Francia Italia Opera Lirica Variety

Teatro Comunale di Bologna – Il grande tenore francese Benjamin Bernheim incide un disco insieme all’Orchestra del TCBO

IL TENORE

BENJAMIN BERNHEIM

e l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna

PER UN NUOVO DISCO CON DEUTSCHE GRAMMOPHON

L’incisione, ora in corso a Bologna, si concluderà il 20 aprile.
Sul podio Frédéric Chaslin

Il grande tenore francese Benjamin Bernheim, nuova stella della lirica internazionale, è in questi giorni a Bologna per incidere insieme all’Orchestra del Teatro Comunale un nuovo progetto discografico firmato Deutsche Grammophon. 

Recente protagonista in Italia del Gala della Prima della Scala “A riveder le stelle” e dell’Elias di Mendelssohn diretto da Antonio Pappano all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, mentre all’Opéra di Parigi ha appena cantato nel Faust di Gounod, Bernheim è interprete particolarmente apprezzato del repertorio italiano e francese. Per questa sua seconda incisione con l’etichetta discografica tedesca, con la quale registra in esclusiva, il tenore trentacinquenne si esibisce per la prima volta con l’Orchestra del Teatro felsineo in un programma che comprende – tra le altre – musiche di Giuseppe Verdi, Gaetano Donizetti e Giacomo Puccini. 

Sul podio il direttore d’orchestra parigino Frédéric Chaslin, che è ospite frequente delle stagioni del Comunale di Bologna, dove ha diretto nel 2019 Cavalleria rusticana e Pagliacci e nel 2020 un concerto sinfonico, e che collabora anche con compagini quali la Filarmonica della Scala, l’Orchestra della Rai, i Wiener Philharmoniker e la London Symphony Orchestra.

La registrazione dell’album, in corso all’Auditorium Manzoni di Bologna, terminerà il prossimo 20 aprile. Maggiori dettagli sul programma del disco e sulla data di pubblicazione verranno resi noti non appena saranno disponibili.