notizie del giorno su musica est Testi Canzoni UK Variety

THE STRUTS – pubblicano l’album STRANGE DAYS e il video con ROBBIE WILLIAMS

THE STRUTS

pubblicano l’album

STRANGE DAYS

e il video con ROBBIE WILLIAMS

I rocker britannici The Struts hanno pubblicato il 16 ottobre, il loro straordinario nuovo album Strange Days su Interscope / Polydor Records.

Diverse canzoni di Strange Days sono onorate con un’apparizione dei reali del rock-and-roll – una svolta degli eventi per una band che ha aperto per i Rolling Stones prima ancora che pubblicassero il loro primo album.

Nel singolo principale “Another Hit of Showmanship” (pubblicato ad agosto), The Struts ha collaborato con Albert Hammond Jr di The Strokes, che ha adornato la canzone con la sua straordinaria performance con la chitarra. Nel frattempo, il loro maestoso singolo successivo “Strange Days” presenta la voce indimenticabile dell’incomparabile leggenda del pop Robbie Williams.

I Hate How Much I Want You“, una collaborazione esplosiva con Phil Collen e Joe Elliott di Def Leppard, vede il frontman degli Struts, Luke Spiller, intrecciare la sua voce da brivido con Elliott con risultati magnifici. Nel frattempo, Collen scatena la sua chitarra notoriamente vivace, una controparte perfetta del groove spavaldo della traccia, e del coro.

E in “Wild Child“, Tom Morello dei Rage Against The Machine si unisce a Spiller, al chitarrista Adam Slack, al bassista Jed Elliott e al batterista Gethin Davies per un inno che segna la loro traccia più hard fino ad oggi.

L’esplosivo “All Dressed Up (With Nowhere To Go)” si dispiega in potenti accordi ringhiosi e testi squisitamente sfacciati mentre la bellissima stanca “Burn It Down“, trova The Struts scivolare in uno stato d’animo agrodolce, proponendo una ballata che brucia lentamente suona direttamente dalle sessioni di Exile on Main St. L’unica cover di Strange Days, “Do You Love Me“, vede The Struts aggiornare un singolo incredibile registrato per la prima volta dai KISS nel 1976.

Il seguito dell’acclamato album del 2018 YOUNG & DANGEROUS degli Struts, Strange Days ha preso vita nel corso di un’incantata e frenetica esplosione di creatività la scorsa primavera. Dopo essere stati testati per COVID-19, la band si è trasferita nella casa di Los Angeles del produttore Jon Levine e si è immediatamente messa al lavoro.

In soli dieci giorni a casa di Levine, The Struts aveva messo a punto nove tracce originali e una cover magistrale del lato B dei KISS: un lavoro snello che equivale alla loro produzione più gloriosa fino ad oggi. Claudius Mittendorfer (Panic! At the Disco, Arctic Monkeys, Johnny Marr), il risultato è un album potente che porta la geniale razza del rock moderno degli Struts a vette completamente nuove e selvaggiamente elettrizzanti.

IG @thestruts

Testo canzone  Strange Days di The Struts, Robbie Williams

When you stumble and fall, get yourself off the ground
Play your favorite song and sing it out loud
Take a deep breath and in time you’ll begin to smile
Listen to the wind, it’s the sweetest of sounds
Smilin’ at the stranger on the underground
Every little thing that you do goes a long, long way

But we don’t talk about it
But isn’t it good to be down here alive?
Something money could never buy
It’s worth more than a million roses

Oh, these are strange days
In many strange ways
Science fiction, I believe
Has become reality
Oh, these are strange times
Lost in our minds
We don’t know, it’s unclear
Where we’ll be this time next year

Oh, strange days
Strange days

Girls and boys are rushing to be on show
What’s the hurry children? You’re forgetting to grow
Make the best of where you begin in this crazy world

So let’s talk about it
I know you sometimes hate the way that you feel
Life’s rough but that makes you real, oh
It’s worth more than a million roses

Oh, these are strange days
In many strange ways
A message to outer space
Send help ‘cause we lost our way
Oh, these are strange times
Lost in our minds
We’re standing by, we can’t grow
Inside of this TV show

Oh, strange days, oh
Strange days

Oh, these are strange days
In many strange ways
Science fiction, I believe
Has become reality
Oh, these are strange times
Lost in our minds
We don’t know, it’s unclear
Where we’ll be this time next year

Oh, strange days, oh
Strange days
Strange days