Comunicati stampa Italia Movie Programmi TV Variety

NETFLIX – Su richiesta dei docenti abbiamo creato una selezione di documentari e docuserie disponibili sul canale youtube

Da anni Netflix autorizza gli insegnanti a organizzare proiezioni di documentari in classe. Tuttavia, questo non è possibile ora che le scuole sono chiuse. Su richiesta dei docenti abbiamo quindi creato una selezione di documentari e docuserie disponibili sul canale YouTube di Netflix USA. Di seguito è riportato l’elenco completo.

Per ogni titolo sono disponibili risorse didattiche che possono essere utilizzate sia dagli studenti sia dagli insegnanti. Organizzeremo inoltre sessioni di domande e risposte per permettere agli studenti di interagire con alcuni degli ideatori di questi progetti. 

Ci auguriamo che questa iniziativa, nel suo piccolo, sia d’aiuto agli insegnanti di tutto il mondo. 

Al momento questi documentari sono disponibili soltanto in inglese, mentre i sottotitoli in più di dieci lingue saranno aggiunti entro la fine di questa settimana. Invitiamo i genitori e gli insegnanti a verificare la classificazione dei contenuti per poter prendere decisioni informate per i propri figli e studenti. 

Canale YouTube di Netlfix USA

XIII emendamento (film)

Il titolo dello straordinario e motivante documentario di Ava DuVernay fa riferimento al tredicesimo emendamento della Costituzione degli Stati Uniti, che recita: “La schiavitù o altra forma di costrizione personale non potranno essere ammesse negli Stati Uniti se non come punizione di un reato per il quale l’imputato sia stato dichiarato colpevole con la dovuta procedura“. Il collegamento tra la frase secondaria eccettuativa e gli orrori della criminalizzazione di massa e della sconfinata industria carceraria americana viene delineato da DuVernay con solida lucidità. Mescolando con maestria formidabili immagini di archivio alle testimonianze di una significativa serie di attivisti, politici, storici ed ex detenuti e detenute, DuVernay realizza un importante lavoro di sintesi storica. 

Abstract: The Art of Design(prima stagione della serie)

Abstract: The Art of Design accompagna gli spettatori in un itinerario oltre i progetti per giungere al cuore di arte, scienza e filosofia del design. La serie analizza le menti dei più grandi designer del mondo, celebrando i personaggi più innovativi che, con il loro lavoro in diverse discipline, delineano la nostra cultura e il nostro futuro.

Bebè: viaggio nel primo anno di vita(episodi selezionati della serie)

Girata nell’arco di tre anni, Bebè: viaggio nel primo anno di vita è un’incredibile serie che esplora il miracolo dei primi 12 mesi di vita grazie alle scoperte rivoluzionarie di illustri scienziati provenienti da tutto il mondo. La serie racconta la straordinaria trasformazione da neonato indifeso a bambino indipendente di ogni essere umano. Presentando le illuminanti avventure di 15 famiglie di tutto il mondo e le ricerche più recenti di grandi scienziati che condividono le loro scoperte sulla mente dei bambini, la serie racconta l’emozione e l’incertezza di essere genitori, analizzando come mai prima d’ora ogni fase di sviluppo del passaggio da neonati a bambini: dal primo legame tra genitore e figlio all’allattamento e lo svezzamento, fino alla capacità di dormire tutta la notte, gattonare, pronunciare le prime parole e scoprire il mondo.

Chasing Coral (film)

Chasing Coral racconta di come un pubblicitario, un sedicente appassionato di coralli, alcuni fotografi esperti e famosi biologi marini abbiano condiviso le loro conoscenze e unito le forze per costruire la prima telecamera timelapse in grado di riprendere in diretta lo sbiancamento dei coralli. Purtroppo l’impresa è tutt’altro che semplice e il team deve affrontare tenacemente problemi tecnici ed elementi naturali nel tentativo di documentare i cambiamenti incontrovertibili e drammatici che stanno avvenendo sotto la superficie degli oceani. Con una fotografia mozzafiato, una febbrile tensione narrativa e forti emozioni, Chasing Coral descrive una tragica realtà davanti alla quale lo spettatore non può rimanere impassibile. 

In poche parole(episodi selezionati della serie)

Realizzata in collaborazione con Vox Media Studios e Vox, questa illuminante serie informativa analizza tematiche, interrogativi e idee di grande rilevanza culturale. Ogni episodio tratta argomenti di attualità e trend sociali, dalla politica alla scienza, passando per la storia e la cultura pop, delineandone una visione d’insieme grazie a interviste con alcuni dei maggiori esperti nei rispettivi campi. 

