?

Sono sorprendenti! Si definiscono soulnator. Non sono tanti quanto una celebrità, ma sono molto devoti e dei grandi supporter. Dalle parole gentili alle opere d’arte meravigliose (disegni, covers, ecc.).

Dopo la finale è sorta qualche polemica dai fans e non solo anche trai i semplici spettatori, i punteggi che ti hanno dato i giurati sono sembrati troppo bassi. In virtù del tuo background, anche in rifermento alla esibizione di The voice Uckraine dove tutti i giudici ti hanno lodato. Ti senti di dire qualcosa a questo proposito?

Per essere onesti, con il passare del tempo, – no. Perché la reazione della Bielorussia su tutto ciò che stava accadendo era alquanto incerta. La TV bielorussa ha iniziato ad accusare me e i miei fan di attacchi alla vincitrice. Lei ha molte antipatie e cattivi commenti. Diversi show dicono che il mio manager e io creiamo account falsi e diffondiamo negatività. Ecco perché non vorrei fare commenti, per non peggiorare le cose.

Hai pubblicato l’Ep “Inside” nel 2018 e il singolo “Humanize”. Gli argomenti trattati nelle tue canzoni non sono mai superficiali, trattano di problemi che riguardano non solo i giovani ma sono rivolti a un vasto pubblico. Cosa ti fa affrontare testi così importanti?

Mi piace la musica difficile e la semantica. Per me è importante che la mia generazione sia profonda e che ragioni. Mi piace far riflettere le persone.

Nota sull’ EP Inside: Ogni traccia è una storia separata che racconta una certa fase di una relazione.

Inside: sono tutte quelle esperienze, tutte quelle fasi, in cui una persona vive in sé stessa mentre vive una relazione ”Ready to be higher and better for you and you“.

Do not Leave Me: un sound ballad minimalista che riflette il messaggio principale della canzone.

Knock on my door: la canzone più ambiziosa dell’album, voce potente e versi ritmici riflettono l’umore “even if you come back and knock on my door, you will not open”.

Forrest Gump : la canzone più personale dell’album. È una ballata sulla stupidità umana e l’ingenuità in una relazione.

Baby Tell Me Why : il brano gospel con voce potente e la domanda a te stesso, alle persone, alla persona amata – ”why everything happens that way.”

Oltre ad essere un cantante e cantautore sei anche compositore, nella creazione della musica da quali stili musicali sei ispirato? in questa epoca ci sono tantissimi stimoli in questo senso.

Il mio compito di artista è di introdurre le persone alla musica di alta qualità. Io sono cresciuto con la musica di Mariah Carey, Whitney Houston e Christina Aguilera, la mia posizione nella vita e il mio obiettivo non è quello di arrendermi a loro in abilità. Sono i miei principali ispiratori nella parte musicale.
Mi piacciono vari generi. Sono melomane. Le mie principali ispirazioni sono Jazz, blues, R’n’B, ma tu puoi trovare qualsiasi cosa nel mio player, dal pop all’hard rock.

La tua popolarità è cresciuta negli anni grazie alla partecipazione di molti concorsi, talent show e a 11 e 12 anni ha vinto due volte il Grand Prix al concorso “Young Talents of Belarus”. La tua strada nel mondo della musica era già scritta o c’è stato un momento che hai pensato di dedicarti ad altro?

Ci sono stati molti momenti del genere.

Le anime creative sono sensibili ai dubbi e
non credono in se stesse.

Non posso nemmeno dire quante volte ho pensato di smettere e andare su una strada diversa. C’erano molte scelte come il giornalismo, la TV, da bambino, ho persino sognato di diventare un chirurgo.

Quali sono i momenti in cui ti diverti con spensieratezza?

Quando ci sono persone care intorno a me. Questi sono i momenti in cui io sono più felice e quello vero.

Un ultima domanda, segui la moda? dai importanza al look quando sali sul palcoscenico e nella vita privata?

Sì, è importante per me. Ma non visito spesso i negozi di marca. Ero solito andare da D & G, Gucci, Philip Plein quando andavo in Europa, ma ora preferisco ordinare. E non mi interessa davvero se è alla moda o no. Se questo mi fa sentire al meglio di me, anche l’altro lo sentirà.

Sito web Contatti Social Facebook Instagram

English

Michael, thank you for accepting the invitation for this interview. How did you live the days before the final performance for the ESC qualification?

That was very exciting. In last days there were many moments, that had to be solved before the final. I have slept poorly and have hardly eaten, but was looking forward to seeing the crowd.

Following your social media, I saw that you have many very loyal fans, and they are more or less the same age. How have they supported you throughout the selection period?

They are amazing! They call themselves soulnators. There are not as many as by celebrities, but they are very devoted and incredibly supportive. From kind words to wonderful art works (drawings, covers etc.)

After the final some controversy arose from the fans and even from the simple spectators, the scores given to you by the jurors seemed too low. By virtue of your background, also in reference to the performance of The voice Ukraine where all the judges praised you. Do you feel like saying something about it?

To be honest, with the passage of time, – no. Because the reaction of Belarus on everything that was happening is somewhat uncertain. Belarusian TV started to accuse me and my fans of attacks on the winner. She has lots of dislikes and bad comments. Different shows tell that my manager and I create fake accounts and spread the negativity. That’s why I wouldn’t want to make any comments, not to make it worse.

You published the Ep ” Inside ‘in 2018 and the single ‘’ Humanize ’’. The topics you deal with in your songs are never superficial, the issues that concern not only young people but are aimed at a wide audience. What makes you face such important texts?

I like difficult and semantic music. It is important to me, that my generation is deep and reasoning. I like to make people muse.

Besides being a singer and songwriter you are also a composer. What musical styles are you inspired by? in this age there are many stimuli in this sense?

I like various things. I am melomaniac. My main inspirations are Jazz, blues, R’n’B, but you can find anything in my player, from pop to hard rock.

Your popularity has grown over the years thanks to the participation of many competitions, talent shows and at 11 and 12 years you have won the Grand Prix twice in the “Young Talents of Belarus” competition. Was your way into the world of music already written or was there a moment that you thought of dedicating yourself to something else?

There have been many moments like that. Creative souls are keen on doubts and not believeing in themselves. I can’t even tell how many times I’ve thought about quitting and going a different way There were many choices like journalism, TV, as a child I even dreamed to becoming a surgeon.

What are the moments when you have fun with lightheartedness?

When there are dear people around me. These are the moments when I am the happiest and the real one.

One last question, do you follow fashion? do you give importance to the look when you get on stage and in your private life?

Yes, it is important to me. But I don’t visit brand shops often. I used to go to D&G, Gucci, Philip Plein when visiting Europe, but now I prefer to order. And I don’t really care if it is fashionable or not. If that makes me feel the best of me, the other will feel that too.

Annunci
 

Ti piace la canzone?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.