Italia notizie del giorno su musica est Variety

GODBLESSCOMPUTERS – FIRE IN THE JUNGLE, Una serie di paesaggi naturali resi perfettamente in 3D costruiscono lo sfondo del nuovo video

GODBLESSCOMPUTERS

FIRE IN THE JUNGLE

Fire In The Jungle” è il nuovo singolo di Godblesscomputers disponibile dallo scorso  17 aprile su SpotifyApple Music e tutte le principali piattaforme streaming per La Tempesta International, distribuito worldwide da AWAL. Dal 29 maggio è disponibile anche il video su YouTube.

Fire In The Jungle è la prima tappa di un viaggio alla scoperta di un luogo della mia immaginazione, tra sogno e realtà. I contorni e i paesaggi dell’isola prendono forma frammento dopo frammento, tra scogliere imponenti e un fuoco che brucia in lontananza.

Una serie di paesaggi naturali resi perfettamente in 3D costruiscono lo sfondo del nuovo video diFire In The Junglee proprio dietro questo concetto si può trovare l’idea che dà un filo conduttore tra la musica e le immagini: animali e natura selvaggia ma rese attraverso grafiche artificiali, creando un crash ideologico. Esattamente come la musica di Godblesscomputers che è in grado di immergere l’ascoltatore in mondi così lontani dall’ascoltatore, un viaggio nella natura più profonda attraverso l’utilizzo di suoni elettronici e artificiali.

Fire In The Jungle” è stata scritta e prodotta da Godblesscomputers. Il mix è stato curato da Diego “Detox” Faggiani presso Menounolab Studio di Bologna e il master da Giovanni Versari. L’artwork della copertina è stato curato da Lorenzo Nada Guido Garotti. Il video è stato scritto e diretto da Matteo Podini e Matteo Bombarda, 3D, editing & vfx sono a cura di Matteo Podini, drone footage a cura di Matteo Bombarda, additional footage a cura di Davide Spina e la produzione è di #Framevilla aka Undervilla productions & Frame24.

Biografia, Lorenzo Nada è Godblesscomputers. Si forma come beat maker, producer e dj, mosso da una precoce passione per i campionatori e per i vinili. Nel 2011 prende vita Godblesscomputers, moniker di un progetto musicale che, ispirato da ritmiche e stilemi della musica black, avanza in territori elettronici mantenendo però fedele il groove e il calore originario del suo suono. Da appassionato ascoltatore, Lorenzo é soprattutto un collezionista di suoni; li esplora, cataloga, seziona e ricompone in elementi di sintesi per costruire le sue produzioni. Il suo primo disco ufficiale “Veleno” esce nel 2014 e sancisce il suo ingresso nella scena elettronica italiana indipendente, l’album successivo “Plush and Safe” (2015) ne è una conferma. “Solchi” (2017, La Tempesta) ha segnato un punto di svolta nel suo percorso artistico, portandolo a una nuova dimensione live con una band di tre elementi e a riconnettersi con le sue radici musicali hip hop, sviluppandole e reinterpretandole.