Italia Testi Canzoni Variety

REIETTO – in radio e il video di KATY PERRY porta alla luce la sensualità di un ragazzo emotivo

REIETTO

FUORI OGGI IL VIDEO DI

 KATY PERRY 

È online da oggi, giovedì 14 ottobre, il video di “KATY PERRY”, nuovo singolo di REIETTO, primo con la distribuzione firmata ADA Music Italy e disponibile in radio e su tutte le piattaforme streaming.

Il video, scritto e diretto da Massimo Scar, che vanta la partecipazione di Natashakershaw come direttore di fotografia e di Valentina Padula come interprete, porta alla luce la sensualità di un ragazzo emotivo come reietto, che emerge ancora di più attraverso le immagini supportate dal ritmo e dalle parole del brano.

In questo video – racconta il regista – era importante permettere a Valerio di esprimere la gioia dell’incontro e dell’amore attraverso un’esperienza dinamica, creatasi grazie alla danza libera nelle scene di playback. Il casquè con l’attaccapanni e le calze a rete, invece, sono un tributo al film con Mel Gibson ‘What Women Want’”.

Dopo i singoli Vabbèe fuori che hanno presentato il suo sound fresco che strizza l’occhio alle sonorità R&B, in Katy Perry, prodotto da Charles Kendl, reietto trova una via di fuga dalle sue quattro mura negli occhi della sua lei, che rafforzano la sua autostima e fanno immergere l’artista in un’esperienza extracorporea in cui i taboo lasciano spazio alla complicità e alla sensualità.

“’Katy Perry’ – commenta l’artista – è uno storytelling scanzonato in cui cerco di fuggire dalle quattro mura che racchiudono il mio io interiore. Immaginando una tipica serata con una ragazza, vengo catturato dalla sensualità irresistibile del suo sguardo. Si dice che gli occhi sono lo specchio dell’anima, quindi perdersi negli occhi di qualcuno aiuta ad immedesimarsi in quella persona e sapere tutto di lei. Quelli della mia “Katy Perry” sono verdi, il colore della natura, assegnato al quarto chakra, il chakra del cuore, simbolo di amore puro ed incondizionato.”

stream https://ada.lnk.to/KatyPerry

Biografia Valerio Vacca, in arte reietto, nato a Bari nel 1991, è un cantautore poliedrico. Si avvicina al rap all’età di 12 anni, come valvola di sfogo nel suo sentirsi emarginato e scegliendo questo nome d’arte che sarebbe diventato il suo grido di battaglia. Nel 2017 vince il concorso regionale Nota D’Oro, aggiudicandosi una borsa di studio per studiare canto facendosi notare dal Maestro Vince Tempera in giuria e accedendo alla finale nazionale dei Grandi Festivals Italiani, a Verona, dal quale ne esce ancora vincitore. Quest’ultima vittoria gli permette di esibirsi nel 2018 a Casa Sanremo (Palafiori). Nello stesso anno forma una band Funk Rap con la quale pubblica un EP e, tra contest, live e festival, colleziona molte date in Puglia (come l’apertura dei concerti di Franco126, Ensi e Piotta) e qualche trasferta. È nel 2019 che la sua carriera prende una svolta decisiva. Con un suo amico di vecchia data, dà inizio al progetto SquadDrone, firmando con l’etichetta milanese Top Records, con la quale pubblicano il primo singolo a doppia traccia “King Size”, contenente anche il brano “DRONE”, prodotto da Hostin Dowgz. A maggio 2020 esce il brano “è Trap bro” che anticipa l’uscita del loro primo EP “EPico” a settembre dello stesso anno, il cui brano “EASYJ3T” è prodotto da STRAGE. Ad aprile 2021, lo SquadDrone pubblica il singolo “Parquet” e parallelamente al progetto rap, Valerio decide di dar vita a reietto, il suo progetto solista. Amante della sperimentazione e degli strumenti reali nelle canzoni, inizia a creare con Charles Kendl (producer e polistrumentista), i primi brani di genere R&B. Dopo il singolo di debutto “Vabbè”, ancora in rotazione su Radio2Indie, e il secondo singolo “fuori”, che alla sua uscita è entrato subito nella playlist editoriale Spotify “anima R&B”, “Katy Perry” è il primo brano in uscita per ADA Music Italy (divisione indipendente di servizi per artisti e label di Warner Music).

IG @maledettoreietto

Testo canzone Katy Perry di reietto prod. Charles Kendl

Gli occhi verdi
quelle calze che ti strapperei
(che farei)
Senti questa pressione? Senti questa pressione?
Katy Perry

Non ci so stare alle novità
E lascio dietro le cose brutte, yeah
Tipo la città che non sento più mia
Voglio evadere, Milano andarmene, vieni con me
Stare libero da quattro mura
Che costringono, è una sorta di censura
Una maglia che si usura, non la senti più tua
E che fai? (che fai?)
Me ne presti una tu?
Senti questa pressione che mi fa stare giù
E non è più questione di autostima o del blu (blu)
Sono calmo abbastanza, di pazienza ne ho pure troppa, ma
Se ti vedo con quella gonna o
Te la togli o te la tolgo?
Dai, scegli tu
(Hei)

E non so cosa mi fan quegli occhi verdi
Però so che mi attizzi like Katy Perry

Ci ho pensato così tanto che la testa ha fatto boom
Pesa la quarantena con i miei sbalzi di blu
Guardando in un film una con le calze a rete
Ho pensato ora la chiamo, vediamo che succede?
Hei come ti va? Come te la passi?
Passo di casa? Ti vanno due passi?
Andiamo ovunque tu voglia
E se ti viene voglia si va da me, no?
Vedi come mi muovo tra le lenzuola,
Giochi di ruolo, sono sul monte
Hai mai giocato al boscaiolo?
Mettiti comoda
Che ti faccio un assolo con il mio assiolo
(Parapapapa)
Sei già venuta? ok

E non so cosa mi fan quegli occhi verdi
Però so che mi attizzi like Katy Perry

Senti questa pressione che mi fa stare giù
E non è più questione di autostima o del blu
Sono calmo abbastanza, di pazienza ne ho pure troppa, ma
Se ti vedo con quella gonna
Oh, te la to- o no?

E non so cosa mi fan quegli occhi verdi
(ma è fantastico)
Però so che mi attizzi like Katy Perry
(E ancora)
E non so (non lo so)
cosa mi fan quegli occhi verdi (cosa?)
Però so (però so)
che mi attizzi like Katy Perry

E che ti perdi