Italia notizie del giorno su musica est Testi Canzoni Variety

LA MUNICIPÀL – esce oggi il video di LA TERZA STAGIONE DI DARK parte del progetto “Per resistere alle mode”

LA MUNICIPÀL

ESCE OGGI LUNEDÌ 8 FEBBRAIO IL VIDEOCLIP DI

LA TERZA STAGIONE DI DARK

LATO A DEL NUOVO DOPPIO SINGOLO DEL PROGETTO
Per resistere alle mode

Esce oggi, lunedì 8 febbraio, il videoclip di “LA TERZA STAGIONE DI DARK”, il lato A del nuovo doppio singolo de LA MUNICIPÀL. 

Il video completa la release di “La terza stagione di Dark/Finisce qui”, il quarto capitolo del progetto “Per resistere alle mode”, caratterizzato dall’uscita di 5 doppi singoli (rilasciati in digitale e in formato vinile 45 giri a tiratura limitata) prodotti da luovo e Artist First, che saranno poi raccolti in una speciale pubblicazione a completamento del percorso.

Un inizio 2021 molto importante per La Municipàl, che ha aperto il nuovo anno firmando la sigla di “Magazzini Musicali”, il programma televisivo dedicato alla musica in onda su Rai2, e che ha visto Carmine Tundo riscuotere grande consenso con il disco “Gran Riserva”, album di debutto del suo nuovo progetto sotto il nome Diego Rivera.

Una pioggia incessante avvolge una storia d’amore che si rincorre negli anni come in un loop temporale, dove ogni fine diventa ciclicamente un nuovo inizio e la realtà spesso si mescola con la fantasia, con i desideri e con le frasi mai dette, lasciando aperte mille possibili strade parallele.

Ora, con l’uscita del doppio singolo “La terza stagione di Dark/Finisce qui” accompagnato dal videoclip del lato A, continua il percorso di “Per resistere alle mode”: un tracciato che amplia il concetto di album e diventa “viaggio interiore” attraverso canzoni che mettono a nudo le tante anime, spesso contrastanti, del progetto musicale guidato da Carmine Tundo.

IG @la_municipal

Testo canzone  La terza stagione di Dark di La Municipàl

Qui piove forte e non riesco a parlare
Ho preso già cinque pastiglie per dormire
Non sento quasi più freddo
Non sento neanche la fame
E la mia stanza già mi sembra un’astronave

Ho scelto le ultime parole da dire
Prima di arrendermi tra le tue caviglie
E sono pronto ormai da sempre a rivederti invecchiare
Al fianco di qualcuno che ti vuole bene

Perché a volte la mia testa si sbriciola
Sulle rughe del tuo collo e precipita
Quando ti cerco nel buio
Dentro un loop temporale
A volte vorrei sparire
Dentro un’altra stagione

Forse sto esagerando coi film su Netflix
Mi sa che stiamo tutti perdendo colpi
Cerco di uscirne con un porno o con un film sul Natale
Un po’ di te per liberarmi dal male

Perché a volte la mia testa si sbriciola
Sulle rughe del tuo collo e precipita
Quando ti cerco nel buio
Dentro un loop temporale
A volte vorrei sparire
Dentro un’altra stagione

Perché a volte la mia testa si sbriciola
Nelle notti insonni e quando ci mancherà
Quel bisogno di perderci dentro il divano
Per poter scomparire
Nella terza stagione di Dark

Io e te ci siamo persi
Tra le fughe di un divano
Come le monetine che svaniscono dietro al cuscino

Io e te ci siamo persi
Nella terza stagione di Dark