Italia notizie del giorno su musica est Variety

CHICORIA & MASSIMO PERICOLO – ora su spotify INFAMIA i due rapper che sembrano opposti nel genere si dimostrano affiatati, con in comune la loro esperienza in carcere, ma soprattutto la spontanea sincerità

CHICORIA & MASSIMO PERICOLO

INFAMIA

Nuovo singolo per Chicoria, che torna sulla scena con la collaborazione di Massimo Pericolo. ll testo, come sempre è diretto ed esplicito.
La traccia è stata realizzata dai due rapper che sembrano opposti nel genere ma che invece si dimostrano affiatati, con in comune la loro esperienza in carcere, ma soprattutto la spontanea sincerità e la crudezza dei versi, e non ultimo il grande amore per il Rap.

Il beat prodotto da Depha & Crookers non si arresta mai e si sposa perfettamente con le lyrics e l’atmosfera del brano.
Questo secondo singolo che viene dopo l’uscita di “A tutto volume” pubblicato a luglio che ha riportato Armando “Chicoria” Sciotto nella scena Hip hop Italiana, dopo una assenza di 4 anni è solo l’inizio di una serie di collaborazioni che lo porterà alla pubblicazione di un nuovo album il prossimo autunno. 

Biografia Chicoria entrò a far parte della crew ZTK nel 1996 insieme ad altri writer romani come Gel, Jon, Gor e Gast. Nel 2004 entrò nel collettivo TruceKlan e nel gruppo In the Panchine (composto da Gemello, Cole e Benassa e con i quali pubblicò l’album omonimo. Nell’ottobre 2006 ha pubblica assieme a Noyz Narcos La calda notte, un cofanetto CD+DVD con etichetta Smuggler’s Bazaar, composto da 13 tracce dove collaborano gli artisti del TruceKlan, sul DVD è presente un videoclip a carattere esplicitamente pornografico più il backstage dell’omonimo film dove i due rapper compaiono in diverse scene.

Successivamente iniziano per Chicoria delle sessioni di registrazione che lo spingono a pubblicare con l’etichetta Traffik Records nel 2007 il suo primo album da solista Cliente su cliente composto da 21 tracce a cui collaborano esclusivamente altri esponenti del TruceKlan; nello stesso anno insieme a Gel, Noyz Narcos, Metal Carter, Lou Chano, Duke Montana e ai Club Dogo partecipa alle riprese del film porno Mucchio selvaggio. Nel 2008 recita nel cortometraggio Ganja Fiction, a cui hanno partecipato anche Duke Montana, Noyz Narcos e Cole; nello stesso anno collabora con i TruceKlan all’album Ministero dell’inferno
IG @chicoriaztkofficial

Biografia, Massimo Pericolo, nome d’arte di Alessandro Vanetti, nasce a Gallarate negli anni 90 e si avvicina al rap all’eta di dieci anni. Qualche anno dopo scopre il rap italiano e scrive i primi testi. Conosce Kaso, rapper storico che lavora coi ragazzi della zona a progetti educativi e di formazione musicale e può cosiÌ€ registrare i primissimi pezzi. Nel 2014 viene arrestato e imputato con 28 persone, durante il periodo di detenzione cambia nome in Massimo Pericolo e si dedica alla scrittura di brani. Pubblica il primo street video nel 2016 (“Baklava”) e partecipa a vari eventi locali con l’aiuto del suo amico e manager Xqz. Segue la pubblicazione su YouTube di brani con e senza video su beat editi ed inediti. In questo periodo conosce Rafilù, amico di Speranza, col quale stringe un’amicizia a distanza e che una volta incontrato a Milano lo presenta a Crookers. Massimo Pericolo entra così nel team dell’etichetta Pluggers e pubblica “Ansia”, un brano con Ugo Borghetti della crew romana 126 prodotto da Crookers e Nic Sarno che gli apre la porta sul pubblico nazionale. Il 22 gennaio 2019 esce in esclusiva su Noisey il video ufficiale del singolo “7 Miliardi” prodotto ancora da Crookers e Nic Sarno, che supera il milione di visualizzazioni in poche settimane e che riscuote consensi di pubblico e colleghi di tutto il paese. Il 5 marzo esce il secondo video “Sabbie D’Oro” prodotto da Palazzi D’Oriente che riceve gli apprezzamenti pubblici dei big della scena rap italiana e non solo. Il 12 aprile arriva “Scialla Semper”, il disco di esordio di Massimo Pericolo per Pluggers e Lucky Beard, un viaggio di 8 canzoni tra il suo arresto, le delusioni d’amore, gli amici e storie di provincia. Un racconto che passa dall’ironia alla crudezza con testi all’apparenza semplici ma che sanno creare un’empatia devastante con l’ascoltatore grazie al realismo estremo del rapper di Brebbia. Massimo Pericolo è una delle sorprese migliori degli ultimi anni nella scena musicale e con la direzione artistica di Crookers e Nic Sarno presenta una nuova visione per il rap italiano.
Il 31 ottobre esce “Persona”, l’album di Marracash con all’interno il brano “Appartengo – Il Sangue” (Disco d’Oro) con Massimo Pericolo che l’artista di Barona definisce “il rapper più simile a me tra quelli di nuova generazione”. Il 2 novembre parte il tour. Massimo Pericolo, Speranza e Barracano che in 7 date uniche porta nei club più importanti d’Italia tre live interi in un’unica sera, un nuovo concetto di serata con quasi due ore del rap più crudo, originale e onesto che la scena abbia sentito. Il tour segna quasi tutti sold-out tra cui la data memorabile di Milano all’Alcatraz con 3500 persone sotto al palco. Nel maggio 2020 collabora insieme al vincitore del festival di Sanremo Mahmood e i due danno vita alla canzone “Moonlight Popolare” che esordisce alla top 3 dei brani più ascoltati di Spotify e della classifica FIMI.
IG @massimopericolo