Alla conquista del Congresso (film)

Quattro donne eccezionali lanciano una campagna popolare contro i potenti operatori storici in Alla conquista del Congresso, un quadro elettrizzante e motivante delle elezioni di metà mandato del 2018, che hanno spostato l’equilibrio del potere. La famiglia di Alexandria Ocasio-Cortez è colpita da un lutto durante la crisi finanziaria, obbligando questa giovane originaria del Bronx a fare i doppi turni in un ristorante per salvare la casa dal pignoramento. Dopo aver perso una persona cara a causa di una malattia curabile, Amy Vilela non sapeva dove sfogare la rabbia che nutriva verso il degradato sistema sanitario statunitense. Cori Bush, infermiera e ministro di culto, è scesa in strada dopo che la sparatoria della polizia contro un nero disarmato ha scatenato proteste e l’arrivo di carri armati nel suo quartiere. Figlia di un minatore, Paula Jean Swearengin era stufa di vedere amici e familiari ammalarsi e morire per colpa degli effetti dell’industria carbonifera sull’ambiente. 

Il nostro pianeta (serie)

Dagli ideatori della premiata serie Pianeta Terra, questo progetto in otto parti narrato da Sir David Attenborough nella versione originale esplora le meraviglie uniche e preziose delle nostre bellezze naturali.
In collaborazione con il World Wildlife Fund, Il nostro pianeta abbina fotografia e tecnologia sorprendenti a una panoramica inedita delle zone selvagge rimaste sulla Terra e degli animali che le abitano. La registrazione di questo ambizioso progetto è durata quattro anni e si è svolta in 50 paesi diversi di tutti i continenti, dove gli oltre 600 membri della troupe hanno collezionato più di 3.500 giornate di riprese. Le protagoniste saranno la ricchezza e la varietà degli habitat di tutto il mondo, dalla natura più remota dell’Artico alle misteriose profondità oceaniche, passando per i maestosi paesaggi africani e le ricchissime foreste del Sud America. 

Il ciclo del progresso (cortometraggio)

In un villaggio rurale indiano non distante da Delhi, alcune donne guidano una rivoluzione silenziosa contro il radicato stigma delle mestruazioni. Il cortometraggio documentario Il ciclo del progresso, diretto da Rayka Zehtabchi, racconta la loro storia. Per generazioni le donne di questa comunità non hanno avuto accesso agli assorbenti igienici, una situazione che ha causato problemi di salute e fatto sì che alcune ragazze perdessero giorni di scuola o l’abbandonassero completamente. Ma quando nel villaggio viene installato un distributore automatico di assorbenti, le protagoniste imparano a produrre e commercializzare gli assorbenti, dando un grande esempio di emancipazione. Decidono di chiamare “FLY” il loro brand, per regalare a tutte un metaforico volo liberatore. Questo volo è stato in parte sostenuto dal lavoro di alcune liceali californiane che, dall’altro capo del mondo, hanno raccolto i fondi iniziali per l’installazione del distributore e creato l’organizzazione non-profit The Pad Project.

Caschi bianchi(cortometraggio)

Cortometraggio documentario originale Netflix ambientato ad Aleppo, in Siria, e in Turchia all’inizio del 2016. In uno scenario di crescente violenza, Caschi bianchi segue tre soccorritori volontari che rischiano la vita per salvare i civili colpiti dalla guerra, con la costante preoccupazione per l’incolumità dei propri cari. Diretto dal regista candidato agli Oscar Orlando von Einsiedel e con Joanna Natasegara come produttrice, Caschi bianchi è una commovente fonte d’ispirazione che offre un’istantanea della realtà straziante che i siriani rimasti nel paese devono affrontare, ma anche un ritratto rivelatore del potere dello spirito umano.

Zion(cortometraggio)

Zion è la storia avvincente di Zion Clark, un giovane lottatore nato senza gambe e rimasto per anni in affido. Clark è entrato nel mondo del wrestling quando faceva la seconda elementare, lottando contro i suoi compagni non disabili. La sfida fisica gli ha dato uno sfogo terapeutico e un senso di appartenenza. Mentre il ragazzo passava da una famiglia affidataria all’altra, il wrestling è diventata la sua unica costante negli anni dello sviluppo. Questo cortometraggio documentario originale Netflix è stato diretto da Floyd Russ.