concerti ESNS Eurosonic Noorderslag Paesi Bassi

ESNS 2022 – Building Back Better Together confermati i primi 53 artisti europei tra cui Gaia, Daði Freyr, Travis Birds, Kety Fusco

ESNS 2022

confermati i primi 53 artisti europei tra cui
Gaia, Daði Freyr, Travis Birds, Kety Fusco
il tema di quest’anno
Building Back Better Together

ESNS (Eurosonic Noorderslag), la principale piattaforma internazionale per il settore musicale europeo, si prepara alla sua edizione del 2022 che si svolgerà a Groningen dal 19 al 22 gennaio. A causa del recente allentamento delle misure di contenimento del covid-19, l’evento si svolgerà fisicamente e le registrazioni per la conferenza sono ora aperte tramite ESNS.nl.

Per il showcase festival, dove il talento europeo emergente si presenta ai visitatori di Eurosonic e agli artisti olandesi al Noorderslag, sono stati annunciati i primi sessanta nomi, tra cui Sylvie Kreusch, For These I Love, Daði Freyr, ascendant vierge, Froukje, Mimi Webb, Meskerem Mees e Travis Birds.

Per la conferenza ESNS ha confermato un discorso programmatico con il direttore di Urgenda e “leader del pensiero globale” Marjan Minnesma, nominata persona più influente nel campo della sostenibilità nei Paesi Bassi per tre anni consecutivi. Ha confermato l’intervista di apertura con “l’uomo da un miliardo di dollariAndré de Raaff. È l’imprenditore musicale olandese che investirà un miliardo di dollari nei prossimi cinque anni nell’acquisizione dei diritti di copyright e master. Inoltre, ci sarà un’intervista di apertura con Matt Schwarz (DreamHaus). DreamHaus fa parte di Eventim Live e organizza festival come Rock am Ring e Rock im Park. Anne Löhr (Mental Health in Music) è una psicologa, che lavora insieme a musicisti e professionisti della musica per aiutarli a far fronte alle conseguenze mentali della crisi della corona e molto altro.

Focus sulla Spagna
Sia durante la conferenza che durante il showcase festival, la Spagna sarà il Paese principale per la prossima edizione. César Andión di The Spanish Wave e Live Nation Madrid commenta: “Non vediamo l’ora di presentare ‘Focus on Spain’ all’ESNS 2022, con un gran numero di panel e artisti che mostrano la potenza, la qualità e la diversità dell’industria musicale spagnola e dei suoi pletora di talenti in arrivo”. I primi artisti spagnoli confermati per ESNS sono: Carola Ortiz, Daniel Sabater, Dharmacide, Kai Nakai, Rodeo e Travis Birds.

I primi artisti per ESNS 2022
Gli artisti europei avranno la possibilità di presentarsi a Eurosonic e i primi nomi sono stati annunciati. Tra il primo gruppo di nomi è stata effettuata una selezione in collaborazione con le radio nazionali europee che operano sotto l’insegna EBU (European Broadcasting Union). Sono stati inoltre confermati sei atti del Focus on Spain.

Elenco in ordine alfabetico:

  1. Airbag (bg, BNR), 
  2. Alba August (se, SR/P3), 
  3. Albertine Sarges (de), Amason (se), 
  4. Amelie Siba (cz, CR/Radio Wave), 
  5. Annie Taylor (ch, SRF3), 
  6. ascendant vierge (fr/be), 
  7. Ash Olsen (no, NRK P3), 
  8. Ba. (lt, LRT Opus), 
  9. Bel Tempo (lv, Latvijas Radio 5), 
  10. Błoto (pl), 
  11. Bruno Pernadas (pt, RTP/Antena 3), 
  12. Bulp (sk, Radio_FM), 
  13. Carola Ortiz (es), 
  14. Charles (be, Tipik), 
  15. CMAT (ie), 
  16. Commander Spoon (be), 
  17. Cyan Kicks (fi, YleX), 
  18. Daði Freyr (is, RUV), 
  19. Daniel Sabater (es), 
  20. Dharmacide (es), 
  21. Dino Brandão (ch), 
  22. Duo Ruut (ee), 
  23. Eydís Evensen (is), 
  24. Florence Arman (at, ORF/FM4), 
  25. For Those I Love (ie, RTÉ/2FM), 
  26. Francis Of Delirium (lu, LUERSL/100.7), 
  27. Gaia (it, RAI Radio 2), 
  28. Hauptman (si, RTVSLO/Val202), 
  29. Ivan$ito (dk), 
  30. Jazzbois (hu), 
  31. Kai Nakai (es), 
  32. Kety Fusco (ch, RSI/Rete Tre), 
  33. Kynsy (ie), 
  34. LNDFK (it), 
  35. Meskerem Mees (be), 
  36. Mimi Webb (gb), 
  37. Monsieur Doumani (cy),
  38. Naima Joris (be), 
  39. Priya Ragu (ch, Couleur 3), 
  40. Rita Ray (ee, ERR/Raadio 2), 
  41. Rodeo (es), 
  42. Sana Garić (rs, RTS/Radio Belgrade One), 
  43. Shelter Boy (de, ARD), 
  44. Sofie (at), 
  45. Sparkling (de), 
  46. Sylvie Kreusch (be, VRT Studio Brussel), 
  47. Takeshi’s Cashew (at), 
  48. The Vices (nl, NPO 3FM), 
  49. Théo Charaf (fr, Radio France), 
  50. Travis Birds (es), 
  51. Wet Leg (gb), 
  52. Wu-Lu (gb),
  53. Yard Act (gb).

