Giappone notizie del giorno su musica est Testi Canzoni Variety

Kenshi YONEZU – pubblica il video di Campanella estratto dall’album STRAY SHEEP

Kenshi YONEZU

video di Campanella

カムパネルラ

estratto dall’album

STRAY SHEEP

Stray Sheep è il quinto album di Kenshi Yonezu, pubblicato il 5 agosto 2020. Il nome dell’album è stato ispirato dal Nuovo Testamento (La parabola della pecora smarrita Matteo 18:12-14 ), L’album ha venduto oltre 2 milioni di copie, dato del 6 gennaio 2021, debuttando in cima alla Oricon Albums Chart. Secondo Billboard Japan è stato l’album più venduto del 2020 in Giappone.

STRAY SHEEP presentazione album

Lemon” è il primo singolo dell’album ed è stato pubblicato il 27 febbraio 2018. È stata la sigla del dramma televisivo TBS Unnatural. “Spirits of the Sea – Umi no Yuurei” è stata scelta come colonna sonora del film d’animazione Children of the Sea.Paprika” era stata scelta come canzone rappresentativa per le Olimpiadi estive del 2020. “Uma to Shika” è la sigla del dramma televisivo di TBS No Side Manager.

video di Campanella カムパネルラ

Uno dei nuovi brani che include anche “Campanella“. Il video musicale è stato diretto da Tomokazu Yamada, che ha lavorato a “Lemon”, “Flamingo” e “Uma to Shika”. L’impressionante immagine di Yonezu che canta nella luce sullo sfondo del cielo all’alba e delle scogliere incarna il messaggio della canzone.

link piattaforme stream https://smej.lnk.to/3OXrrlCi

Testo canzone Campanella di Kenshi Yonezu 米津玄師 – カムパネルラ

Campanella stava sognando
Un fiore di genziana sbocciato dopo di te
Questa città continua a cambiare
senza misura
Lasciarti

Insetto al chiaro di luna che dorme nel mare a mezzogiorno
Pensando a quel giorno che non torna più
Statua che balla con il suono di un organo
Solo il tempo passa

Come dice quella persona
La mia mano si sporcherà
Nel vento in poppa
io ancora
Vivrò
Fino alla fine

Per le coccole
Voglio ricordarti

Campanella
È ricca
I tuoi occhi
Abbagliante

Sul catrame
La foschia del calore oscilla
Esplodendo
Luci estive

Un uccello bianco e una conifera che canta
Tutto ciò che guardi diventa un’impressione
Un pulsante sulla spiaggia
La solitudine che mi hai dato

Come dice quella persona
quando
Ci saranno ferite che non si rimarginano
Guardando indietro al crepuscolo
Conoscerai l’errore ogni volta

tu non sei qui
I giorni continuano
Da solo a Shijima

Ricevi la luce
Rimbalza e brilla di cristallo
I graffi che hai fatto
Uno degli splendori

Ricevi la luce
Rimbalza e brilla di cristallo
I graffi che hai fatto
Uno degli splendori

Come dice quella persona
La mia mano
Si sporcherà
Nel vento in poppa
io ancora
Potrò vivere

Come dice quella persona
quando
Ci saranno ferite che non si rimarginano
Guardando indietro al crepuscolo
Conoscerai l’errore ogni volta

Fino alla fine
accoccolato
Voglio ricordarti
Campanella