concerti Italia Musica Sinfonica Opera Lirica Variety

laVerdi – torniamo alla normalità motivati dal sempre più rincuorante andamento della campagna vaccinale.

laVerdi

La Fondazione Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi recepisce con entusiasmo la decisione della Presidenza del Consiglio dei Ministri di consentire fino al 100% il riempimento della capienza di teatri, sale da concerto, cinema, locali di intrattenimento e musica dal vivo: un ritorno alla normalità motivato dal sempre più rincuorante andamento della campagna vaccinale.

Una normalità che i teatri si sono duramente conquistati con spirito di sacrificio e disciplina nell’applicazione delle norme e dei protocolli di sicurezza anti-covid. Sforzi considerevoli oggi ricompensati da questa notizia importante, segno di un riconoscimento ed un apprezzamento per il lavoro svolto da un intero settore.

La Fondazione ha lavorato in maniera incessante al fine di rendere sempre più sicuro l’Auditorium di Milano, la casa dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, perseguendo in maniera costante la tutela della salute del pubblico, dell’orchestra e di tutti i lavoratori della Fondazione. Finalità raggiunta anche attraverso la ristrutturazione dell’Auditorium di Largo Mahler, che nei mesi estivi è stato oggetto di un importante intervento di rinnovamento, grazie al quale sono stati implementati nuovi processi di sanificazione automatica di tutti gli spazi del Teatro, rendendo la confortevole sala un luogo ulteriormente sicuro: tale rinnovo ha anche permesso di raggiungere una completa autonomia energetica, grazie al nuovo impianto fotovoltaico posto a copertura dell’edificio.

Con attenzione e rispetto nei confronti di parte del proprio pubblico, la Fondazione ha comunque deciso di mantenere alcuni settori della sala con distanziamento per garantire un graduale processo di ritorno alla normalità.

Queste le parole di Ruben Jais, Direttore Generale e Artistico della Fondazione Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi: “Ringraziamo il governo per la fiducia rivolta alle nostre istituzioni, che ci permette di tornare a offrire “normalità” al nostro pubblico. Gli sforzi di tutti questi mesi ci hanno permesso di mantenere un rapporto di fiducia con i nostri ascoltatori e finalmente ora di accoglierli in totale sicurezza nella nostra sala completamente rinnovata”.