concerti Italia Variety

GIO EVAN – le nuove date del tour teatrale ABISSALE toccherà tutte le più importanti città italiane.

GIO EVAN

le nuove date del tour teatrale

ABISSALE

Gio Evan è reduce dalla sua prima apparizione al Festival di Sanremo con il brano Arnica a cui è seguita l’uscita per Polydor/Universal del suo nuovo album, Mareducato, che ha già raggiunto i 14 milioni di ascolti, e del suo ultimo libro per Rizzoli, Ci siamo fatti mare.

Dopo il sold out delle prime due date annunciate, Gio Evan pubblica oggi il suo nuovo tour teatrale, ABISSALE, che partirà venerdì 26 novembre da Senigallia e toccherà tutte le più importanti città italiane.

Ecco tutte le date, tra cui le date di Milano e Roma che raddoppiano:

26/11 SENIGALLIA Teatro La Fenice

27/11 PESCARA Teatro Massimo

28/11 BARI Teatro Team

30/11 ROMA Teatro Olimpico – SOLD OUT!

01/12 ROMA Teatro Olimpico

3/12 TORINO Teatro Colosseo

6/12 MILANO Teatro Nazionale – SOLD OUT!

7/12 MILANO Teatro Nazionale

9/12 BOLOGNA Teatro Duse

10/12 SCHIO Teatro Astra

12/12 TRENTO Auditorium Santa Chiara

13/12 MESTRE  Teatro Toniolo

Le prevendite del tour, prodotto Massimo Levantini per Baobab Music & Ethics, sono aperte da giovedì 13 maggioRADIO ZETA è partner ufficiale del tour.

Abissale è il nuovo invito a vivere di profondità in superficie e non di profonda superficialità.” racconta l’artista. “Educare in latino è educere, condurre fuori. Dunque l’etimologia ci indica che l’educazione non è materiale che da fuori mettiamo dentro, bensì il suo viceversa. È la nostra integrità, sono le consapevolezze già tutte integre dentro noi che vengono emesse nel mondo esteriore. Mareducato si riappropria di questa definizione, è il coraggio di ricondurre noi stessi fino all’abisso fondo, dove risiede il nostro sé più intimo. Si parte dalla riva, (introspezione) e si arriva all’abisso (mantra allegro). Mareducato è il percorso che facciamo quando scegliamo il cammino della conoscenza, della profondità che conduce a noi. È una nuova forma di educazione, quella dettata dall’infinito.

IG @gio_evan