Festival di Sanremo Italia Musica

FESTIVAL DI SANREMO 2020 – la classifica della prima serata 4 Febbraio e i video delle esibizioni. Le grandi sorprese Anastasio, Diodato, Elodie e Rita Pavone. Achille Lauro fa parlare di sé per il suo look

Il 4 Febbraio è andata in scena la prima serata
del 70 ° Festival di Sanremo 2020

Le grandi sorprese
Anastasio, Diodato, Elodie e Rita Pavone.
Achille Lauro fa parlare di sé per il suo look

Come da copione anche quest’anno il Festival di Sanremo ha scatenato una serie di polemiche alcune davvero esasperate, basterebbe avere una visione più ampia di quello che accade oltreconfine per capire che il Festival della canzone italiana è di grande livello e qualità, ovviamente tutto è migliorabile. Lo spettacolo è riuscito e ha riservato sorprese che hanno toccato tutte le corde emotive.

Quest’anno si è voluto fare un passo più importante con il monologo di rottura della giornalista Rula Jebreal, contestato da alcuni sui social etichettato come noioso ma forse erano impauriti nell’ascoltare storie reali di violenza. Rula Jebral ha raccontato la tragedia che ha vissuto la madre che l’ha portata al suicidio.

I brani in gara hanno rappresentato ancora una volta la varietà della canzone italiana, dalla melodia classica ai nuovi suoni anche originali.

La melodia è stata rappresentata dal bel canto di Alberto Urso con il brano Il Sole a Est, ma indubbiamente ha sorpreso la performance di Rita Pavone con il brano Niente l’artista ha voce e grinta da vendere, Diodato con Fai Rumore ha regalato una canzone meravigliosa per melodia e testo, Anastasio con Rosso di Rabbia ha tracciato un momento emotivo molto importante e di grande impatto musicale. Elodie si è emozionata e ha emozionato con Andromeda ha interpretato il brano di Mahmood e Durdust in maniera unica. Achille Lauro ha fatto parlare di sé per il suo show sul palco griffato Gucci ma la canzone Me ne Frego rispetto al look era sottotono.

Con le cuffie e la web radio di RAI Radio2 ho ascoltato il Festival, le canzoni che restano non sono quelle che si guardano, ma si capirà meglio nelle prossime settimane.

La classifica demoscopica delle 12 canzoni della Prima Serata.

  1. Le Vibrazioni con “Dov’è”
  2. Elodie con “Andromeda”
  3. Diodato con “Fai rumore”
  4. Irene Grandi con “Finalmente io”
  5. Marco Masini con “Il confronto”
  6. Alberto Urso con “Il Sole Ad Est”
  7. Raphael Gualazzi con “Carioca”
  8. Anastasio con “Rosso di rabbia”
  9. Achille Lauro con “Me ne frego”
  10. Rita Pavone con “Niente (Resilienza 74)”
  11. RIKI con “Lo sappiamo entrambi”