concerti Eventi Culturali USA Variety

The Strokes – terrà un concerto acustico per la raccolta fondi a favore della candidata a Sindaco di New York Maya Wiley

Questo sabato, 15 maggio alle 19:00 EST, The Strokes terrà una raccolta fondi virtuale con la candidata sindaco di New York, Maya Wiley, a beneficio della sua campagna. Dopo la prima esibizione acustica della band, il cantante Julian Casablancas si unirà a Maya Wiley “nella vita reale” per discutere dei suoi piani per rilanciare l’economia della città.

Questa sarà la prima esibizione della band The Strokes freschi della vittoria del GRAMMY® Award come miglior album rock per The New Abnormal del 2020.
L’evento arriva poco più di un mese prima delle elezioni primarie del 22 giugno a New York City, che potrebbero vedere Maya un passo avanti per diventare il primo sindaco donna della città.

The Strokes e Maya Wiley si sono parlati su Instagram Live martedì per annunciare la performance e discutere del reciproco sostegno.

Sono un fan di Maya da molto tempo. Volevo contattarla anche prima che annunciasse la sua campagna. Quando ha annunciato che si candidava a sindaco, ero così entusiasta che qualcuno così intelligente, solido e premuroso stesse correndo per qualsiasi ufficio, figuriamoci per guidare la città da cui veniamo tutti e tutti noi amiamo e ci teniamo così tanto, “, ha detto Julian Casablancas.L’impegno per tutta la vita di Maya per la giustizia razziale e sociale è così stimolante per tutti noi e non potremmo essere più entusiasti di farlo con lei questo fine settimana“.

La raccolta fondi di sabato si terrà tramite Zoom

Sono così entusiasta di unirmi alla band The Strokes per una serata di musica e conversazione questo fine settimana. Oltre ad essere una grande fan della band, sono ispirata dal loro impegno a parlare di questioni di giustizia sociale e diritti civili “, ha detto Maya Wiley.Non è sempre facile per gli artisti prendersi degli spazi per impegnarsi e difendere le cause in cui credono. La band The Strokes sono impavidi nella loro abilità artistica e nel loro impegno a lottare per un futuro migliore. Non vedo l’ora di ascoltare dell’ottima musica e fare una bella conversazione.

Alla fine del 2020, Julian Casablancas ha intervistato la sua prima ospite, Amy Goodman, per il suo spettacolo in collaborazione con Rolling Stone intitolato S.O.S.Earth Is A Mess With Julian Casablancas. Recentemente è stato raggiunto per il quarto episodio con il linguista di fama mondiale, teorico politico e scrittore Noam Chomsky, che Julian ha definito “quasi unInternet di verità e giustizia tutto in sé”.

IG @thestrokes