I primi sette nomi sono stati annunciati per Noorderslag, tradizionalmente la crema dell’ultimo raccolto di musica pop olandese; Antoon, Bob e Zuid, Froukje, Goldband, Loupe, Mazey Haze e Nonchelange. Altri artisti saranno annunciati nelle prossime settimane.

Ricostruire meglio insieme
L’industria musicale è stata duramente colpita dalla pandemia, che dura ormai da più di un anno e mezzo. La pandemia ha anche mostrato come l’industria musicale, sia collettivamente che individualmente, ha bisogno di reinventare, migliorare e innovare. Possiamo e dobbiamo fare meglio In questo momento, alla vigilia del ritorno alla normalità“, dobbiamo chiederci collettivamente se vogliamo davvero tornare alla vecchia routine. Questo è il momento non solo per farlo meglio, ma anche per farlo insieme; e Building Back Better Together, è il tema generale del programma della conferenza. Con questo, ESNS 2022 annuncia il riavvio di una rinnovata stagione dei festival.

Il direttore di ESNS Dago Houben afferma: “ESNS è un evento che rappresenta l’industria live in cui il networking è fondamentale. È quindi inevitabile che, ora che le restrizioni della pandemia stanno diminuendo, andremo ad allestire un evento fisico. Abbiamo scoperto che c’è bisogno di questo sia tra gli artisti che tra i delegati. In linea con l’adagio di quest’anno, Building Back Better Together, stiamo organizzando l’ESNS in forma fisica e portando con noi alcuni elementi digitali di successo della scorsa edizione.

Registrazioni ESNS e sostenibilità
ESNS ha già intrapreso negli ultimi anni una serie di passi nel contesto della sostenibilità e intende intensificarla nel 2022. Ad esempio, l’organizzazione si è affiliata al Green Deal Circular Festivals, una collaborazione con i festival europei, con l’obiettivo di operare circolare entro il 2025. ESNS è consapevole del fatto che questo processo richiede tempo e presenta un gran numero di sfide e l’evento vuole includere delegati, visitatori, artisti e partner nel processo per ispirarsi a vicenda con nuove iniziative. ESNS include per la prima volta una tassa ecologica di solidarietà, sotto forma di un contributo aggiuntivo per tutti i visitatori ESNS 2022, nel tentativo di compensare le emissioni di CO2 generate dai viaggi da e per l’evento.

Le iscrizioni a ESNS 2022 sono aperte da oggi tramite il sito web di ESNS. Ci sono un numero limitato di biglietti disponibili alla tariffa Early Bird di € 275 (uno sconto di € 150 sulla tariffa walk-up di € 450). I delegati che hanno acquistato un biglietto per l’edizione digitale lo scorso anno riceveranno uno sconto di 50€, mentre i biglietti per Giovani Professionisti (fino a 28 anni) sono disponibili a 225€. L’Ecotassa di Solidarietà è di 12,50€.

Informazioni su ESNS
Con oltre 350 atti, 40.000 visitatori e 4.200 professionisti partecipanti, ESNS è la principale piattaforma internazionale per il settore musicale europeo. La missione di ESNS è generare maggiore attenzione per la musica pop europea e fornire agli artisti europei un trampolino di lancio efficace per il successo internazionale. Le attività principali sono la conferenza, i festival Eurosonic e Noorderslag e i due progetti europei: i Music Moves Europe Talent Awards e l’European Talent Exchange Program (ETEP).

link https://esns.nl

foto di copertina Bart Heemskerk