Concerti Italia notizie del giorno su musica est Variety

LIVENow – presenta il primo concerto di MICHELE MORRONE “DARK ROOM AND MORE”

LIVENow presenta, in collaborazione con VIVO Concerti, 

Michele Morrone 
Dark Room and more live in concert

il primo concerto in streaming dell’attore, artista e cantante 
Michele Morrone, che verrà trasmesso in tutto il mondo giovedì 11 marzo.

Dopo il suo ruolo da protagonista nel film drammatico “365 Giorni”, uno dei film più visti su Netflix nel 2020, Michele Morrone presenterà per la prima volta dal vivo il suo album di debutto “Dark Room” in diretta dall’iconico “Sin Studio” di Roma.

Lo show verrà trasmesso in Italia alle ore 21.00 e sarà disponibile anche secondo i diversi fusi orari in tutta Europa, Nord, Centro e Sud America.

I biglietti sono in vendita a partire dall’11 febbraio (a questo link) al prezzo di € 10,00 su LIVENow. Disponibili anche biglietti Premium con accesso al pre-show, al costo di € 15,00. Chi ha acquistato il biglietto può rivederlo senza comprarne uno nuovo nelle 24 ore successive. Tutte le informazioni sul servizio sono disponibili sul sito di LIVENow.

LIVENow è una piattaforma per eventi live che fornisce soluzioni pay-per-view flessibili e che cerca di far vivere alle persone l’esperienza e l’emozione degli eventi dal vivo in un modo nuovo ed entusiasmante. Rendendo ogni evento memorabile dal punto di vista scenografico, LIVENow si è distinta per aver portato in dimensione streaming artisti di fama internazionale del calibro di Dua Lipa, con il suo Studio 2054, e i Gorillaz, con Song Machine Live. Tutte le informazioni sul servizio sono disponibili sul sito di LIVENow.

Biografia Michele Morrone

Dividendosi fra varie arti, dalla recitazione al canto, Michele Morrone si è rapidamente unito ai ranghi delle superstar mondiali. Meglio conosciuto per il suo ruolo da protagonista di Don Massimo Torricelli nell’esplosivo film drammatico n. 1 di Netflix del 2020 “365 giorni” – Morrone innegabilmente cattura continuamente il pubblico e nuovi fan in tutto il mondo. Solo su Instagram, in pochi mesi dall’uscita nelle sale dell’edizione originale limitata del film, ha rapidamente raggiunto i 7 milioni di follower senza alcun segno di rallentamento. Ricorda i primi momenti del suo crescente fandom: “È incredibile; mi è successo tutto da un giorno all’altro. Il film (365 Giorni) era appena uscito su Netflix e mi sono svegliato con 2 milioni di nuovi follower, arrivati durante la notte. Non posso nemmeno camminare per strada adesso.” Originario della città di Melegnano, vicino a Milano, Morrone è cresciuto in Puglia. È il più giovane di quattro figli e l’unico che ha intrapreso la carriera di artista nella sua grande famiglia allargata. Attualmente vive a Roma. Morrone è un musicista particolarmente appassionato, ispirato dai Beatles, dai Rolling Stones, Elvis, Beethoven e Chopin. Il suo album di debutto, “Dark Room”, è stato pubblicato nel febbraio 2020, co-scritto e co-prodotto dai produttori polacchi Hotel Torino. È diventato noto come la colonna sonora non ufficiale del famoso film con le quattro tracce “Hard For Me”, “Feel It”, “Watch Me Burn” e “Dark Room” che hanno ottenuto quasi 100 milioni di stream, combinando tutte le piattaforme di streaming audio e video. Morrone, che canta e suona la chitarra, è autore di tutte e dieci le tracce dell’album. Il video musicale del singolo principale, “Feel It”, ha raggiunto oltre 22 milioni di visualizzazioni su YouTube. Alla domanda sul mix di generi del suo primo disco, Morrone afferma: “Voglio fare musica – la mia musica è come un grande arcobaleno con tutti i colori, tutto ciò che viene dalla mia mente. Sono un amante di tutta la musica e voglio fare musica che catturi tutto quanto”. La sua scrittura non è solo ispirata da storie ma anche da idee; “Sono storie, sì, ma anche idee che ho e che rispecchiano il modo in cui vedo le cose nella mia testa. La musica è molto potente.” Morrone ha firmato per Universal Music Germany, in collaborazione con Universal Music Poland, nel giugno 2020. Ha già programmato di tornare presto in studio per continuare a sviluppare il suo viaggio nella scrittura di canzoni e la sua carriera musicale; “Voglio aiutare i miei fan attraverso la mia musica. Le persone si connettono davvero con la musica, e ricevo messaggi dai miei fan che mi dicono che le mie canzoni li aiutano a sentirsi meglio. Questa è la cosa più importante per me.” Attende con impazienza il futuro ed è determinato a fare una chiara distinzione tra il provocatorio personaggio di fantasia del film (365 Giorni) e se stesso come artista; “È il momento giusto per mostrare al mondo cosa posso fare davvero. Non Massimo Torricelli, ma Michele Morrone. I fan possono aspettarsi che io sia la stessa persona che sono sempre stato prima per continuare a fare quello che sto facendo in un ottimo modo con le grandi persone intorno a me e per trasmettere emozioni”.