Italia Musica Sinfonica notizie del giorno su musica est Opera Lirica Variety

TEATRO COMUNALE DI BOLOGNA – due settimane di Opere Liriche su RAI5, programmazione.

TEATRO COMUNALE DI BOLOGNA

DUE SETTIMANE DI OPERE LIRICHE SU RAI5

Dal Simon Boccanegra verdiano diretto da un giovanissimo Michele Mariotti a due titoli di Richard Strauss come Elektra e Salome, passando ancora per Verdi con I vespri siciliani diretti da Riccardo Chailly

Dal lunedì al venerdì appuntamento con gli spettacoli lirici del teatro bolognese, ogni mattina alle 10 e il mercoledì anche in prima serata alle 21.15

Dodici opere del Teatro Comunale di Bologna in due settimane su Rai5: a partire dal prossimo 5 ottobre, fino al 16 ottobre, chi si sintonizza sul canale 23 della Rai potrà seguire tutti i giorni, dal lunedì al venerdì alle 10 del mattino e il mercoledì anche in prima serata alle 21.15, un’opera andata in scena nel teatro felsineo nelle scorse stagioni. La programmazione fa parte del ciclo televisivo dedicato ai grandi teatri italiani inaugurato dalla Rai in occasione della pandemia, realizzato in collaborazione con l’Anfols – Associazione Nazionale Fondazioni Lirico-Sinfoniche.

PROGRAMMAZIONE OPERE LIRICHE IN ONDA SU RAI 5
DAL 5 – 9 OTTOBRE

La prima settimana è in gran parte dedicata a Giuseppe Verdi e si apre lunedì 5 ottobre alle 10 con il Simon Boccanegra andato in scena nel 2007 con la direzione di un giovane Michele Mariotti – opera che segnò l’avvio della sua collaborazione decennale con il teatro – e la regia di Giorgio Gallione. Nel cast: Roberto Frontali nel ruolo del titolo, Carmen Giannattasio nella parte di Amelia, Giacomo Prestia come Jacopo Fiesco, Giuseppe Gipali nei panni di Gabriele Adorno e Marco Vratogna in quelli di Paolo Albiani. La regia televisiva è di Francesca Nesler.

Simon Boccanegra

Martedì 6 ottobre alle 10 è la volta di un’altra opera verdiana, Il trovatore, andata in scena nel 2005 nell’allestimento di Paul Curran e con la direzione di Carlo Rizzi. Protagonisti principali: Miroslav Dvorski come Manrico, Dimitra Theodossiou nelle vesti di Leonora, Leo Nucci nella parte del Conte di Luna e Mariana Pentcheva come Azucena. La regia televisiva è a cura di Paola Longobardo.

Mercoledì 7 ottobre l’appuntamento è doppio. Si parte la mattina alle 10 ancora con Verdi con la storica messinscena del grand-opéra I vespri siciliani
nell’allestimento del 1986 firmato da Luca Ronconi, che ha curato anche la regia televisiva. Sul podio Riccardo Chailly, nel cast Leo Nucci nel ruolo di Guido di Monforte, Veriano Luchetti come Arrigo, Bonaldo Giaiotti nei panni di Giovanni da Procida, Susan Dunn in quelli di Elena (e una giovanissima Anna Caterina Antonacci nella parte di Ninetta). 

Andrea Chénier

In prima serata alle 21.15 viene invece proposto l’Andrea Chénier di Umberto Giordano del 2006 nell’allestimento di Giancarlo del Monaco con la direzione di Carlo Rizzi. Protagonista nel ruolo del titolo José Cura, e accanto a lui Maria Guleghina come Maddalena di Coigny, Carlo Guelfi come Carlo Gérard, Giacinta Nicotra nella parte della Mulatta Bersi e Cinzia De Mola in quella della Contessa di Coigny. Regia televisiva di Paola Longobardo.

Attila

Giovedì 8 ottobre alle 10 viene proposto l’Attila di Verdi rappresentato nel 2016 con la regia di Daniele Abbado e con Michele Mariotti sul podio. Nei ruoli principali alcuni fra i più rilevanti interpreti verdiani di oggi: Ildebrando D’Arcangelo nel ruolo del titolo, Simone Piazzola come Ezio, Maria José Siri nelle vesti di Odabella e Fabio Sartori come Foresto. La regia televisiva è di Arnalda Canali.

