Concerti Interviste Italia Musica Musica Sinfonica Yolande D

Ginevra Costantini Negri – intervista alla giovane artista insignita Alfiere della Repubblica dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Ginevra Costantini Negri giovanissima pianista insignita Alfiere della Repubblica Italiana e inserita tra i giovani leader del futuro per la sezione musica della classifica stilata da Forbes, si esibirà domenica 19 maggio alle 10.00 al Refettorio Ambrosiano per un concerto che unisce musica e solidarietà. Il concerto è in collaborazione con Intesa San Paolo.
Per questo appuntamento è consigliabile la prenotazione al seguente link
http://www.pianocitymilano.it/programma

A margine della conferenza stampa dell’evento musicale Pano City Milano che si è tenuta alla Galleria d’ Arte Moderna, in presenza del sindaco di Milano Beppe Sala, ho avuto il piacere di intervistare la pluripremiata pianista Ginevra Costantini Negri .

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ti ha nominata Alfiere della Repubblica per l’impegno nella diffusione del patrimonio pianistico italiano. Quale è stato il tuo primo pensiero dopo la cerimonia e l’incontro con il Presidente della Repubblica?

E’ stata una cerimonia molto bella e ricca di emozioni, ero insieme ad altri 28 ragazzi veramente straordinari e tutti eravamo emozionatissimi
nell’ incontrare il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, non ci potevamo credere, infatti abbiamo preso il nostro tempo per realizzare ciò che stava accadendo, è stato un momento emozionante è difficile descriverlo a parole

E poi Forbes ti ha nominata tra i 100 italiani innovatori nella musica

E’ stata una grandissima sorpresa, sapevo di essere diventata un po’ più visibile grazie alla notizia del riconoscimento del PdR ma mai immaginavo di essere inserita insieme ai grandi della musica come i Maneskin, Matteo Bocelli e Mahmood, sono artisti straordinari che stimo tantissimo, anch’io adoro la musica pop.

A proposito di musica pop, conosci Lazza? cosa ne pensi di queste contaminazioni? (Lazza è un musicista trap e ha studiato al conservatorio musica classica qui la sua storia)

Lazza era un allievo della mia professoressa al conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, non lo seguo tantissimo ma ho ascoltato alcuni brani che ha composto ed è molto bello quello che fa perché avvicina i ragazzi alla musica classica .

Come ti rapporti con i tuoi coetanei che ascoltano altri generi musicali, riesci a coinvolgerli nella tua attività artistica?

Si assolutamente si anche perché la musica non è l’unico canale di comunicazione, e ho sempre trovato punti in comune anche se non abbiamo la stessa passione per la musica classica

Hai realizzato il tuo album di debutto dal titolo ‘’Gioachino Rossini – Il mio piccolo teatro privato, selezione dai Péchés de Vieillesse’’ come è nato questo progetto e qual era l’obbiettivo?

Ho iniziato ad ascoltare l’Opera di Rossini a cinque anni e mi sono innamorata della sua musica. Grazie all’ incontro con Mario Maccarini, storico della musica classica e manager dell’etichetta discografica Concerto Classics, mi ha fatto scoprire Péchés de vieillesse – i peccati della vecchiaia, i brani pianistici di Rossini, e sono rimasta affascinata da queste opere e quindi mi sono dedicata allo studio.
Ho poi scoperto che Concerto Classics cercava una giovane pianista per interpretare questi brani sono stata più che contenta di partecipare a questo progetto, abbiamo intitolato il disco ‘’ Il mio piccolo teatro privato’’ perché non mi limito a suonare ma devo anche recitare, nel corso dell’esecuzione Rossini ha inserito delle didascalie che devono essere declamate dal pianista durante la performance, io le recito in francese in quanto le composizioni sono state scritte a Parigi e quindi si ha davvero la sensazioni di stare a teatro. All’ interno del cd è inserito un libretto che contiene l’opera completa di Rossini redatto da Alessandro Marangoni famosissimo pianista italiano. Ho già avuto modo di presentare l’album in molti concerti, in quanto sono tutti dedicati a Rossini.

Ci sono in programma altri concerti per questa primavera estate?

Il 15 Maggio in occasione del Bergamo Festival – Fare la Pace sarò in concerto con orchestra dove suonerò Giovanni Paisiello. Farò una pausa per la maturità e a Settembre inizio una nuova stagione di concerti.

Per Maggiori informazioni sui prossimi appuntamenti musicali
è possibile seguire il sito web ufficiale
https://www.ginevracostantininegri.it/eventi/

Annunci
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.