Italia notizie del giorno su musica est Testi Canzoni Variety

CARLOMARIA – FEEL THE LOVE scritto durante un viaggio tra i deserti dell’Australia e le fredde terre dell’Alaska

OGGI ESCE

FEEL THE LOVE 

UN BRANO ESTRATTO DAL NUOVO EP SCRITTO IN UN LUNGO VIAGGIO ON THE ROAD

Da oggi venerdì 3 luglio, è disponibile online e sulle migliori piattaforme streaming “Feel The Love” (Artist First), il nuovo singolo estratto dal secondo EP del musicista e cantautore Carlomaria, che durante un viaggio tra i deserti dell’Australia e le fredde terre dell’Alaska, trova l’ispirazione per comporre il suo primo disco.

Dal sapore estivo e accattivante, “Feel The Love” è un brano intenso e pieno di speranza, la stessa che ha accompagnato Carlomaria durante il suo viaggio. Le melodie incisive portano l’ascoltatore a lasciarsi andare e ballare ma nascondono un messaggio profondo. Il testo esorta a liberarsi dalle proprie restrizioni e a non vivere più nel silenzio che ci rende prigionieri delle nostre emozioni.

Spinto dal desiderio di incontrare il cantautore John Butler ed ispirato dalla storia di Christopher McCandless (raccontata anche dal film “Into The Wild”), Carlomaria sente il bisogno di avventurarsi in un lungo viaggio che lo porterà lontano da casa per un anno. È in questa ricerca di sé stesso che nasce il bisogno di comporre musica e dare forma ad esperienze ed emozioni raccolte. Il suo viaggio si conclude con il raggiungimento a piedi del Magic Bus, addentrandosi nelle fredde terre dell’Alaska, in mezzo agli orsi e alla natura selvaggia del parco naturale del Denali.

«Dopo il primo mese e mezzo a Sydney, lavoravo con poca costanza e non ingranavo con la lingua poiché passavo molto tempo con dei connazionali… e non è passato molto tempo prima di finire i miei risparmi. Mi sono ritrovato ad un bivio dove potevo tornare a casa o provare a chiedere un aiuto economico alla mia famiglia… – racconta Carlomaria – In quei giorni mi tornava di continuo in mente un film che conoscevo bene, sentivo il bisogno di rivederlo: “INTO THE WILD”. Nei giorni successivi non ho fatto altro che camminare per diverse ore dal mio quartiere alle spiagge, mi arrampicavo sugli scogli e suonavo la chitarra di fronte all’oceano fino al tramonto.
Sono stati giorni che mi hanno fatto sentire vivo, la natura e l’aria che ho respirato mi hanno cambiato, ho deciso di staccarmi dalla città e sono andato a lavorare, per qualche mese, nelle fattorie in mezzo al deserto australiano per prepararmi ad affrontare l’Alaska a piedi.»

Il brano è stato scritto da Carlomaria, con gli arrangiamenti del produttore Jean Charles Carbone Carlomaria e il mixing e mastering è stato curato da Jean Charles Carbone. Insieme al cantautore veneto hanno registrato il disco: Giulio Filotto (chitarre elettriche e cori), Marco Fasolo (chitarra elettrica solista e steel guitar), Matteo Vallicella (basso), Andrea Oboe (batteria e percussioni).

Once again
I’m coming back and now I’m ready to play that game
Stronger than a year and now I hope for you, I hope for you to stay
Let me feel your love
Let me know if I’m right or wrong
Let me feel your love
‘Cause I can’t stay livin’ in the silence no no more

Biografia CARLOMARIA, nasce nel gennaio 1993 e cresce in una cittadina del Nord Italia. La passione per la musica ascoltata, suonata e vissuta lo accompagna fin dall’infanzia, ma è la scoperta del cantautore australiano John Butler a condurlo verso il continente oceanico all’età di vent’anni. Il viaggio in Australia, la vita “on the road” tra cieli e distese senza fine ed il profondo senso di speranza, accompagnata alla solitudine, segneranno personalmente e artisticamente il suo percorso. Durante quest’avventura Carlomaria ha infatti occasione di ascoltare, confrontarsi e suonare con diversi musicisti di tutto il mondo. Attraverso i periodi solitari nel deserto e nelle fattorie australiane avrà modo di scavare ed approfondire la sua ricerca artistica componendo i suoi primi brani. Il suo viaggio lungo un anno si conclude con un cammino solitario attraverso le terre ghiacciate dell’Alaska alla ricerca del Magic Bus (reso noto dal libro e dal film Into The Wild) verso il quale si spinge perché profondamente coinvolto dalla storia di Christopher McCandless. Tornato in Italia nel 2016, pubblica una live session di tre brani inediti, ma sarà l’incontro con il produttore Jean Charles Carbone alla fine di quell’anno a fargli registrare il suo primo lavoro in studio. Durante le registrazioni, Carlomaria continua un’intensa attività live che esplode nel 2018 grazie alla collaborazione con il format Into The Wild Night. Questo lo porterà a raccontare la sua storia e a suonare i suoi pezzi davanti a migliaia di persone su palchi come Carroponte, Base, Biografilm Festival, Locomotiv Club, New Age Club, Parco della Musica Villa Ada. L’entusiasmo e il sostegno del pubblico diventano una spinta a pubblicare una serie di 10 video intitolati “Partire da un sogno” nei quali condivide il suo viaggio attraverso immagini inedite e alcune soundtrack del suo disco in uscita, generando più di 150.000 views in poco più di un mese.  I due EP “Things I need to know”(2019) e “Feel the love”(2020) racchiudono 6 brani scritti durante il suo giro intorno al mondo: un viaggio in terre lontane, sentimenti forti e sogni che sconfinano nella realtà.

IG @carlomariamusic