Italia Variety

GOLDEN YEARS feat. Gregorio Sanchez – ora disponibile il singolo COLPO DI SCENA

ora disponibile il singolo

COLPO DI SCENA

il nuovo singolo di

GOLDEN YEARS feat. GREGORIO SANCHEZ

Colpo di scenadisponibile su tutte le principali piattaforme digitali per Factory Flaws / peermusic ITALY è il nuovo brano di Golden Years, che grazie alla sua produzione trasporta l’ascoltatore in una dimensione cinematografica. Gregorio Sanchez con le sue parole, descrive quelle situazioni in cui non si vuole essere coinvolti, quando ti trovi incastrato in un posto ma vorresti essere da tutta altra parte. La produzione si costruisce attorno a un tema di archi, che si ripete come un mantra, dando al brano una realtà spirituale, in cui il testo dialoga con la parte strumentale.

link piattaforme stream https://orcd.co/colpodiscena

Gregorio è stato bravissimo a scrivere un testo e una melodia che dialogassero con la parte strumentale, facendo sì che il pezzo rimanesse sospeso in una sua dimensione parallela, come se le immagini fossero proiettate su uno schermo. Per me dentro al pezzo convivono Burt Bacharach e Madvillain” – Golden Years

Il testo parla di tutte quelle situazioni in cui non vorrei essere coinvolto, ci sono ma vorrei essere da un’altra parte. C’è un posto lontanissimo che riesco a raggiungere solo quando chi ho davanti sta parlando tanto, troppo. È un posto bellissimo. Invece con Golden Years ci capiamo al volo e bham è venuta fuori Colpo di scena” – Gregorio Sanchez

Biografia Golden Years è Pietro Paroletti, producer romano classe 1993. Per il suo primo progetto solista ha deciso di coinvolgere diversi artisti della scena italiana che prestino la voce alle sue produzioni. I primi due singoli, “Guadagnare Tempo” (feat. Post Nebbia) e “Adulti” (feat. Maggio e Memento) sono la perfetta introduzione al mondo di Golden Years, in cui lo stile musicale del producer si mescola di volta in volta con la personalità degli interpreti coinvolti. I lavori successivi ne sono una perfetta conferma: l’emotività di DOLA in “Gloria” e la freschezza di Laila Al Habash in “Sale” si fondono con l’abilità compositiva di Golden Years. Come produttore, Pietro Paroletti ha lavorato tra gli altri con Colombre, Gregorio Sanchez, Adelasia maggio, Elasi.

Biografia Gregorio Sanchez nasce a Bologna, va a scuola e non si iscrive a calcetto. Appena adolescente scappa dal Conservatorio, scopre OK Computer, le sale prova, l’home recording spericolato e tutto ciò che lo scenario emiliano degli anni 00 ha da offrire.

Durante l’università si trasferisce in Austria, dove si affeziona alla montagna e alle tinte fredde del pop nord-europeo: è in questo periodo che si immerge negli arpeggi dei Kings of Convenience e nella nebbia dei Bon Iver, seppur con qualche intervallo di franco buon umore. Al suo ritorno in Italia ad aspettarlo c’è un disco, Channel Orange, c’è Lucio Dalla e la constatazione di aver inspiegabilmente ignorato qualsiasi altra forma di musica italiana per maggior parte della sua vita. Così, durante un inverno particolarmente freddo, decide di rimettersi in pari ed in primavera si ritrova in mano il suo primo pezzo in italiano. Di lì a poco arriva il trasferimento a Milano, la voglia di portarsi a casa la malinconia e la tenerezza degli amori che finiscono, scrivere canzoni e costruire un progetto solista.

Da Gennaio 2019 entra far parte del roster di Garrincha Dischi, pubblicando il primo singolo per l’etichetta dal titolo Dopo Marte. Dopo i brani San Giuliano, Vulcani, Indiani – pubblicato il 15 novembre a pochi giorni dalla prima data del tour europeo di Calcutta, che lo sceglie personalmente come opening act sul palco del Teatro Nuovo di San Marino – e Pesce lesso, uscito il 24 aprile all’interno dell’ottavo mixtape della label, il 26 giugno rilascia il singolo Dall’altra parte del mondo, brano che dà il nome al nuovo disco. Il 1 settembre condivide il palco del festival “acieloaperto” con Francesca Michielin. Il 2 ottobre pubblica il nuovo singolo Bosco verticale, l’ultimo prima dell’album di debutto, pubblicato il 4 dicembre 2020 per Garrincha Dischi.

Factory Flaws è una digital boutique label, management company e publishing italiana nata nel 2016, specializzata nella promozione e distribuzione di artisti italiani con sonorità indirizzate ad un pubblico internazionale. Con uno sguardo rivolto al mondo della moda e della cultura a 360 gradi, fieramente gender balanced e sostenitrice delle diversità espresse da ciascuno dei propri artisti, fin dagli esordi è riuscita a farsi notare dalle più influenti testate web e tastemaker internazionali, portando i propri progetti su siti come Gorilla Vs Bear, Clash Magazine, Noisey USA, Nylon e COLORS. In poco più di 4 anni e con un roster selezionatissimo ha macinato più di 10 Milioni di streaming, scalando le playlist mondiali di Spotify e contribuito a far partecipare i propri artisti ai festival internazionali più importanti degli ultimi tempi, fra cui SXSW, Primavera Sound, The Great Escape e Eurosonic. Tra gli artisti del roster HÅN, Giungla, Lucia Manca, Tauma, ALBRT e Iside.

IG @goldenyearssss
IG @salutamigregoriosanchez