Eurovision song contest Paesi Bassi Variety

EUROVISION SONG CONTEST 2021 – RIVELATI 4 SCENARI #TheShowMustGoOn #openup

EUROVISION SONG CONTEST 2021

RIVELATI 4 SCENARI

Come confermato all’inizio di quest’anno, l’Eurovision Song Contest tornerà sicuramente nel 2021 a Rotterdam e, dopo 2 semifinali e una finalissima il 18, 20 e 22 maggio, verrà incoronato un nuovo vincitore!

Per poter mantenere questa promessa, l’EBU e le emittenti ospitanti olandesi NPO, NOS e AVROTROS hanno lavorato su 4 scenari di base per ospitare la competizione.
All’inizio del prossimo anno verrà presa una decisione su come sarà il 65 ° Eurovision Song Contest.

I 4 scenari sono i seguenti:

SCENARIO A: NORMALE EUROVISION SONG CONTEST 

In questa situazione, l’Eurovision Song Contest sarà organizzato come di consueto dall’Ahoy Arena di Rotterdam con 9 spettacoli (comprese le prove generali) in un luogo gremito, con delegazioni e artisti di tutte le emittenti partecipanti e numerose attività a Rotterdam e dintorni.

La fattibilità di questo scenario dipende in gran parte dal lancio di un possibile vaccino per COVID-19 o dalla disponibilità di test affidabili.

SCENARIO B: EUROVISION SONG CONTEST A DISTANZA SOCIALE – A 1,5 METRI

Tutti i presenti all’Eurovision Song Contest di Rotterdam avrebbero bisogno di praticare le distanze sociali e rimanere a 1,5 metri l’uno dall’altro in ogni momento.

Anche in questo caso, ci sarebbero 9 spettacoli, con un pubblico nell’arena, ma con una capacità limitata per consentire il distanziamento sociale.

Le squadre di ciascuna emittente partecipante si recheranno a Rotterdam, ma con limiti al numero di persone in ciascuna delegazione e al numero di stampa che possono partecipare. Le attività a Rotterdam e nei dintorni verrebbero adattate di conseguenza. 

Poiché in questo scenario ci sarebbe meno spazio per il pubblico, sarebbe necessario creare una nuova disposizione dei posti a sedere. Se ciò accade, verrà determinato nel modo più equo possibile quale degli attuali possessori di biglietti conserva un biglietto. Ci saranno maggiori informazioni al riguardo nei primi mesi del 2021.

I titolari di biglietti che non riescono a mantenere i biglietti verranno ovviamente rimborsati dell’intero importo dell’acquisto.

SCENARIO C: EUROVISION SONG CONTEST CON LIMITAZIONI DI VIAGGIO

Un Eurovision Song Contest, probabilmente anche socialmente distante, dall’Ahoy Arena di Rotterdam come nello scenario B, con 9 spettacoli e un numero limitato di spettatori nell’arena.

Se ci sono delegazioni che non possono viaggiare, i loro artisti si esibiranno dal proprio paese. 

Tutte le esibizioni negli spettacoli saranno riunite a Rotterdam. I cantanti dei Paesi che possono viaggiare e le performance in apertura e durante l’intervallo saranno comunque eseguite dal vivo.

SCENARIO D: EUROVISION SONG CONTEST IN BLOCCO

Se i Paesi Bassi dovessero ritrovarsi di nuovo in una situazione di blocco, ci sarà un Eurovision Song Contest senza pubblico e probabilmente senza attività a Rotterdam e dintorni. 

Le esibizioni dei partecipanti proverranno tutte dal proprio paese e saranno riunite negli spettacoli televisivi dall’arena Ahoy di Rotterdam, proprio come vedremo al Junior Eurovision Song Contest a novembre. 

RIAPRIRE

I 4 scenari sono stati delineati in conferenza stampa al Rotterdam Ahoy venerdì 18 settembre durante la firma dell’accordo di cooperazione per l’organizzazione dell’Eurovision Song Contest 2021 da Saïd Kasmi (Alderman of Host City Rotterdam) e Gerard Timmer (Director General di NOS , per conto di Host Broadcasters NPO, NOS e AVROTROS). 

È stato anche confermato che il tema per il 65 ° Eurovision Song Contest rimarrà lo stesso: Open Up. 

La scenografia per il 2020 tornerà anche nel 2021 così come i 4 presentatori: Chantal Janzen, Jan Smit, Edsilia Rombley e Nikkie de Jager.

Ulteriori dettagli sugli spettacoli saranno annunciati in un secondo momento. C’è di più sul sito web ufficiale dell’Eurovision Song Contest  eurovision.tv .