Comunicati stampa Italia Musica

PostepayCrowd Eppela – aperte fino al 15 settembre le candidature al progetto a sostegno della musica italiana. L’opportunità di aprire un concerto di Levante al Forum di Milano!

Postepay sostiene la nuova musica italiana

Si chiudono domenica 15 settembre 2019 sulla piattaforma Eppela le candidature alla quarta edizione dell’iniziativa di Postepay in sostegno dei giovani artisti della scena musicale pop, indie, rock e rap italiana.

Crowdfundingco-finanziamentopromozione e l’opportunità di aprire un concerto di Levante al Forum di Milano: questi i benefit per l’edizione 2019!

Giunge alla sua quarta edizione l’iniziativa che offre risposta concreta alle più urgenti istanze dei giovani protagonisti della scena musicale italiana.

Parliamo innanzitutto della possibilità di trovare una forma di finanziamento per i costi che girano intorno alla produzione di un progetto musicale. Parliamo poi della comunicazione del proprio progetto, senza la quale quest’ultimo può esser considerato come “buttato via”. Parliamo della possibilità di suonare dal vivo, praticamente inaccessibile agli artisti più giovani…

PostepayCrowd infatti, grazie al proprio promotore Postepay e al sostegno progettuale di Eppela – principale piattaforma italiana di crowdfunding reward based – e Areaconcerti, mette a disposizione dei candidati la possibilità di: istituire una campagna crowdfunding per finanziare il proprio progetto, ricevere un co-finanziamento fino a 2.500 euro (per un budget totale di 130.000 € di co-finanziamento), essere scelti da un’etichetta discografica per essere oggetto di promozione, essere selezionati da Levante per aprire il suo concerto al Forum di Milano.

Vi raccontiamo come.

Sono state aperte le candidature venerdì 02 agosto e fino a domenica 15 settembre 2019 sarà possibile inviarle su http://www.eppela.com/it/mentors/postepaycrowd:
segnatevi questo indirizzo perché è da qui che parte tutto.

Se siete artisti / band con un repertorio originale, un genere che rientra fra pop, indie, rap, trap e rock, almeno un video o un album all’attivo e soprattutto un progetto da realizzare, questa è l’occasione per voi.

La registrazione è molto semplice e soprattutto è gratuita. È sufficiente compilare l’apposito form di iscrizione, candidare il proprio progetto musicale (dall’incisione di un album, alla realizzazione di un tour, passando per la registrazione di un video, o altre iniziative simili) e lanciare la campagna di crowdfunding per farlo conoscere al web e raccogliere dalla rete i finanziamenti necessari alla sua realizzazione.

I progetti che rispetteranno questi requisiti saranno inseriti in una delle 2 call della durata di 30 giorni l’una, che si svolgeranno:

1° call              dal 02 ottobre 2019 al 31 ottobre 2019

2° call              dal 09 ottobre10 2019 al 07 novembre 2019

Ci sono poi 2 ulteriori call che potrebbero aggiungersi a queste due, un’opportunità in più che scoprirete nel regolamento.

Tutti i progetti che avranno raccolto in campagna almeno il 50% del traguardo fissato attraverso almeno 50 sostenitori differenti riceveranno un co-finanziamento per il restante 50%, fino ad un massimo di 2.500  per ciascun progetto, che si sommerà alla raccolta ottenuta in campagna.

Tra tutti i progetti delle prime 2 call che hanno raggiunto l’obiettivo della propria campagna crowdfunding, entro il 15 novembre Levante sceglierà, autonomamente e a proprio insindacabile giudizio, l’artista (singolo o band) che aprirà il suo concerto del 23 novembre 2019 al Forum di Assago!

Inoltre, tra tutti i progetti arrivati a traguardo, 4 etichette musicali indipendenti – Hokuto EmpireMetatronYalla e Pioggia Rossa – sceglieranno ciascuna, a proprio insindacabile giudizio, un artista (musicista singolo o band) da promuovere con un investimento in comunicazione del valore di 5.000 €.

Senza ombra di dubbio, dunque, PostepayCrowd si conferma come una delle iniziative più importanti, strutturate e complete, a livello nazionale, a sostegno dei giovani talenti della musica italiana.

