Italia notizie del giorno su musica est Testi Canzoni Variety

ALEX TORCHIO – è uscito il video di I NUOVI BARBARI, La tecnologia sta dando vita ad una nuova forma di barbaria.

I NUOVI BARBARI

è il nuovo singolo di

ALEX TORCHIO

I Nuovi Barbari è il nuovo singolo di Alex Torchio sul mondo del web.
Una realtà ormai quotidiana che pur permettendo connessioni veloci, tende per assurdo ad allontanare sempre di più le persone tra loro. 
Dietro a una tastiera, infatti, si perde facilmente empatia e ci si sente in dovere di esprimere la propria opinione, senza porsi il problema di quanto un giudizio inatteso possa incidere e far soffrire; basti pensare agli haters.
Alex Torchio si sofferma poi anche sul contemporaneo problema del dilagare delle fake new e di quanto sia facile plasmare il pensiero delle masse sui social network.
La tecnologia sta dando vita ad una nuova forma di barbaria; la forma più temibile di epidemia, chiamata ignoranza.

Di particolare rilievo anche il videoclip I Nuovi Barbari, realizzato presso il Teatro Alessandrino sotto la suggestiva regia di Alessandro Caramagna.

Cantante ed autoreAlex Torchio, si avvicina alla musica all’età di 11 anni, studiando pianoforte ed in seguito canto. Inizia a scrivere i suoi primi inediti a diciannove anni assieme a diverse band di musica elettronica e dark pop wave. Dal 2000 collabora con lo Studio Bottegadelsuono di Alessandria alla realizzazione di jingle radiotelevisivi e musiche per film.

Dopo la Laurea in Discipline delle Arti, Musica e Spettacolo presso l’Università degli Studi di Torino inizia a cantare in diverse coverband.
Dal 2007 al 2010 è nel cast del musical 80 voglia di 80 di Paolino Ruffini e diretto da Fabrizio Angelini. Nella stagione 2009/2010 è interprete del brano Don’t stop che accompagna lo spot radiotelevisvo della BMW Mini Ray

Dal 2010 al 2015 è il frontman dei torinesi Divina, che lascia assieme ad altri quattro musicisti per dar vita agli eXplosion, tuttora in tour in alcuni tra i più grandi live club, festival ed eventi pubblici in giro per l’Italia, con una media di 170 concerti all’anno.

Dal 2018 riprende l’attività di autore di brani originali e l’anno successivo è interprete del brano Don’t be afraid, colonna sonora del film Non ho niente da perdere, con Carolina Crescentini. Nel 2019 entra nel roster dell’etichetta discografica TRB rec di Andrea Tognassi con cui pubblica il suo primo singolo Come un cane , seguito dall’emozionante brano Senza sapere (che a poche settimane dalla sua pubblicazione ha superato i 15000 ascolti su Spotify e oltre 90000su Youtube)e Cabina Telefonica, che ha ormai superato le 86000 visualizzazione sul videoclip ufficiale.

FB @alextorchioofficial

Testo canzone I Nuovi Barbari di Alex Torchio

La cosa lentamente ci è sfuggita un po’ di mano
E quello che doveva unire ogni essere umano
S’è trasformato in una forbice sociale ben limata
Arrugginita con la lingua avvelenata
Le dita calde battono veloce dove il dente duole
Le teste vuote scoppiano una pentola pressione
Sopra il fuoco che alimenta solo finta informazione
E anche se so che non è vera non c’è delusione

Fisso una luce ormai
Per noia o necessità
Credevo di essere informato
E invece sono solo

Un poco più confuso
Più allarmato di sicuro meno
sereno e quantomeno rilassato

Per ogni stupido che per una volta
Sta a delirare solo dietro a una porta
Un cuore si spezza un po’
E un cuore si sporca un po’

Solo un disagio ha una visione distorta
Puro rancore cieco di ogni sorta
Un cuore si spezza un po’
E un cuore si sporca un po’

I nuovi barbari argomentano con bufale ed offese
Confondono il concetto di espressione libera con le pretese
Di argomentare in modo distruttivo non per ottenere consenso
Ma alimentare più forte il dissenso
di quelli che li osservano allibiti
Perché son stati fortunati o forse solo più educati
A non soffiare sul camino che riscalda la ragione
di quelli che non praticano l’arte della riflessione

Troppo stanco per riflettere e incazzato per capire

Fisso una luce ormai
Per noia o necessità
Credevo di essere informato
E invece sono solo

Un poco più confuso
Più allarmato di sicuro meno
sereno e quantomeno rilassato

Per ogni stupido che per una volta
Sta a delirare solo dietro a una porta
Un cuore si spezza un po’
E un cuore si sporca un po’

Solo un disagio ha una visione distorta
Puro rancore cieco di ogni sorta
Un cuore si spezza un po’
E un cuore si sporca un po’