Italia Programmi TV Variety

Fumbleland! Mi è scappato un errore – In animazione e live action l’originale corso di inglese su Rai Yoyo

Torna su Rai Yoyo con una nuova stagione 

Fumbleland! Mi è scappato un errore

la serie in animazione e live action scritta e condotta da Teresa Pascarelli, che introduce i bambini alla lingua inglese, il cui apprendimento da parte degli spettatori più giovani è da tempo una priorità di Rai Yoyo, con la programmazione del canale e con lo spazio dedicato sulla app RaiPlay Yoyo.

A differenza  delle serie animate internazionali più amate, trasmesse in italiano e, in tutto o in parte, in inglese, Fumbleland è invece una produzione originale, un modo divertente di avvicinare i più piccoli all’apprendimento dell’inglese attraverso l’uso della realtà virtuale. Un percorso ludico crossmediale che ha avuto un grande successo in questo anno segnato dalla didattica a distanza.

La seconda stagione di “Fumbleland! Mi è scappato un errore”, prodotta da JB Productions in collaborazione con Rai Ragazzi, con la regia di Paolo Alberto Tonoli, torna tutti i giorni alle 10.45 da domenica 16 maggio su Rai Yoyo e in anteprima da venerdì 14 maggio su RaiPlay in boxset.

Anche i 26 nuovi episodi narrano le avventure di una classe di bambini alle prese con creaturine strambe generate dagli errori di ortografia della lingua inglese: i Fumbles, esserini dispettosi e impertinenti che vivono nell’isola fantastica di Fumbleland. Mrs Spelling (interpretata da Teresa Pascarelli) è la maestra dell’isola, che si reca spesso sulla terra a insegnare ai bambini delle elementari.

Ogni giorno uno dei suoi allievi genera un fumble durante il dettato. Il dispettoso esserino spunta dal quaderno e scappa nel mondo animato di Fumbleland, dove la maestra e l’allievo che ha commesso l’errore lo seguono, sotto forma di avatar, per scovarlo e convincerlo a correggersi, facendosi restituire la lettera sbagliata. A quel punto il fumble sparirà e maestra e bambino riporteranno in classe la lettera sbagliata. Il tutto in un’atmosfera di puro divertimento: i personaggi, dalla buffa insegnante Mrs Spelling alla classe di simpatici scolari, trasmettono allegria e coinvolgimento, grazie anche alle loro trascinanti canzoncine.

Le parti animate della serie non sono state realizzate con le tecniche tradizionali, ma sono opera di attori che recitano con visore in motion capture, ripresi in diretta all’interno della scenografia virtuale di Fumbleland. La grafica è dunque generata in tempo reale al momento della cattura su video. Il set virtuale con tutti i suoi asset, ambienti, oggetti e avatar dei personaggi cartoon, resta quindi a disposizione per fare broadcast in diretta, streaming live sui social e per qualunque altro genere di estensione cross piattaforma.