Italia notizie del giorno su musica est SERIE TV Variety

OPS orrendi per sempre – il più strampalato, spassoso gruppo di amici mai esistito, torna con nuovi episodi su Rai Gulp e RaiPlay

OPS orrendi per sempre, il più strampalato, grottesco e spassoso gruppo di amici mai esistito, torna con nuovi episodi su Rai Gulp e RaiPlay.

Albein, un bambino di 7 anni che ha l’intelligenza di un premio Nobel, ma non può usare le gambe, è il protagonista di “OPS! Orrendi per sempre”, serie animata coprodotta da Rai Ragazzi con gli italiani Studio Campedelli e Movimenti Production, l’indiana Cosmos Animation e la francese Samka Productions, ispirata alla serie di libri per ragazzi “Orrendi per sempre” pubblicata da Giunti Editore.
Il cartone racconta le avventure di eroi mostruosamente particolari e dal cuore d’oro: quattro ragazzi che combattono quotidianamente contro l’ostilità e la diffidenza della gente a causa del loro essere ”speciali”. Oltre a Albein, nel gruppo ci sono Kripta, Macabro e Scossa. Kripta è, per l’appunto, defunta: spesso perde pezzi del proprio corpo e li riattacca con noncuranza; Macabro è costellato di ferite infette e sanguinanti, che non si rimarginano mai; Scossa lancia scariche elettriche potentissime quando prova qualsiasi emozione.

E’ una formidabile invenzione di Albein a farli incontrare e a trasformarli (non senza qualche disavventura!) negli Orrendi, un gruppo affiatato che grazie alle proprie ”caratteristiche” riesce a portare aiuto ai bambini in difficoltà. E insieme, ognuno non si sentirà più solo. Nei 52 episodi da 12 minuti ciascuno, i protagonisti sono
alle prese con avventure che prendono spunto dalla vita di tutti i giorni
. Un
cartoon che divertendo insegna il valore della diversità, del saper andare
oltre le apparenze e dell’amicizia. Albein, testardo e determinato, ha sfruttato la sua inventiva per costruirsi da solo un paio di speciali tutori bionici, in modo da risolvere il problema e poter usare le gambe come gli altri bambini. E’ così intelligente che frequenta già le scuole medie senza aver fatto le elementari. Nonostante il suo grande desiderio di farsi degli amici, a scuola però non riesce ad integrarsi e per questo si sente solo e incompreso.

Deciso ad avere anche lui degli amici, inventa Lalla, una vecchia lavatrice modificata in un curioso marchingegno “trova amici” e, a detta del piccolo scienziato, infallibile. Tutto ciò che Albein deve fare è inserire la descrizione di “amico”: un amico è leale, sincero, generoso, un buon compagno di avventure, ha il cuore grande, sprizza allegria da tutti i pori ed è unico nel suo genere. Poi Lalla farà il resto… Ciò che esce dall’oblò della lavatrice è una vera e propria sorpresa. Non si
può negare che Lalla abbia fatto il proprio dovere, ma il piccolo e geniale Albein non avrebbe mai immaginato di ritrovarsi davanti tre ragazzini fuori dal comune come Kripta, Macabro e Scossa. Scossa è graziosa e piena di energia, ma insieme all’incontenibile allegria sprigiona anche tremende scariche elettriche quando prova forti emozioni.

Macabro è un maciullato groviglio di passioni e sentimenti, il suo corpo è ricoperto da profonde cicatrici ma ha un cuore grande e sensibile…forse anche troppo! Kripta è… morta, ma è anche il più schietto, sarcastico e dolce mucchietto di ossa che possa stare in un abbraccio. Completamente diversi tra loro e apparentemente
incompatibili, Albein, Kripta, Scossa e Macabro non si fermeranno alle apparenze e proprio nelle loro stranezze troveranno dei punti in comune, diventando il più unito gruppo di amici che ciascuno di loro avrebbe mai potuto desiderare. Insieme non si sentiranno mai più soli, perché ora sono gli ‘Orrendi per Sempre’, un gruppo unico e inseparabile.

Appuntamento da sabato 21 novembre, tutti i giorni, alle ore 7.40 e alle 18.05 su Rai Gulp e RaiPlay.