Italia Musica Musica Sinfonica Opera Lirica

L’Elisir d’Amore. Una fabbrica di idee – l’Opera Lirica rivolta ai ragazzi con Opera Domani XXIII Edizione

Opera domani – XXIII edizione
Progetto per la produzione di opere liriche introdotte da percorsi didattici

<< Il nostro Elisir si svolge negli anni ‘30 del secolo scorso, nella fabbrica di Sciroppo per la tosse Elisir. Questa fabbrica è grigia e triste. Lo sciroppo prodotto, di per sé odiato dai bambini, è cattivo e molto amaro. La fabbrica è un luogo dove manca la dolcezza, dove manca la felicità perché nessuno ha il coraggio di provare a cambiare la ricetta, nessuno ha il coraggio di osare >>

dalle note di regia – Manuel Renga e Aurelio Colombo

Saranno i bambini e ragazzi di Opera Domani a osare e migliorare la ricetta, saranno i lavoratori notturni della fabbrica, che porteranno in teatro quegli ingredienti segreti contro le amarezze della vita e salveranno le sorti della fabbrica.

Con L’elisir (è un’opera lirica di Gaetano Donizetti, su libretto di Felice Romani). Si compone di due atti, il primo composto da dieci scene e il secondo da nove , quest’anno, affrontiamo in classe il tema della creatività, dell’iniziativa, del lavoro e della lettura come strumento di formazione dell’identità e conoscenza di sé.
NUOVE proposte interdisciplinari legate al mondo della comunicazione, delle fake news e delle interazioni sociali online.

Biglietti:
Teatro Arcimboldi il 25 Maggio ore 16 e ore 20,30
16,50 € (diritti di prevendita inclusi)
http://teatroarcimboldi.it/event.php?id=757


OPERA DOMANI, UNO SPETTACOLO SENZA IL PUBBLICO PERCHEʹ IL PUBBLICO Eʹ NELLO SPETTACOLO!

Opera domani è un progetto che intende avvicinare gli alunni delle scuole dell’obbligo all’opera lirica: il melodramma è una grande patrimonio della cultura italiana ed europea e se viene a mancare una specifica azione educativa che parta dalla scuola, i giovani rischiano di rimanerne esclusi.
Ogni anno AsLiCo seleziona un’opera lirica da presentare a bambini e ragazzi e offre agli insegnanti un percorso didattico per preparare gli studenti allo spettacolo.

La caratteristica principale di Opera domani consiste nella partecipazione attiva del pubblico alla rappresentazione. Bambini e ragazzi, infatti, intervengono cantando dalla platea alcune pagine dall’opera eseguendo semplici movimenti e portando a teatro piccoli oggetti realizzati in classe nei mesi precedenti.
Essenziale caratteristica del progetto è la formazione degli insegnanti attraverso uno specifico percorso didattico che viene organizzato in tutte le città interessate dalla tournée nei mesi precedenti lo spettacolo.

AsLiCo è soggetto riconosciuto per la formazione dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca – MIUR, secondo l’art. 66 del vigente C.C.N.L. e art.. 2 e 3 della Direttiva n. 90/2003.
Oggi Opera domani coinvolge annualmente circa 140.000 studenti, 5.000 insegnanti in tutta Italia, ma anche in Europa, grazie a importanti coproduzioni che negli anni si sono consolidate.
Nel 2015 Opera domani ha debuttato alla Royal Opera House di Muscat, Oman – con Il Flauto Magico di W. A. Mozart e, per la prima volta, un’opera è stata messa in scena in lingua inglese e araba, con le arie dall’opera cantate in lingua italiana e araba.
Il progetto è inserito nelle attività di R.E.S.E.O., un circuito europeo che riunisce i progetti educativi dei teatri d’opera di tutta Europa.

Operadomani.org
Facebook
https://www.facebook.com/OperaEducation.AsLiCo/

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: