Comunicati stampa Eurovision song contest Paesi Bassi Svizzera Variety

Eurovision Song Contest – Rotterdam ritorna come città ospitante nel 2021

L’Unione europea di radiodiffusione (EBU) e i suoi membri olandesi NPO, NOS e AVROTROS sono entusiasti di aver raggiunto un accordo per organizzare l’Eurovision Song Contest 2021 a Rotterdam presso la Ahoy Arena. La città olandese avrebbe dovuto ospitare il Contest questo mese prima che l’evento fosse annullato a causa della pandemia di COVID-19 in corso

La città ospitante per il 65 ° Eurovision Song Contest è stata annunciata durante l’ Eurovision: Europe Shine a Light , che è stato trasmesso da membri e associati dell’EBU in oltre 40 paesi al posto della Grand Final di quest’anno il 16 maggio.

In seguito alla cancellazione dell’Eurovision Song Contest 2020, l’EBU, l’NPO, il NOS, l’AVROTROS e la città di Rotterdam hanno avviato discussioni costruttive sulle possibilità di organizzare la 65a edizione del più grande evento di musica dal vivo al mondo a Rotterdam.

Martin Österdahl, nuovo supervisore esecutivo dell’Eurovision Song Contest, ha dichiarato:Siamo estremamente felici di poter ora andare avanti. È di vitale importanza che l’Eurovision Song Contest ritorni l’anno prossimo e siamo lieti di avere l’impegno necessario dei nostri membri nei Paesi Bassi per riportare questo tanto amato show al pubblico di tutto il mondo. Sono fermamente convinto che tutti noi coinvolti nell’Eurovision Song Contest resisteremo alle sfide e ai cambiamenti per riportare il Contest più forte che mai, garantendo la sua longevità per i decenni a venire.

Gli sviluppi che circondano COVID-19 influenzeranno chiaramente la pianificazione nel prossimo anno per una trasmissione globale complicata con molte parti interessate internazionali. In questo ambiente sempre mutevole e stimolante, l’EBU collaborerà pertanto con i suoi membri olandesi e la città di Rotterdam per garantire la continuità dell’evento in una serie di scenari diversi.

Ora più che mai è importante che noi, in quanto emittenti pubbliche, siamo impegnati a continuare questa tradizione europea e stiamo organizzando un grande evento che le persone possono guardare avanti in questi tempi difficili. Faremo tutto il possibile per organizzare un Contest molto speciale “, ha dichiarato il Presidente della NPO, Shula Rijxman.

Sietse Bakker, Executive Producer Event, ha aggiunto: “Il nostro team è orgoglioso ed entusiasta di guardare avanti con rinnovata energia per organizzare un fantastico Eurovision Song Contest nel 2021. Sì, con un senso di realismo che si adatta ai tempi in cui viviamo, ma anche con ambizione e creatività. Non vediamo l’ora di lavorare con l’intera famiglia Eurovision per realizzarlo ”.

Ad oggi, 18 artisti in programma per il 2020 hanno confermato che rappresenteranno di nuovo il loro paese nel 2021. Ulteriori dettagli sull’Eurovision Song Contest 2021, comprese le date dell’evento, saranno rilasciati nelle prossime settimane e mesi