concerti Italia Musica Sinfonica Variety

Teatro Comunale di Bologna – Debuttano la direttrice d’orchestra tedesca Corinna Niemeyer e il pianista italiano Luca Buratto

CORINNA NIEMEYER E LUCA BURATTO 

DEBUTTANO

CON L’ORCHESTRA DEL TEATRO COMUNALE DI BOLOGNA

Quinto appuntamento dell’“Autunno Sinfonico” del Comunale

Debuttano di due nuovi giovani talenti al centro del prossimo appuntamento dell’“Autunno Sinfonico” del Teatro Comunale di Bologna, in programma venerdì 26 novembre all’Auditorium Manzoni alle 20.30: da un lato la direttrice d’orchestra tedesca Corinna Niemeyer e dall’altro il pianista italiano Luca Buratto, impegnato nel Concerto per pianoforte e orchestra n. 5 in mi bemolle maggiore op. 73 di Ludwig van Beethoven.

Corinna Niemeyer Classe 1986, ha studiato direzione d’orchestra, violoncello e musicologia tra Monaco, Karlsruhe, Shanghai e Zurigo. Direttrice Musicale e Artistica dell’Orchestre de Chambre du Luxembourg dal 2020, si sta affermando come interprete versatile di un vasto repertorio tra musica antica e nuove creazioni, passando per progetti crossover, e come carismatica promotrice della musica classica, soprattutto presso le nuove generazioni.

Per la sua prima volta sul podio dell’Orchestra del Comunale Niemeyer propone la Sinfonia n. 4 in mi minore op. 98 di Johannes Brahms, forse l’emblema del sinfonismo brahmsiano. Composta in breve tempo tra il 1884 e il 1885, non fu inizialmente accolta con unanime entusiasmo. La perfezione formale della sinfonia non sfuggì tuttavia a Hans von Bülow, che l’ammirò per lagigantesca, assolutamente originale, assolutamente nuova, bronzea individualità”.

Completa il programma della serata il Quinto concerto che Beethoven scrisse per pianoforte, ultimato nel 1809 a Vienna, proprio nei giorni in cui Napoleone marciava sulla città. Spesso ancora noto come ‘Imperatore’, il Concerto in realtà non testimonia alcuna simpatia residua nei confronti del condottiero che stava stravolgendo gli equilibri geopolitici del continente. Il riferimento è piuttosto all’architettura maestosa e all’afflato eroico di questa grande pagina, affidata a Bologna a Luca Buratto, ventinove anni ma già acclamato dal Guardian come “un nome da seguire” e dal Telegraph come “un virtuoso fuori del comune”.

Il concerto è realizzato grazie a Intesa Sanpaolo, Main Partner della Stagione Sinfonica 2021 del Tetro Comunale di Bologna.

I biglietti – da 15 a 35 euro – sono in vendita online tramite Vivaticket e presso la biglietteria del Teatro Comunale (Largo Respighi, 1), dal martedì al venerdì dalle 12 alle 18 e il sabato dalle 11 alle 15; il giorno del concerto presso l’Auditorium Manzoni da 1 ora prima fino a 15 minuti dopo l’inizio dell’evento.

Per l’acquisto dei biglietti potrà essere utilizzato il voucher emesso per spettacoli e concerti del Teatro Comunale di Bologna annullati causa Covid-19 nel corso della Stagione 2020.
L’accesso ai concerti dell’“Autunno Sinfonico” avverrà in ottemperanza alle normative anti Covid-19 e nel rispetto delle misure di sicurezza previste.
Info: @tcbo.it / @tcbo.it/eventi/autunno-sinfonico-2021-niemeyer-buratto/

Il successivo appuntamento sinfonico del Teatro Comunale di Bologna è in programma lunedì 29 novembre, sempre all’Auditorium Manzoni, con Alexander Lonquich nella doppia veste di direttore e pianista, il violinista ungherese Barnabás Kelemen e il violoncellista armeno Narek Hakhnazaryan con la Filarmonica del TCBO.