Italia notizie del giorno su musica est Variety

LA MUNICIPÀL – da oggi è disponibile su youtube il video di CHE COSA ME NE FACCIO DI NOI lato B del nuovo 45 giri, parte del progetto “Per resistere alle mode”

LA MUNICIPÀL

ESCE OGGI GIOVEDÌ 18 GIUGNO
IL VIDEOCLIP DI

CHE COSA ME NE FACCIO DI NOI

LATO B DEL NUOVO 45 GIRI PARTE DEL PROGETTO
Per resistere alle mode

Esce oggi giovedì 18 giugno il videoclip di “CHE COSA ME NE FACCIO DI NOI”. Si tratta del lato B del nuovo 45 giri, parte del progetto “Per resistere alle mode” de LA MUNICIPÀL, caratterizzato dalla pubblicazione di 5 doppi singoli (in uscita in digitale e in formato vinile 45 giri a tiratura limitata), che saranno raccolti in una speciale pubblicazione prevista per l’autunno 2020.

Videoclip “Che cosa me ne faccio di noi” su YouTube:

Il video, diretto da Giacomo Spaconi, vede la partecipazione di Fabrizio Colica del noto duo “Le Coliche”.

GUIDA ALL’ ASCOLTO DEL BRANO
CHE COSA ME NE FACCIO DI NOI

Il momento dopo essersi lasciati andare, ripercorrendo i momenti felici ma soprattutto quelli più duri, capendo che tutto quell’odio provato verso l’altra persona è solamente un altro lato di una stessa medaglia.

CREDITS BRANO
Prodotto e registrato da Carmine Tundo @discographiaclandestina e Gigi Russo @il cantiere laboratorio musicale.
Missato e masterizzato da Matteo Cantaluppi @monostudio.
Editing: Guglielmo Dimidri

CREDITS VIDEOCLIP
Regia, Fotografia e VFX: Giacomo Spaconi
Aiuto regia: Claudia Nanni
Con: Fabrizio Colica e Jessica Agnoli

“PER RESISTERE ALLE MODE” – IL PROGETTO
“PER RESISTERE ALLE MODE” è il nuovo viaggio de La Municipàl. Un percorso artistico originale che amplia il concetto di album e diventa “viaggio interiore” attraverso canzoni che mettono a nudo le tante anime, spesso contrastanti, del progetto musicale guidato da Carmine Tundo. “Per resistere alle mode” è stato inaugurato a febbraio con l’uscita del primo doppio singolo “Quando crollerà il governo/Fuoriposto” e con l’annuncio di una prima serie di concerti, il “Fuorimoda Tour”, originariamente previsto in partenza a marzo, tuttavia sospeso in seguito alle ordinanze governative per l’emergenza coronavirus. Segue poi “Canzone d’addio/Che cosa me ne faccio di noi”, il secondo capitolo di questa inusuale pubblicazione discografica.

Per resistere alle mode” è un ulteriore avvicinamento verso la parte più vera di noi stessi, l’approdo alla consapevolezza di essere Fuorimoda e sentirsi a proprio agio in questa condizione. È questa una presa di coscienza che coinvolge l’intero progetto de La Municipàl, che apre ora al nuovo percorso con molte novità, anche di formazione, oltre ad un rinnovato approccio stilistico e comunicativo. L’intero progetto, inoltre, non verrà mai stampato su CD, ma si incarnerà in forme e formati di diffusione non convenzionali, in cui ogni doppio singolo sarà caratterizzato da un forte dualismo tra lato A e lato B di ogni uscita.
La Municipàl, in soli due album e un Ep, si è imposta come una delle migliori realtà musicali della propria generazione, ricevendo un forte apprezzamento da parte della critica che ha recensito e accolto con entusiasmo “Bellissimi difetti”, l’ultimo album rilasciato nel marzo 2019.
Lo scorso anno, inoltre, ha visto La Municipàl raggiungere una media di 160mila ascoltatori mensili su Spotify, superando i 4 milioni di stream e oltre 10 milioni di visualizzazioni su YouTube, registrando anche un importante incremento del pubblico ai concerti, grazie a una dimensione live che mette in risalto l’enorme potenzialità di questo progetto. Dopo aver partecipato al Primo Maggio Roma, vincendo nel 2018 il contest 1MNext, La Municipàl è tornata sul palco del concertone in Piazza San Giovanni anche nel 2019 e, con il tour di “Bellissimi difetti”, ha fatto tappa nei principali club della penisola e in numerosi festival prestigiosi, quali Cous Cous Festival, Giffoni Film Festival, Voci per la libertà, Le Giornate del Lavoro, e moltissimi altri, proponendo un set che ha riscosso grandissimo successo.