Italia notizie del giorno su musica est SERIE TV Variety

GLI OROLOGI DEL DIAVOLO – la nuova serie tv con Giuseppe Fiorello in prima serata su RAI1

GLI OROLOGI DEL DIAVOLO

la nuova serie tv con Giuseppe Fiorello su RAI1

Giuseppe Fiorello torna su Rai1 con Gli orologi del diavolo, una produzione Picomedia, in collaborazione con Rai Fiction e in associazione con Mediaset Espana. Un action crime diretto da Alessandro Angelini e tratto dall’omonimo libro di Gianfranco Franciosi con Federico Ruffo, edito da Rizzoli. Per la prima volta Giuseppe Fiorello sarà il protagonista di una serie tv di quattro puntate in onda da lunedì 2 novembre in prima serata su Rai1.

La trama Gli orologi del diavolo

Marco Merani (Giuseppe Fiorello), meccanico di grande abilità, finisce in una spirale di compromessi rischiosi. Contattato da alcuni criminali che gli commissionano degli scafi per il narcotraffico, chiede consiglio a un suo amico poliziotto di nome Mario (Fabrizio Ferracane). Quest’ultimo gli offre protezione in cambio della collaborazione con la Polizia italiana. Le cose, però, non vanno come previsto. Marco si ritrova legato ad Aurelio (Alvaro Cervantes), il capo indiscusso dell’organizzazione che lo tratta come fosse un fratello. In seguito a un’operazione andata male, Marco finisce in prigione in Francia e inizia un percorso pericoloso e doloroso che lo porterà ad allontanarsi dalla sua stessa famiglia.

Gli orologi del diavolo vuole raccontare la difficile storia di un uomo comune diventato per caso un infiltrato in una organizzazione criminale di narcotrafficanti che perde tutto per fare la cosa giusta.

Il Cast

Nel cast vedremo anche Claudia Pandolfi, Alvaro Cervantes, Nicole Grimaudo, Fabrizio Ferracane, Carlos Librado ‘Nene’, Alicia Borrachero. E ancora, Marco Leonardi, Roberto Nobile, Ignasi Vidal e Gea Dall’Orto.

Prima Serata

1° Episodio

Marco Merani, mago dei motori marini, ha una moglie e una figlia che ama e un lavoro che adora. Quando uno dei suoi migliori clienti viene assassinato, scopre che i gommoni che preparava per lui erano utilizzati per trasportare droga. Di lì a qualche giorno, due uomini si presentano al suo cantiere chiedendogli di proseguire con quel lavoro. Spinto da Mario, un amico poliziotto, Marco accetta di aiutare la polizia a identificare i mandanti del traffico. L’inizio di un’odissea che lo porterà faccia a faccia con Aurelio, il capo dell’organizzazione che lo vorrà nel suo clan. Per ogni lavoro, riceverà in regalo denaro e un prezioso orologio.

2° Episodio

Marco, complice la fiducia che Aurelio gli dimostra, accetta l’invito del suo amico poliziotto e diventa il primo infiltrato civile della storia. Le mille menzogne e i tanti spostamenti cui  è costretto, creano una crescente tensione con sua moglie, suo padre e la sua famiglia. Per di più l’atteggiamento di Aurelio, che lo tratta quasi come un fratello, insospettisce il commissario Vexina, il poliziotto che coordina l’operazione. La situazione precipita quando Aurelio chiede a Marco di uccidere un informatore della polizia, suo conoscente.