Comunicati stampa Italia Variety

Med Free Orkestra – hanno pubblicato il video di HaBI FU per festeggiare i 10 anni della band e sostenere i “pasti sospesi” di Casetta Rossa a Roma.

Un nuovo brano con home video per festeggiare i 10 anni della band e sostenere i “pasti sospesi” di Casetta Rossa a Roma.

HaBI FU è il nuovo brano con video della ensemble multietnico Med Free Orkestra, scritto per l’occasione dei 10 anni della band da Angelo Olivieri e messo in immagini in modalità home video…come d’obbligo in questo periodo.
Il brano promuove una raccolta fondi per l’associazione no-profit Casetta Rossa della Garbatella a Roma, che offre “pasti sospesi” ai senza tetto e alle persone che non possono permettersi un pasto.

” HaBI FU sono due parole che ricordano la lingua cinese. Si la Cina, dove tutto ha inizio, questo inizio talmente assurdo che abbiamo sentito il bisogno di raccontarlo a modo nostro. HaBI  FU è anche e soprattutto l’abbreviazione di HappyBirthday Funk e rappresenta nel nostro immaginario un cinese simpatico e bistrattato che viene accusato da tutti di essere un untore, ma lui invece ci dona le mascherine e il buonumore. Happy Birthday Funk è stato scritto dal nostro Angelo Olivieri anche per festeggiare i 10 anni della Med Free Orkestra

Le parole in Wolof cantate dal Badara Seck, capostipite dei cantanti e musicisti africani in Italia, sono un canto della speranza.

È ora di cambiare noi stessi e il mondo e se questa maledetta pandemia deve lasciarci qualcosa, che sia un segno indelebile, ma positivo, sul nostro animo, che ci obblighi a vedere il futuro con occhi diversi“. 

Il caleidoscopico e multietnico ensemble musicale MED FREE ORKESTRA, composto da musicisti provenienti da varie aree del mondo, rappresenta ormai dal 2010, anno della sua nascita nel quartiere romano di Testaccio, una delle esperienze più interessanti e originali nell’ambito musicale italiano e del bacino del mediterraneo.La contaminazione di suoni e ritmi, scaturita dall’incontro delle culture che compongono la singolare esperienza umana e musicale dell’ensemble, ci regala storie che pongono il Mediterraneo al centro, anche per raccontare il viaggio che uomini e donne fanno per raggiungere le nostre coste. E lo fa spesso con ospiti illustri, come con Erri De Luca nell’ultimo album, e con gli stessi straordinari musicisti che compongono la band: da Silvia Aprile, vocalist degli ultimi tour di Baglioni, a Ramon Caraballo trombettista di Daniele Silvestri e Bandabardò, musicista di Propaganda live su LA7, da Sade Mangiaracina, nuovo giovane talento jazz (votata dai giornalisti ed esperti Italiani della rivista Musica Jazz per il 2019) ad Angelo Olivieri, tra i 10 migliori trombettisti jazz in Italia. Fino a Ismaila ‘Mbaje, uno dei più quotati percussionisti in Europa, e Badara Seck, capostipite dei cantanti e musicisti africani in Italia che collabora con Mannoia, Ranieri e molti altri.

FB @MedFreeOrkestra