Concerti Musica UK

NILÜFER YANYA – la gemma della nuova musica britannica arriva in Italia per un’imperdibile data

NILÜFER YANYA

La gemma della nuova musica britannica 
arriva in Italia per un’imperdibile data
 
04.04.2020 – Circolo Ohibò, Milano

RADAR Concerti presenta Nilüfer Yanya. La giovane artista britannica arriva in Italia con un’imperdibile data,
che si terrà il 4 aprile al Circolo Ohibò di Milano,
per portare sul palco del locale milanese il debut album 
Miss Universe, uscito il 22 marzo per ATO.

Prevendite solo su DICE:
https://dice.fm/event/l39kr-nilfer-yanya-4th-apr-circolo-ohib-milano-tickets

Cresciuta a Londra respirando l’arte dei genitori, Nilüfer Yanya inizia la sua personalissima storia musicale a 18 anni, quando carica le prime tracce su SoundCloud, catturando subito l’interesse di label come la londinese Blue Flowes, con cui pubblica i tre EP Small Crimes EP (2016),Plant Feed (2017) e il brillante Do You Like Pain? (2018). Il passo successivo vede la firma con la casa discografica ATO, e i primi grandi riconoscimenti della critica, con l’inserimento nella BBC Sound of 2018 e nella The FADER’s British Artists to Watch. Anche artisti internazionali come The xx, Interpol, Broken Social Scene e Mitski scoprono il talento della giovane artista, che apre molti dei loro concerti di quel periodo.

Le pressioni e l’attesa per un debut album sono tante, ma la risposta di Nilüfer è sempre la stessa. Continuare a fare musica, lasciando da parte i capitoli precedenti: “I wouldn’t get any enjoyment out of putting out material I’ve already released. I want to make sure I’m pushing myself. There’s no point otherwise”
Arriva così Miss Universe: un album intenso e straordinario, che segna i punti più ambiziosi di una carriera sì giovane, ma fin da subito luminosissima. Nei diciassette brani del disco l’universo musicale di Nilüfer Yanya si palesa in tutto il suo eclettismo: chitarre pop-rock si mischiano a sonorità R’n’B, gospel e soul, il tutto in una costante ottica DIY (il disco è stato registrato nello studio dello zio, in Cornovaglia). Il talento melodico dell’artista britannica è totale e inebriante, capace di dare vita a un gioiello discografico da molti acclamato tra le uscite più sorprendenti del 2019:

“The rapturous debut from the British singer-songwriter takes adventurous pop-rock crucibles to new heights with her illusory songwriting and stunning voice.” (Pitchfork)

Un percorso destinato a non fermarsi, come dimostra H34T RISES, nuova versione del brano già presente nell’album: “the original track works perfectly in the album but when I decided to re-release it as a single, I thought a few changes to the mix and structure might help it jump out more and that’s where “H34T RISES” came from”. 

Il 4 aprile il palco del Circolo Ohibò di Milano vedrà un talento unico, destinato a incantare e risuonare a lungo nello scenario musicale contemporaneo.