Concerti Italia notizie del giorno su musica est Variety

FILIPPO PERBELLINI -L’italiano dal cuore ‘black’ presenterà in concerto il nuovo album “ALMOST MIDNIGHT”. Prima tappa Verona in love 14 febbraio.

FILIPPO PERBELLINI

L’italiano dal cuore ‘black’ presenterà in concerto il nuovo album

Almost Midnight

Dopo il release party dell’album “Almost Midnight” al Memo Restaurant Music Club di Milano, il cantante veronese Filippo Perbellini è pronto ad annunciare le date del Tour.

ALMOST MIDNIGHT”, molto apprezzato dalla critica e dai fans, si può considerare a tutti gli effetti un disco “made in USA”. L’intero album, uscito il 22 novembre, disponibile su tutte le piattaforme digitali, in formato e vinile e CD, è stato registrato a Los Angeles negli studi di Tommy Vicari, su etichetta Vicari Sound Organization, di proprietà del produttore americano. Quest’ultimo è un icona fondamentale della discografia «black», ha lavorato con Prince, Ray Charles, Quincy Jones e Tina Turner e moltissimi altri.

«Questo nuovo album tutto made in USA – racconta Filippo Perbellini – è il frutto di anni di lavoro tra pre-produzione e realizzazione dove ho avuto l’onore e la fortuna di poter collaborare con uno dei più grandi produttori e sound engineer della California e del mondo, Tommy Vicari, il quale mi ha introdotto ai più grandi musicisti della west coast».

video Goodbye so long di Filippo Perbellini 

Le date concerti 2020:

  • 14 Febbraio – Verona in Love, Piazza dei Signori (VR)
  • 20 Febbraio – La Piazzetta, Recoardo Terme (VI)
  • 21 Febbraio – Bravo Caffé – Bologna (BO)
  • 26 Febbraio – Seconda Classe, Brescia (BS)
  • 27 Febbraio – Time Track Live in Studio, Bergamo (BG)
  • 28 Febbraio – Le Cantine dell’Arena, Verona (VR)

L’intero album, rientrante nella categoria classic soul e R&B, presenta la seguente tracklist: “Goodbye so long”, “Sexy thing”, “Our love story”, “Almost midnight”, “Can’t handle the truth”, “Rainbow sky”, “Outta here”, “Something to smile about”, “Billie Jean”, tutti brani che contengono variegate contaminazioni musicali che si integrano perfettamente in un risultato finale davvero affascinante ed estremamente trascinante durante i concerti.

Consigliamo la visione intera del curioso e interessante video contenente le riprese del “dietro le quinte” negli studi di Tommy Vicari dove è stato registrato “Almost Midnight”.

FB @filippoperbelliniofficial