Italia notizie del giorno su musica est Testi Canzoni Variety

FUERA – su tutti i digital store e in radio BERLINO, è voglia di essere produttivi e sempre sul pezzo, ma anche liberi di fare festa e non prendersi troppo sul serio.

da oggi in digitale 
da domani in radio 

La playlist “Nuovo Vintage” dei Fuera si arricchisce del nuovo singolo “BERLINO”.  I Fuera sono il producer Jxmmyvis e i rapper Same e Diak.

Berlino rappresenta lo stato mentale frutto delle suggestioni che da tempo ha su di noi questa città, ricorrente scenario di culture musicali talvolta molto diverse tra loro, ma accumunate da coolness e innovazione e soprattutto controcultura.

Il testo non descrive la città, rispecchia il carattere folle e contraddittorio dei Fuera e ne è un esempio l’antitesi tra l’arte eccentrica di Kubrick e il genio razionale di Fleming, usata per raffigurare la doppia anima di Berlino.

Avere la testa a Berlinoper noi è un mood, un’aspirazione: è voglia di essere produttivi e sempre sul pezzo, ma anche liberi di fare festa e non prendersi troppo sul serio.

link piattaforme stream https://sugarmusic.lnk.to/BERLINO

IG @fueraroom

Crediti
MUSICA DI LUIGI VISCONTI
TESTO DI MICHELE DE SENA E ANTONIO GENOVESE
PRODOTTO E REGISTRATO DA LUIGI VISCONTI

Testo Canzone Berlino di Fuera

Sto ascoltando Berlino
Credo di essere Al Pacino
Ho la formula vincente
Potrei essere Mick Jagger
Col cervello in salamoia
E se mi annoia poi lo mangio come frutta
Paranoico progressista
Nella vita scorsa suonavo nei Calcutta
Oramai siamo alla frutta
E non la mangio neanche tutta
Sto bevendo polyjuice
Non il succo di frutta
We fratello come butta
Qui siamo tutti in combutta
Sto bevendo beetlejuice
Non il succo di frutta

A volte mi sento così inutile che potrei lavorare in televisione
I miei pensieri sono così futili
La mia testa è un inceneritore
Ho perso gli occhiali ma ho preso un visore
Chi è che ha spento l’interruttore
I miei pensieri sono così futili
La mia testa è sempre a Berlino

E mi sembra assurdo
Scusami per il disturbo

Oggi voglio solo fare a meno di me
Sono così out potrei essere Kubrick
Potrebbe andarmi bene, si però dipende
Quante cose si possono fare in 5 minuti?
Oggi voglio solo fare a meno di cosa?
Sono così up potrei essere Fleming
Potrebbe andarmi bene si però dipende

Quante cose si possono fare senza problemi?
Nella testa ho più di una guida turistica
Per sentirmi libero calcolo la tempistica
2020, Fuera per tutti
Voglio comprare casa una casa automobilistica
Qui la situazione è surrealista
Faccio ok
Io non voglio fare il giornalista ma ho due cose da chiedere
Prima di perdere la razionalità
Sento le voci che mi fanno sentire a

A volte mi sento così inutile che potrei lavorare in televisione
I miei pensieri sono così futili
La mia testa è un inceneritore
Ho perso gli occhiali ma ho preso un visore
Chi è che ha spento l’interruttore
I miei pensieri sono così futili
La mia testa è sempre a Berlino

E mi sembra assurdo
Scusami per il disturbo