Festival Musicali Italia notizie del giorno su musica est Testi Canzoni Variety

SANTAMARYA – su spotify TI PORTERÒ CON ME la band si aggiudica il MEI SUPERSTAGE 2020: appuntamento dal vivo il 3 ottobre a Faenza

SANTAMARYA

su spotify

TI PORTERÒ CON ME

la band si aggiudica il MEI SUPERSTAGE 2020

Dopo “Fantasmi”, “Amsterdam” e “Cooper”, i Santamarya tornano con “Ti porterò con me” (Mistress/distr.Goodfellas), un brano pop-rock intrigante ed estremamente ballabile. Batteria, basso e chitarra, che omaggiano brillantemente gli anni ’80, offrono il tappeto sonoro per articolare un invito: dopo la paura, la distanza e il dubbio, possiamo riappropriarci di un presente fatto di piccole cose. Basta abbandonarsi gli uni nelle braccia degli altri.

Ti porterò con me“ è stato registrato e mixato da Giovanni Istroni, prodotto da Giorgio Maria Condemi (Motta, Marina Rei), presso lo StraStudio di Roma. Con questo brano i Santamarya si aggiudicano il MEI SUPERSTAGE 2020: lo potremo ascoltare dal vivo il 3 ottobre a Faenza, sul palco del MEI.

I SANTAMARYA PARLANO DI “TI PORTERÒ CON ME”
Ti porterò con me è una delle prime canzoni che abbiamo scritto. Parla di un incontro dopo un lungo inverno di distanza. Parla di lontananza e di rinascita. Potrebbe essere una storia ambientata in questo strano e difficile periodo storico, con un sound che si ispira agli anni ’80 e alla New Wave.

FORMAZIONE LIVE
Francesco Brunetti – Chitarra
Gabriele Santoni – Basso
Filippo Potenziani – Batteria
Leonardo Belleggi – Voce

Testo canzone “TI PORTERÒ CON ME” di Santamarya
Ti porterò con me,
Dopo un lungo inverno
Tu mi terrai la mano,
Balleremo un po’.
Poi vedremo un film,
Di un regista matto
Tu ti addormenterai
Tra le mie braccia.
Quando ti sveglierai,
Sarà stato un sogno.
Quando ricorderai,
Saremo già vecchi.

Ti porterò con me,
Dopo un lungo inverno
Il gelo scioglierà,
Rinasceranno i fiori
Dentro i tuoi occhi grandi
O dentro i tuoi pensieri
E io ti parlerò di quando bevo tanto
Quando ti sveglierai,
Sarà stato un sogno.
Quando ricorderai,
Saremo già vecchi.

Tra la veglia ed il sonno
Lascio scorrere i pensieri.