Eventi Culturali Italia notizie del giorno su musica est Variety

IL VESTITO AZZURRO – presentazione su facebook del nuovo libro di Antonella Napoli con Pippo Civati

IL FERMO A KHARTOUM, LA CADUTA DI AL-BASHĪR E LA DIFFICILE TRANSIZIONE DEL SUDAN NEL NUOVO LIBRO DI ANTONELLA NAPOLI

Da giovedì 18 febbraio in libreria “Il vestito azzurro”, in cui la giornalista racconta il suo ritorno in Sudan, le storie di chi si è battuto per capovolgerne il regime sanguinario

Da giovedì 18 febbraio sarà in libreria, edito da People,
“Il vestito azzurro” di Antonella Napoli.

Il libro racconta le settimane travagliate della caduta del regime di al-Bashīr, a partire dalle rivolte del pane. Un viaggio che dalle strade di Karthoum – segnate dagli scontri violenti tra il regime e i contestatori – ci porta nel Darfur, dove sarà cruciale l’incontro tra Antonella e la giovane rifugiata Hiba, con cui si crea un legame speciale che passa per il vestito azzurro che dà il titolo al libro.

Il ritorno nella capitale sudanese rivela tutti i pericoli di cui la reporter è ben consapevole, quando viene fermata mentre sta riprendendo alcuni palazzi governativi. Trattenuta per ore dai servizi di sicurezza sudanesi, subisce un duro interrogatorio. Il peggio viene scongiurato solo grazie all’intervento tempestivo dell’ambasciata italiana e del Ministero degli Esteri.

Neanche le durezze affrontate la distolgono dalla missione di osservare e raccontare, per tenere viva l’attenzione del mondo su questa tribolata regione. Una determinazione che Antonella Napoli racconta nelle pagine de “Il vestito azzurro”:

Presentazione in streaming sulla pagina Facebook di People con Pippo Civati
Domani, mercoledì 17 febbraio, ore 17.30, all’indirizzo www.facebook.com/peoplepubit

«Ho sempre preferito andare, soprattutto se da questo dipendeva la possibilità di illuminare fatti altrimenti destinati all’oblio, sia su terreni di conflitti che di crisi umanitarie. Ho improntato i miei racconti all’insegna dell’indignazione. Indignare per abbattere l’indifferenza e per spingere ad agire. È solamente la sorte che ci fa nascere al sicuro o in pericolo. E chi è più fortunato ha delle responsabilità nei confronti degli altri. Soprattutto quando sei una donna. Il mio mestiere non è un lavoro, è una passione che diventa dovere. È responsabilità. Poter essere in un posto nel momento in cui un fatto diventa Storia, notizia, è qualcosa di speciale, ma lo è soprattutto ascoltare e dar voce a chi non ce l’ha. Anche dopo trent’anni di giornalismo, la voglia di partire è rimasta immutata, perché percepisco chiaramente che il mio posto, quando decido di raccontare crisi e conflitti ignorati, è tra gli ultimi, i dimenticati.»

Antonella Napoli

Antonella Napoli – Giornalista e analista di questioni internazionali, ha collaborato e collabora con importanti testate nazionali ed estere, tra cui LimesVanity FairLeftDaily MailSudan TribuneIl Fatto QuotidianoAvvenireL’Espresso e Repubblica. Ha realizzato inchieste e reportage in diversi Paesi del mondo e aree di crisi, ottenendo premi giornalistici nazionali e internazionali, tra cui il Premio Franco Giustolisi “Verità e giustizia” 2020. Autrice di vari saggi e libri, tra cui il best seller Il mio nome è Meriam (Edizioni Piemme) tradotto in 6 lingue e pubblicato in 8 Paesi, è stata insignita della Medaglia di Rappresentanza della Presidenza della Repubblica nel 2011 per il reportage fotografico, poi divenuto mostra itinerante, Volti e colori del Darfur. Membro dell’ufficio di presidenza di Articolo 21 e di GIULIA – Giornaliste unite libere autonome, dirige il magazine Focus on Africa. Dopo il fermo in Sudan, ha ricevuto minacce di morte dai Fratelli Musulmani sudanesi.

TITOLO: Il vestito azzurro
AUTORE: Antonella Napoli
EDITORE: People
PUBBLICAZIONE: 18 febbraio 2020
COLLANA: Storie
PAGINE: 160
PREZZO: 16€