Eventi Culturali Italia Variety

Cocoricò – si terrà la Cerimonia dei Premi Ubu con Chiara Francini, Diodato e Rodrigo D’Erasmo

Cocoricò

si terrà la Cerimonia dei Premi Ubu
con Chiara Francini, Diodato e Rodrigo D’Erasmo

Irriducibili e sempre in mutamento gli Oscar del teatro italiano giungono alla quarantatreesima edizione preparandosi a ricreare, dopo due anni di chiusure, una festa che unisce artisti, critici e spettatori di diverse vedute in un unico respiro.
Dopo le molte edizioni al Piccolo Teatro di Milano (con cui mantengono un legame storico) i Premi Ubu approdano quest’anno a Riccione lunedì 13 dicembre alle 20:00 per un’edizione speciale in omaggio al loro fondatore Franco Quadri – figura cardine per la storia del Premio Riccione di drammaturgia – nel decennale della morte.

A ospitare la serata – che verrà trasmessa in diretta radiofonica su Rai Radio3-Radio3Suite dalle 20:30 (@raiplayradio.it/radio3/) – saranno gli spazi appena rinnovati del Cocoricò (in viale Chieti 44), club di culto dagli anni Novanta a Riccione, per una connessione tra gli universi immaginifici della notte. Guidati dall’attrice e conduttrice Chiara Francini, con eccellenti ospiti musicali quali Diodato e Rodrigo D’Erasmo, gli Ubu rinnovano l’energia patafisica da cui prendono ispirazione. Al critico Graziano Graziani, del Comitato di gestione del Premio Ubu nonché componente di giuria del Premio Riccione, il compito di raccontare i nodi che il teatro sta attraversando in questa epoca di cambiamento. La cura della messa in onda radiofonica è di Laura Palmieri.

L’immagine di questa speciale edizione dei Premi Ubu è stata ideata dallo Studio Luca Sarti che in questi anni ha firmato l’identità visiva di Riccione TTV Festival e di Spazio Tondelli e curato l’immagine coordinata della Città di Riccione.

I Premi Ubu 2020/21 sono realizzati dall’Associazione Ubu per Franco Quadri con il sostegno e la collaborazione di Riccione Teatro e con il sostegno di: Ministero della Cultura, Regione Emilia- Romagna, Comune di Bologna, Comune di Riccione. E con la collaborazione di: Cocoricò, Fondazione del Monte, Fondazione Cariplo, Ubulibri, Cronopios, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, Altrevelocità, eee studio, Studio Luca Sarti. Mediapartner: Rai Radio3. Un ringraziamento particolare al Piccolo Teatro di Milano.

Attribuiti dalla votazione di 56 critici e studiosi teatrali, gli Ubu si compongono di 17 categorie, dallo Spettacolo dell’anno ai Premi Speciali, con l’inserimento recente di un Premio alla carriera e di un premio al Migliore spettacolo di danza. Nella categoria dei Migliori attori e attrici o performer, oltre ai protagonisti più acclamati, particolare attenzione è data ai giovani con le categorie under 35. Si passa poi ai percorsi dietro le quinte con il premio al Migliore curatore/curatrice o organizzatore/ organizzatrice, e alla drammaturgia, con una doppia categoria per premiare i testi o le scritture drammaturgiche sia italiane che straniere. Infine, musiche, luci e costumi, e il Miglior spettacolo straniero rappresentato in Italia, per una ricognizione a tutto tondo che intercetta il meglio che c’è nella scena contemporanea, non senza segnalare i segni emergenti di quello che verrà.

Allo scopo di tenere vivo lo spirito del Premio, ideato e realizzato nel 1978 da Franco Quadri (1936- 2011), l’Associazione Ubu per FQ, che lo cura dal 2012, ha lavorato anche quest’anno documentando la Stagione di riferimento in un nutrito database che raccoglie più di 600 spettacoli prodotti in Italia tra il 1° settembre 2019 e il 31 agosto 2021 (questa edizione degli Ubu tiene conto di due stagioni teatrali, per colmare la lacuna del 2020 dovuta alla pandemia). Il database – alla cui redazione ha collaborato Altrevelocità – è consultabile online sul nuovo sito dei Premi, premiubu.it, realizzato da eee studio (sviluppo web Michelangelo Alesi). Si ringraziano tutti gli artisti, le compagnie, i festival, i teatri che hanno contribuito alla compilazione.

È sulla base di questo censimento di spettacoli che si svolgono le votazioni dei Premi Ubu, unici riconoscimenti teatrali attribuiti completamente tramite referendum. La consultazione procede in due fasi: dapprima l’invio delle preferenze da parte di ogni critico invitato a votare, cui segue il ballottaggio che decreta i vincitori. Supervisiona i lavori un Comitato di gestione composto da: Lorenzo Donati, Roberta Ferraresi, Laura Gemini, Maddalena Giovannelli, Graziano Graziani, Rossella Menna, Leonardo Mello. In redazione e segreteria: Marzio Badalì.

L’esito della prima votazione, ovvero la rosa dei candidati in Nomination, sarà annunciato sabato 20 novembre su Rai Radio3-Piazza Verdi (#premiubu2021 – #premiubu) a partire dalle 15:00.