Eventi Culturali Italia

ADRIANO ATTUS – SI RACCONTA A “WUNDERKIT” il programma di incontri pensato per mettere in dialogo le diverse comunità creative.

 Adriano Attus si racconta a “WunderKit” 
Martedì 8 ottobre, dalle ore 19.30
BASE Milano, via Bergognone 34

Un incontro per scoprire quali sono gli oggetti che compongono il personale “kit di mirabilia”
di Adriano Attus, tra graphic journalism, poliedrici collage e progressioni artistiche 

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria scrivendo a
redazione@base.milano.it

A BASE Milano si rinnova l’appuntamento con “WunderKit”, il programma di incontri pensato per mettere in dialogo le diverse comunità creative. Nel salottino vintage di casaBASE – l’ostello di design / residenza d’artista al primo piano di BASE – due martedì al mese all’ora dell’aperitivo, alcuni dei principali professionisti e talenti emergenti delle industrie culturali e creative mostrano al pubblico il proprio personale kit di meraviglie: cinque oggetti ad alto tasso simbolico per raccontare una particolare tematica, il loro settore professionale, le loro fonti di ispirazione e i loro strumenti di lavoro.

Martedì 8 ottobre, dalle ore 19.30 alle ore 21.00, l’appuntamento è con il kit – tra graphic journalism, poliedrici collage e progressioni artistiche – di Adriano Attus.

Da oltre 20 anni designer e art director nei periodici delle principali case editrici italiane, ora direttore creativo del Sole 24 Ore, Adriano Attus combina numeri, forme e colori per indagare sul modo in cui vengono rappresentate le notizie. La sua prima personale “Numerage, la verità nascosta”, Attus taglia, incolla e ricompone, in sequenze sempre diverse, numeri recuperati dai quotidiani di tutto il mondo: i numeri, manipolati, mentono. Il focus è perso, il lettore disorientato, la verità nascosta.

Wunderkit, l’innovativo format presentato il 9 maggio all’Istituto Italiano di Cultura di Londra, rientra nelle numerose iniziative promosse da BASE e dedicate all’innovazione culturale e alla cross-disciplinarietà con lo scopo di alimentare le menti e sollecitare le idee in un processo di formazione continua, in linea con la sua vocazione di “Learning Machine”.

“La mia idea di grafica è lineare e con un design pulito in cui testo e immagini possono mescolarsi e in cui la creatività non è mai fine a se stessa, ma sempre dedicata alle notizie, che dovrebbero sempre essere presentate in modo drammatico e sorprendente”  – Adriano Attus

Informazioni 
Gli incontri sono riservati a 25 persone.
Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.
Iscrizione obbligatoria, scrivendo a redazione@base.milano.it

BASE 
Via Bergognone 34, Milano
base.milano.it
fb:www.facebook.com/BaseMilano.aplaceforculturalprogress/
twitter: @base_milano | instagram: base_milano | hashtag: #basemilano 

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: