ESNS Eurosonic Noorderslag Paesi Bassi Variety

ETEP European Talent Exchange Programme – presenta i risultati del 2020 e la prima selezione del 2021

La prima edizione digitale del festival ESNS si è svolta meno di un mese fa e la prima selezione dell’European Talent Exchange Program (ETEP) 2021 è già qui. Il programma di scambio, che si concentra sull’offerta di opportunità internazionali dei performer europei, annuncia la prima selezione del 2021 e ha deciso di dare agli atti del 2020 un altro anno di sostegno.

Risultati 2020

L’anno 2020 è stato diverso da qualsiasi altro anno, poiché tutti noi abbiamo dovuto affrontare una pandemia che ha portato il mondo a un punto morto.
Per questo motivo, molti festival ETEP sono stati cancellati o rinviati.
Per riuscire ancora nella missione di ETEP, per dare agli attori emergenti quanta più visibilità possibile, hanno adattato la loro strategia.

Oltre a prenotare gli artisti ETEP, i festival potevano promuoverli sulle loro piattaforme se il loro festival non poteva aver luogo. Ciò ha portato a 124 promozioni per 74 artisti da 21 paesi da 74 festival da 26 paesi e un totale di 45 spettacoli da 40 artisti da 26 paesi che hanno suonato in 12 festival in 12 paesi. In totale c’erano 102 diversi artisti emergenti provenienti da 31 paesi supportati da prenotazioni o promozioni dai festival ETEP.

I performer del 2020 sono idonei per ETEP 2021
Nonostante i risultati del programma ETEP 2020, l’organizzazione sceglie di dare agli artisti ETEP20 un’altra possibilità di essere prenotati dai festival ETEP. Per il programma ETEP di quest’anno, tutti i festival possono selezionare artisti da entrambe le formazioni ESNS 2020 e 2021.

Prima selezione 2021
Con ESNS appena terminato, ecco i primi risultati della selezione. Con 25 festival che votano per 136 artisti, presentiamo gli artisti da tenere d’occhio, secondo i festival ETEP partecipanti.

Altin Gün (nl)Yüce Dağ Başında

Daði Freyr (is) feat ÁSDÍS – Feel The Love 

Holly Humberstone (gb) Overkill and Falling Asleep At The Wheel

Alyona Alyona (ua) Dubadav

Faux Real (fr) Kindred Spirit

Questi cinque performer sono seguiti da:
Afrodelic (it),
Donna Blue (nl),
Finn Ronsdorf (de),
Katy J Pearson (gb),
Lous & The Yakuza (be),
My Ugly Clementine (at),
Nava (it) ,
Personal Trainer (nl),
Playback Maracas (es),
The Goa Express (gb) e
Yīn Yīn (nl).

Tutti gli spettacoli di ESNS21 sono stati trasmessi durante il festival il mese scorso.

Informazioni su ETEP
Il programma europeo di scambio di talenti (ETEP) è stato introdotto nel 2003 per stimolare lo scambio di artisti europei in tutta Europa e non sarebbe possibile senza il finanziamento dei programmi di sostegno alla cultura da parte dell’Unione europea. ETEP è stato uno dei primissimi programmi a supportare la musica popolare a livello europeo. Attualmente ETEP riceve finanziamenti dal sottoprogramma “Cultura” come parte di Europa creativa.

Un’iniziativa di ESNS, ETEP facilita le prenotazioni di performer europei su festival europei e internazionali al di fuori dei loro paesi d’origine e genera un’ampia esposizione mediatica per questi artisti in collaborazione con le stazioni radio pubbliche dell’Unione Europea di Trasmissione (EBU), nonché con i media nazionali e internazionali . Inoltre, ETEP collabora attivamente con 18 uffici di esportazione di musica. In questo modo, ETEP mira a dare una spinta alle carriere internazionali degli artisti europei e mette in evidenza i festival ETEP partecipanti.

Dall’inizio del programma ETEP ha facilitato 4.437 spettacoli per 1.649 atti in 38 paesi, e siamo molto orgogliosi di aver contribuito alla carriera di così tanti talenti europei. Molti performer che hanno ricevuto il sostegno di ETEP all’inizio della loro carriera sono diventati un grande successo.

Negli ultimi 18 anni, artisti come Agnes Obel, Ásgeir, Ben Howard, Benjamin Clementine, Calvin Harris, Christine and the Queens, Dua Lipa, Franz Ferdinand, James Blake, MØ, Noisia, Selah Sue, The Editors, The Kooks, I XX, Within Temptation e Years & Years hanno tratto grandi vantaggi dal supporto del programma ETEP.

Più di recente, performer come Alma, Altin Gün, Arlo Parks, Aurora, Black Country, New Road, Celeste, Fontaines DC, girl in red, Idles, Mavi Phoenix, Meduza, Oscar and the Wolf, Pip Blom, Pongo, Shame, Sigrid e 5KHD hanno suonato alcuni dei loro primi spettacoli internazionali con il supporto dell’European Talent Exchange Program