Festival Musicali notizie del giorno su musica est Showcase Ungheria Variety

WOMEX 20 – il Worldwide Music Expo si svolgerà a Budapest, in Ungheria, pubblicato oggi l’elenco completo degli artisti selezionati dalla giuria

WOMEX 20
dal 21 al 25 ottobre 2020

il Worldwide Music Expo si svolgerà a Budapest, in Ungheria, in modo non convenzionale: digitale e in un formato in loco. 

A circa otto settimane dalla fine, Piranha Arts, i produttori di WOMEX, ha pubblicato oggi l’elenco completo degli artisti selezionati dalla giuria insieme alla line-up confermata per il Club Duna (il nostro focus regionale) e il primo degli artisti offWOMEX.

La nostra giuria WOMEX quest’anno, che per la prima volta nella storia dell’evento si è incontrata online a causa delle restrizioni di viaggio e dei blocchi fisici in tutto il mondo, ci ha fornito la sua selezione. 
Il programma Club Summit, curato da Emily Dust, la rinomata DJ, promotrice ed emittente del Regno Unito, ha programmato i nostri distintivi DJ e produttori di musica elettronica.

Insieme al partner locale di quest’anno Hangvető (organizzatori di eventi, talenti scout della musica mondiale, consulenze strategiche per lo sviluppo culturale e la loro implementazione), il team WOMEX sta esplorando soluzioni e risorse digitali online per artisti e oratori che non sono in grado di viaggiare a Budapest a causa delle restrizioni di viaggio.
Gli artisti che si esibiranno dal vivo in loco varieranno dalla selezione completa della giuria pubblicata oggi, a causa di queste inevitabili restrizioni; tuttavia, il nostro programma sarà bilanciato con artisti di livello mondiale provenienti dall’UE e da altre regioni autorizzate a viaggiare. Ancora per essere rilasciato nelle prossime due settimane sono gli artisti di apertura e l’Artist Award e i destinatari del Professional Excellence Award per WOMEX 20.

Gli artisti per gli Showcase selezionati dalla giuria :

Ana Carla Maza (Cuba/Spain)
Alogte Oho & His Sounds of Joy (Ghana)
Bokanté (Guadeloupe/USA/Canada)
Brìghde Chaimbeul (UK)
Céu (Brazil)

Coşkun Karademir Quartet (Turkey)
Dalinda (Hungary)
Djazia Satour (Algeria/France)
Dongyang Gozupa (South Korea)
El Khat (Yemen/Israel)

Erol Josue (Haiti/USA)
Fanfara Station (Tunisia/USA/Italy)
Fokn Bois (Ghana/Romania/Hungary/UK)
Fulu Miziki (DR Congo/Uganda)
Hugar (Iceland)

Justin Adams & Mauro Durante (UK/Italy)
La Mambanegra (Colombia)
La Perla (Colombia)
Love & Revenge (Lebanon/France)
Madalitso Band (Malawi)

Marja Mortensson (Norway/Sàpmi)
Onuka (Ukraine)
Širom (Slovenia)
Son Rompe Pera (Mexico)
Ti’kaniki (La Réunion/France)
Urban Village (South Africa)
Yorkston/Thorne/Khan (India/UK)

Club Summit

Moto Kiatu (Spain)
Guedra Guedra – كدرة كدرة (Morocco)
Nickodemus (USA)
Studio Bros (São Tomé and Principe/Portugal)

Club Duna THE REGIONAL STAGE 2020

Almir Meskovic & Daniel Lazar (Serbia/Bosnia Herzegovina/Norway)
Babra (Hungary)
Bara Zmekova (Czech Republic)
Bashavel (Slovakia)
Golnar & Mahan Trio (Iran/Canada/Austria)
Magos (Hungary)
Ötödik Évszak (Hungary/France)
Oratnitza (Bulgaria)
Tęgie Chłopy (Poland)

offWOMEX

Xabi Aburruzaga (Spain)

Playlist Spotify Womex 20

IG @womex_theworldmusicexpo

Nessuna musica su un pianeta morto
No Music On A Dead Planet

Dopo aver annunciato il primo ciclo di sessioni di conferenza e riunioni di rete un paio di settimane fa, di seguito sono riportate alcune delle ultime aggiunte.

Presieduto da Sam Lee (Regno Unito), musicista e direttore artistico di The Nest Collective, No Music On A Dead Planet discuterà di come le nostre pratiche possono adattarsi preventivamente e incoraggiare gli artisti e l’industria a guidare la chiamata all’azione verso modi più ecologici.

An Ecosystem Lens: Putting Brazilian Music Market Into Focus, presieduto da André Bourgeois (Svizzera / Brasile), manager personale e agente di prenotazione, presenterà Urban Jungle, per esporre tutti gli aspetti del mercato musicale brasiliano con stili musicali e circuiti di musica dal vivo per aiutare i nuovi arrivati ​​comprendono la differenza tra il modello classico dell’ecosistema musicale e adattano la loro strategia e i loro modelli di business.

Sync 101: How To License Your Music In Film & TV, presieduto da Steph Rushton (Canada / Francia), supervisore musicale, Seven Seas Music per musicisti e ad altri professionisti del settore di apprendere come viene inserita la musica nei film e in TV. Tratterà i diritti delle canzoni, i metadati, i suggerimenti per la ricerca di supervisori musicali ed esempi reali di cose da fare e da non fare e molto altro ancora.

Per WOMEX 20 Network Meetings, che ritorna per l’ottava edizione, il Global Club Music Network Meeting annuale presenterà una panoramica delle reti e delle informazioni che artisti e professionisti della scena mondiale della musica elettronica globale possono utilizzare per rafforzare i collegamenti esistenti, creare nuove connessioni, sviluppare opportunità di business, aumentare la circolazione degli artisti e promuovere progetti musicali collaborativi. Music Export Offices Network Meeting riunisce uffici di esportazione di musica a livello nazionale, regionale e locale a livello cittadino, comitati musicali, agenzie di cultura e turismo e anche iniziative di esportazione non governative.

Photo Credits: Showcase Sampler by WIMM Productions; thumbnail photo of Ula Nowak by Katarzyna Kukielka