Promossa da Postepay in partnership con Eppela, e alimentata dai giovani e dalla loro creatività, questa iniziativa ha più volte dimostrato la propria forza dirompente. Nelle precedenti edizioni, infatti, sono stati co-finanziati 23 progetti musicali, con budget di 70.000 € di co-finanziamento (quest’anno il budget, lo ricordiamo, sarà di addirittura 130.000 €) per un totale di oltre 150.000 € di ‘raccolto’, mentre artisti di grandissimo richiamo della scena nazionale, come ora Levante,hanno dimostrato fiducia e interesse nei confronti di quanto si muove nella scena musicale italiana emergente offrendo ai giovani artisti la grandissima opportunità di affrontare un vero palcoscenico e un vero pubblico.

L’edizione 2019 saprà confermare PostepayCrowd come formula vincente per offrire tutti gli strumenti e le sinergie in grado di incoraggiare, sostenere e sviluppare il talento musicale attraverso il crowdfunding come mezzo efficace per la realizzazione di un progetto finanziato attraverso il consenso della rete.

Postepay e Eppela sono pronti.

Ora, tocca ai talenti mettersi in gioco!

PostepayCrowd

http://www.eppela.com/it/mentors/postepaycrowd

COMPANY PROFILE
Eppela è la principale piattaforma italiana di crowdfunding, reward-based e generalista. Attraverso il sito di Eppela è possibile creare un progetto,
promuoverlo sul web, condividerlo con il proprio network per ottenere un
contributo per la sua realizzazione. Imprenditori e startupper hanno quindi a disposizione un nuovo canale per presentare la propria idea di business e
raccogliere i finanziamenti per realizzarla. Eppela sostiene progetti in ambiti estremamente eterogenei: comics e games, tecnologia e innovazione, sociale e no profit, arte e design, cinema e teatro.
Fondata a fine 2011 da Nicola Lencioni, Eppela ha già finanziato oltre 6.000 progetti e raccolto circa 28 milioni di euro.
Eppela è per contatti, progetti e raccolta la prima piattaforma italiana di crowdfunding reward-based e tra le prime 5 piattaforme in Europa. A dimostrazione del crescente successo riscosso da Eppela anche al di fuori dei confini nazionali, basti pensare che già oggi oltre il 10% dei finanziamenti raccolti dai progetti proviene dall’estero. Eppela, unica in Italia, ha inoltre ideato un modello di collaborazione in partnership, chiamato Mentoring – che finora ha erogato 4 milioni di euro di co-finanziamenti – pensato per le aziende interessate ad utilizzare la piattaforma per individuare talenti e sostenere progetti meritevoli di interesse. Rientra in quest’ambito PostepayCrowd, avviata insieme a Poste Italiane; Fondazione Vodafone Italia; La fondazione Il Cuore si Scioglie Onlus; MSD con MSD Crowdcaring esclusiva in area salute.
Eppela ha come obiettivo ultimo quello di rivoluzionare il mercato del lavoro e dare valore ai suoi protagonisti. Un mercato che sia fondato sulla meritocrazia e sulla capacità di sfidare i limiti di un sistema estremamente burocratico. Startupper, artisti, scrittori, videomaker, maker, designer, possono proporre il proprio progetto ed inviarlo ad Eppela, realizzando un video esplicativo, fissando il budget che si desidera raccogliere e le ricompense che si offriranno ai sostenitori qualora la raccolta andasse a buon fine. Il team di Eppela, che riceve circa 60 proposte al giorno, analizza e valuta tutti i progetti ricevuti e, se li ritiene attendibili, li promuove in rete e sui social network. La selezione è severa, appena il 10% dei progetti proposti viene accettato, solo in questo modo è possibile garantire agli utenti della piattaforma la qualità dei progetti promossi. L’efficacia di questo processo di selezione è certificata dallo straordinario tasso di successo dei progetti presentati: il 65% dei progetti che viene pubblicato raccoglie il budget prefissato, ottenendo i fondi richiesti.

eppela.com
facebook.com/eppela
twitter.com/eppela_it
ufficiostampa@eppela.com

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: