Italia notizie del giorno su musica est Variety

ENEA VLAD – L’alienazione nel mondo dei giovani d’oggi è il tema del video ASTRONAUTI, online da oggi

L’alienazione nel mondo dei giovani d’oggi

ENEA VLAD

online il videoclip ufficiale del nuovo singolo

ASTRONAUTI

IL BRANO È GIÀ DISPONIBILE SU TUTTE LE PIATTAFORME DIGITALI E
IN ROTAZIONE RADIOFONICA DA VENERDÌ 29 MAGGIO

È online il videoclip di “Astronauti” (distribuzione Artist First), il nuovo singolo di ENEA VLAD, già disponibile su tutte le piattaforme digitali e in rotazione radiofonica da venerdì 29 maggio. 

Scritto e composto dallo stesso Enea VladAstronauti” è un brano pop e ritmato, dal sound fresco e innovativo.

Nel videoclip, diretto da Giorgio Gabe, l’artista racconta attraverso le immagini la storia della canzone, quella di un amore, in cui i protagonisti sono costretti a una lontananza forzata, che non scalfisce il loro amore, ma anzi lo fortifica. Un testo che Enea Vlad ha scritto diverso tempo fa, ma che mai come oggi sembra attuale.

«L’idea del video nasce dalla voglia di rappresentare i due protagonisti come degli alienati dal resto del mondo. Atterrati su un campo di grano, sono disorientati da ciò che li circonda. Presto, però, capiscono che qualsiasi posto può essere casa se restano insieme – spiega Enea Vlad Insieme al regista, ho voluto alternare scene estremamente buie e altre dove la luce è preponderante. Ciò per distinguere i momenti di solitudine e smarrimento da quelli di incontro e connessione. L’unica soluzione che i protagonisti del mio brano hanno per incontrarsi è quella di spostarsi in un’altra dimensione dove, in veste di Astronauti, possono finalmente salvarsi dalla solitudine. Sulla Luna, oppure a cena su Plutone, un posto più “intimo”».

Biografia, Enea Vlad, 21 anni, è cantautore di origine salentina. La sua formazione musicale ha inizio con lo studio della batteria, che lo allena al senso del ritmo e lo avvicina ai generi più disparati. Sin dai suoi primi approcci con la musica, scrive e compone i suoi pezzi, ritrovando in Franco Battiato il principale punto di riferimento. Enea Vlad ha un’avversione per le categorie, per cui, seppur ispirandosi alla tradizione cantautorale italiana, definisce la sua musica un insieme di generi più o meno amalgamati.

A gennaio 2020 pubblica il suo primo singolo “Anneghiamo”, che riscuote un discreto successo di pubblico e di critica. Definisce la sua vita un melodramma anche se questo va in contrapposizione al suo essere una persona tendenzialmente positiva e solare. A fasi alterne. Quello che ne scaturisce è un mix musicale ricco di sfaccettature e chiaroscuri.

IG @eneavladimir

Testo canzone Astronauti  di Enea Vlad

Mi fischiano le orecchie quando pensi troppo a me
Anche al cambio di stagione con i miei sbalzi d’umore
perché mi perdo nella solitudine
fra luci, ombre, fumo, noia e questa grandine
Penso sempre a quando noi giuravamo di salvarci
senza ritorsioni, né troppe incomprensioni
ci bastava camminare sopra i fili dei rasoi

Con te è tutto diverso
due Astronauti sulla luna
Nella mente l’universo
atterraggi di fortuna
Mi costringerai a bruciare
come fossi sopra il sole
Fammi urlare, vuoi scappare
Sei il big bang che mi consuma

E stringimi,
ti va se andiamo a cena su Plutone?
Un posto intimo, io e te,
nella stessa dimensione
Lì non c’è tempo per l’abitudine
che lascia spazio a tante paranoie stupide
Ora spero che anche noi
torneremo a consolarci
So che non ti affezioni
Temi le delusioni
Ricominciamo ad inventare insieme le costellazioni?

Con te è tutto diverso
due Astronauti sulla luna
Nella mente l’universo
atterraggi di fortuna
Mi costringerai a bruciare
come fossi sopra il sole
Fammi urlare, vuoi scappare
Sei il big bang che mi consuma

Mi lasci senza aria
raccontami quello che vuoi
Se non c’è la gravità
voleremo via da qui
prima o poi

Con te è tutto diverso
due Astronauti sulla luna
Nella mente l’universo
atterraggi di fortuna
Mi costringerai a bruciare
come fossi sopra il sole
Fammi urlare, vuoi scappare
Sei il big bang che mi consuma