Danza Italia Musica Sinfonica Variety

SWAN LAKE Il Lago dei Cigni – al Teatro Carcano di Milano. Il coreografo Giorgio Azzone ha creato la coreografia sul tema della violenza di genere. Una produzione Jas Art Ballet.

Swan Lake – Il lago dei cigni è un balletto in stile classico contemporaneo creato dal ballerino e coreografo Giorgio Azzone su commissione di Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta, direttori artistici della compagnia Jas Art Ballet.

Sulle musiche di Čajkovskij, partendo dal lavoro originale di Marius Petipa e Lev Ivanov, Azzone ha creato la sua coreografia sviluppandola attorno al tema della violenza di genere. Attuale e coinvolgente, lo spettacolo mantiene il gusto tradizionale dell’eleganza delle linee e dell’ambientazione magica e ricca di mistero.

Il focus della vicenda è incentrato sulla protagonista femminile Odette, fanciulla dall’animo sensibile e puro che, nel corso della storia, si scoprirà donna di forte temperamento, capace di dare una svolta definitiva al proprio destino.

Promessa a Siegfried, viene tratta in inganno dal tenebroso e affascinante Rothbart, che abusando di lei la trasforma in Cigno bianco, rappresentazione della lussuria.

Tutto sembra ormai perduto, ma con l’aiuto degli altri Cigni, simbolo di tutte le donne vittime di violenza, il destino di Odette prenderà un’altra direzione. Nelle vesti di Cigno Nero, Odette riuscirà infatti a trarre in inganno Rothbart e ad esiliarlo in un luogo oscuro e lontano. Spezzato l’incantesimo, Odette tornerà dal suo amato Siegfried per promettergli amore eterno.

Grazie ad un’abile elaborazione coreografica che coniuga armoniosamente il linguaggio contemporaneo con la tecnica classica, Swan Lake è un balletto di grande godibilità, portatore di un doppio, forte messaggio: che l’amore, quando è puro e sincero, vince su tutto e che la violenza non può restare impunita.

Da venerdì 17 aprile a domenica 19 aprile 2020
Biglietti su Teatro Carcano

SWAN LAKE – Il lago dei cigni
Balletto in due atti
Con Sabrina BrazzoAndrea Volpintesta,
Jas Art Ballet
Coreografia e regia Giorgio Azzone
Musiche Pëtr Il’ič Čajkovskij

Luci Salvo Manganaro
Costumi Atelier della Danza MP
Foto Luca Vantusso
Produzione Jas Art Ballet