Italia notizie del giorno su musica est Testi Canzoni Variety

BIANCA ATZEI – esce oggi il video ufficiale di JOHN TRAVOLTA feat. LEGNO

Esce oggi il video ufficiale di 

JOHN TRAVOLTA

il nuovo singolo di  

BIANCA ATZEI 

 feat. 

LEGNO 

La cantautrice dalla voce inconfondibile torna con un nuovo progetto 

Esce oggi il video ufficiale di John Travolta” feat.Legno,il nuovo singolo di BIANCA ATZEI per l’etichetta Apollo Records. 

La cantautrice dalla voce inconfondibiletorna con un nuovo progetto, a sei anni dall’uscita dell’album “Bianco e nero”, dopo la collaborazione su “Intro” con J-Ax, con Ultimo per il brano “Risparmio un sogno” e con Michael Franti e Chili Giaguaro su “Da Domani”.  

BIANCA ATZEI dà così il via a un nuovo percorso, in cui il suo timbro speciale e la sua voce intensa si uniscono alla voglia di sperimentare piegando le barriere dei singoli generi musicali, rendendole più fluide. Nasce così “John Travolta”, brano che sancisce l’inizio di un nuovo percorso per la cantautrice che incontra la graffiante voce dei Legno, iconico duo da milioni di stream su Spotify.  

«Ricominciamo dall’ultima volta Per fare a pugni sopra un altro ring» 

Il video del singolo si svolge tra giochi di ombre e colori che richiamano le atmosfere e l’immaginario de “La febbre del sabato sera”. Al posto della pista da ballo troviamo un ring immaginario, in cui le incomprensioni e la rabbia tra due ragazzi sfociano in uno scontro fisico sotto gli occhi dei tre artisti. 

Il testo è ricco di riferimenti al mondo del cinema e dello spettacolo, a partire dallo stesso titolo. “John Travolta” racconta di un rapporto ormai al capolinea, dove vediamo un lui ancorato al ricordo di una lei che invece è ormai pronta a lasciarsi andare a una nuova vita. Il brano unisce una delle voci più calde e forti del panorama musicale italiano al duo indie dall’identità nascosta. 

L’artista disegna una nuova dimensione musicale per sé stessa, e gioca mixando indie e pop music. 

IG @biancaatzei

Testo canzone John Travolta – Bianca Atzei feat Legno

sto pensando che già è inutile pensare
ma a pensare ci sto male
che a pensarci ci sei tu
se nel tuo sguardo vedo gli occhi di una volta
come quella prima volta
prima volta o deja-vù

nel frigo solo un fondo di bottiglia di Grey Goose
alzo il volume, ascolto i Beatles, non ci penso più, più, più

e allora let it be let it be…
ricominciamo dall’ultima volta
per fare a pugni sopra un altro ring
fammi ballare come John Travolta
e allora let it be let it be…
e prendo a calci la tua lontananza
sputiamo sangue in un rallenty
adesso paga che l’amore costa,
l’amore costa

sto cercando di dimenticare, di dimenticarti
di affogare nell’acqua minerale
ma poi in TV passa il tuo film di Scorsese
e tu ne uscivi pazza come la maionese

quando si esce dal mio cuore non si entra più
passano i titoli di coda

e allora let it be let it be…
ricominciamo dall’ultima volta
per fare a pugni sopra un altro ring
fammi ballare come John Travolta
e allora let it be let it be…
e prendo a calci la tua lontananza
sputiamo sangue in un rallenty
ci siamo persi senza farlo apposta
senza farlo apposta

non riesco a fare finta
che tutto sia normale e tu sei la mia fissa, che fissa
mi sciolgo, mi perdo davanti a te, davanti a te, e…
non riesco a fare finta
che tutto sia normale, sei la mia sconfitta, che fitta
ti perdi, ti sciogli davanti a me, davanti a me, e…

sul comodino c’è una foto ma non ci sei tu
alzo il volume, ascolto i Beatles, non ti penso più

allora let it be let it be…

fammi ballare come John Travolta
e allora let it be let it be…
e prendo a calci la tua lontananza
sputiamo sangue in un rallenty
fammi ballare come John Travolta
come John Travolta