Italia notizie del giorno su musica est Testi Canzoni Variety

UBALDO DI LEVA – pubblica il video MARTINA un brano leggero e spensierato che porta ritmo ed allegria. Disponibile su spotify e su tutte le piattaforme digitali

UBALDO DI LEVA

pubblica il video

MARTINA

un brano leggero e spensierato che porta ritmo ed allegria
in questa estate 2020

Il videoclip di MARTINA vuole trasmettere gioia e allegria, con suggestive riprese al tramonto e alcuni momenti più giocosi a bordo piscina che collegano il brano al periodo estivo e al senso di estate vero e proprio, il tutto condito da alcune animazioni che puntano a giocare con alcune frasi della canzone.

link piattaforme stream https://www.ubaldodileva.com/MARTINA

«Ho lavorato circa un anno su questo brano, -racconta Di Leva- non volevo cadere in frasi o temi scontati, non volevo creare la solita canzone estiva. In realtà all’inizio non l’avevo nemmeno pensato come brano estivo, poi c’è stato questo periodo dovuto al Covid e alla quarantena. Lo sconforto iniziale è stato grande, non avevo voglia di mettermi a suonare o pensare a progetti futuri, poi mi sono fatto forza e ho cercato quella positività proprio riscoprendo e riprendendo tra le mani questa canzone che avevo lasciato un po’ in attesa. Appena sono ritornato in studio a metà maggio subito mi sono messo al lavoro e veramente in tempi record penso di aver raggiunto un ottimo risultato.
Non voglio vantarmi ma credo che con Martina finalmente ho raggiunto quel suono che da tanto ricercavo. Dopo questo periodo così strano che abbiamo vissuto, non volevo raccontare storie tristi o malinconiche, ma trasmettere spensieratezza e positività.  “Martinaè una bella storia, ha dei lati che vanno letti con grande ironia. Volevo raccontare una cosa bella e nonostante tutto Martina lo è. Non si vive di speranza, ma forse è proprio questa virtù che ci fa andare avanti.»

Le sonorità per il brano Martina scelte dal cantautore indipendente Ubaldo Di Leva (che ha curato anche la produzione artistica) per l’arrangiamento, sono un misto tra elettronico e acustico, un pop moderno che oggi viene identificato nella “zona indie” del panorama cantautorale italiano. Un suono arricchito anche dalla collaborazione con il mastering engineer londinese “Streaky”, che ha seguito il mastering del singolo.

IG @ubaldodileva FB @ubaldodilevaofficial

Testo canzone Martina di Ubaldo Di Leva

I tuoi occhi che brillano, mentre guardano i miei.
Il tuo cane che timido, si nasconde da me.
Ti ho incontrata per caso e, vorrei fermare il tempo.
Per restare con te.

Martina tu lo sai che ti volevo bene,
ma il destino ha deciso che non stiamo bene insieme.
E se devo dirla tutta chi sa quale torto ho fatto,
non c’è mai pace.

E adesso tu lo sai che avrei bisogno di parlare,
ma ti prego non portarmi al mare.

Lo sai non so il perché, ma avrei voluto solo te.
Io e te perché.
Sai come farmi innamorare.
Non riesco più a parlare
Quando sei qui davanti a me.

Lo sai non so il perché, ma lo farei solo con te
Io e te perché.
Ora che torno da L.A. faccio scalo a Londra hey, così ti stringo forte.

Io che provo a parlarti, ma quanto sono imbranato.
Anche tu non hai scuse nemmeno un messaggio.
Vado a sensazione, il passato è passato.
E adesso sei la mia canzone.

Martina sai ho corso come un pazzo, con la rabbia di un dannato.
Arrivavo senza fiato, e quante volte che ci ho pianto.
Estate inverno giorno e sera, ma non ho dimenticato.

E adesso tu lo sai che avrei bisogno di sfogare.
Ma ti prego non portarmi a ballare.

Lo sai non so il perché, ma avrei voluto solo te.
Io e te perché.
Sai come farmi innamorare.
Non riesco più a parlare
Quando sei qui davanti a me.

Lo sai non so il perché, ma lo farei solo con te
Io e te perché.
Ora che torno da L.A. faccio scalo a Londra hey, così ti stringo forte.

E vorrei fermare il tempo, per dirti che mi manchi.
Tornerei a quei giorni, per cascare nei tuoi abbracci.

Anche quando fuori piove, o in mezzo a questo rumore.
Quando tutto si è fermato, in quei giorni ti ho pensato.

Vorrei soltanto dirti per me quanto sei importante.
Lo so che non ha senso,
Ma se vuoi potremmo ritornare.

Lo sai non so il perché, ma avrei voluto solo te.
Io e te perché.
Sai come farmi innamorare.
Non riesco più a parlare
Quando sei qui davanti a me.

Lo sai non so il perché, ma lo farei solo con te
Io e te perché.
Ora che torno da L.A. faccio scalo a Londra hey, così ti stringo forte.

Così ti stringo forte.
Così ti stringo forte.

crediti video e canzone Martina

Regia di Ubaldo Di Leva e Michele Feola;
Videomaker e Drone: Michele Feola;
Editing, efx, color video: Ubaldo Di Leva presso UBiStudio (CE);

Prod. – Rec. – Mix: Ubaldo Di Leva in UBiStudio (Caserta);
Arrangiamenti vocali: Ubaldo Di Leva;
Chitarra e Basso: Ubaldo Tartaglione;
Mastering: Streaky.