L’Italiana in Algeri 

Venerdì 9 ottobre alle 10 la prima settimana termina con L’Italiana in Algeri di Gioachino Rossini nell’allestimento del 2012 curato da Francesco Esposito con la direzione di Paolo Olmi. Tra i protagonisti principali sul palco Marianna Pizzolato come Isabella, Yijie Shi nella parte di Lindoro, Michele Pertusi in quella di Mustafà e Paolo Bordogna come Taddeo. Regia televisiva di Andrea Dorigo.

PROGRAMMAZIONE OPERE LIRICHE IN ONDA SU RAI 5
DAL 12 AL 16 OTTOBRE

La seconda settimana inaugura lunedì 12 ottobre alle 10 con La voix humaine, tragédie lyrique in un atto di Francis Poulenc, tratta dalla pièce omonima di Jean Cocteau, andata in scena nel 2017 con la regia di Emma Dante. Protagonista Anna Caterina Antonacci come La femme; sul podio Michele Mariotti. Regia televisiva di Arnalda Canali.

La voix humaine

Si prosegue martedì 13 ottobre alle 10 con una produzione storica del 1979: si tratta del Pipistrello (Die Fledermaus), operetta di Johann Strauss Jr., con la regia teatrale e televisiva di Gianfranco De Bosio, le scene di Emanuele Luzzati e la direzione d’orchestra di Gianluigi Gelmetti. Nel cast Lajos Kozma (Gabriel von Eisenstein), Fiorella Pediconi (Rosalinde), Angelo Romero (Falke), Elena Zilio (Orlofski), Oslavio Di Credico (Alfred), Carmen Lavani (Adele) e Walter Alberti (Frank).

Norma

Doppio appuntamento con l’opera di Vincenzo Bellini mercoledì 14 ottobre. Alle 10 va in onda Norma nell’allestimento del 2008 di Federico Tiezzi con la direzione d’orchestra di Evelino Pidò. Protagonista Daniela Dessì; accanto a lei Fabio Armiliato (che è stato suo compagno d’arte e di vita) nella parte di Pollione, Kate Aldrich in quella di Adalgisa e Rafal Siwek come Oroveso. Regia tv di Patrizia Carmine. 

I puritani 

In prima serata alle 21.15 I puritani  del 2009 nell’allestimento firmato da Pier’Alli, con Michele Mariotti sul podio. Nel cast Juan Diego Flórez (Lord Arturo), Nino Machaidze (Elvira), Nadia Pirazzini (Enrichetta di Francia), Ildebrando D’Arcangelo (Sir Giorgio), Gabriele Viviani (Sir Riccardo), Ugo Guagliardo (Lord Gualtiero), Gianluca Floris (Sir Bruno). Regia televisiva di Andrea Bevilacqua.

Elektra

Due titoli di Richard Strauss completano la seconda settimana. Giovedì 15 ottobre ore 10 è la volta di Elektra, andata in scena nel 2015 con la regia del fiammingo Guy Joosten che ha ricevuto il Premio Abbiati per questa produzione. Sul podio Lothar Zagrosek, esperto del repertorio straussiano. Nel ruolo del titolo Elena Nebera, accanto a lei Natascha Petrinsky nella parte di Klytämnestra, Anna Gabler in quella di Chrysothemis, Jan Vacik come Aegisth e Thomas Hall come Orest. Regia tv di Cristina Fayad. 

Salome

Venerdì 16 ottobre ore 10 chiude il ciclo dedicato al Teatro Comunale la Salome del 2010 nella visione registica di Gabriele Lavia e con la direzione d’orchestra di Nicola Luisotti. Nel cast figurano nei ruoli principali Erika Sunnegårdh come Salome, Mark S. Doss come Jochanaan, Robert Brubaker come Herodes e Dalia Schaechter come Herodias. La regia televisiva è di Andrea Bevilacqua.