Italia Programmi TV Variety

ALBERTO ANGELA – presenta Stanotte a Napoli la sera di Natale con tanti ospiti speciali su Rai1

ALBERTO ANGELA

presenta

Stanotte a Napoli

la sera di Natale con tanti ospiti speciali su Rai1

Da Piazza del Plebiscito a San Gennaro, dai presepi al… caffè: bellezze e bontà di Napoli da “gustare” in compagnia di Alberto Angela e di alcune guide d’eccezione nella puntata speciale di “Stanotte a” che Rai1 propone la sera di Natale, sabato 25 dicembre.

Alberto Angela e Giancarlo Giannini

Dopo le serate-evento degli scorsi anni al Museo Egizio, a Firenze, a Venezia, al Vaticano e a Pompei, Alberto Angela con la sua troupe, nel silenzio della sera, si muoverà nei vicoli di Napoli, alla scoperta dei luoghi incantati della città. Castel dell’Ovo, Piazza del Plebiscito, il Palazzo Reale, il Teatro San Carlo, la Certosa di San Martino. E poi, San Gennaro e il suo tesoro, il Cristo Velato, il monastero di Santa Chiara, i presepi di via San Gregorio Armeno. Lontani dal flusso turistico, i telespettatori potranno vederli con calma, conoscere la loro storia e ammirarli nella loro straordinaria bellezza, complice la notte.

Massimo Ranieri e Alberto Angela

A punteggiare il viaggio di Alberto Angela saranno personaggi illustri, attori, cantanti e sportivi, che incarnano lo spirito della città. Giancarlo Giannini vestirà i panni di Carlo di Borbone, il re che nel Settecento ha forgiato la città. La sua presenza accompagnerà il racconto di Alberto Angela a sottolinearlo, correggerlo, integrarlo. Massimo Ranieri invece, con la sua voce ricorderà l’importanza e la diffusione nel mondo della canzone napoletana.

Marisa Laurito

Marisa Laurito racconterà i tanti Natali trascorsi nel capoluogo partenopeo in compagnia di personaggi indimenticabili. E ancora, Serena Rossi, in musica, illustrerà il legame che Napoli ha da sempre con il caffè, mentre il mito di Maradona sarà fatto rivivere da Salvatore Bagni, suo compagno di squadra. Serena Autieri, infine, rievocherà l’atmosfera del Cafè Chantant nel Salone Margherita, uno dei luoghi più suggestivi di Napoli.

Stanotte a Napoli è diretta da Gabriele Cipollitti ed è una produzione realizzata dalla RAI in 4K HDR. La fotografia è di Vincenzo Calò. Una puntata scritta da Aldo Piro, Fabio Buttarelli, Ilaria Degano, Vito Lamberti ed Emilio Quinto.

Meraviglie, la penisola dei tesori La prima puntata a Procida.
Martedì 28 dicembre, alle 21.20 su Rai1, Alberto Angela presenta la quarta edizione di “Meraviglie, la penisola dei tesori”, un programma in quattro puntate che è un viaggio nella storia del nostro Paese tra opere, bellezze naturali e artistiche. L’Italia è davvero la penisola dei tesori: nessun paese al mondo vanta un patrimonio così’ ricco – distribuito dal nord al sud – e che abbraccia tutti i periodi storici. Il merito di tanta ricchezza, di tanta bellezza è tutto nostro, dei nostri padri, dei nostri antenati. Questa nuova stagione di “Meraviglie” vuole essere una rinnovata dichiarazione d’amore per l’Italia, un omaggio a noi italiani, a quanto abbiamo saputo fare nei secoli e a quanto, tra mille difficoltà, continuiamo a fare. Alberto Angela inaugura questa edizione del programma, cominciando dall’isola di Procida, capitale italiana della Cultura 2022, tra le coloratissime case di Marina Corricella.

Maria Grazia Cucinotta ricorderà come in una di quelle case girò alcune scene de “Il postino”, l’ultimo indimenticabile film di Massimo Troisi. Sarà poi la volta di Ischia, con il suo Castello Aragonese, che fu dimora della poetessa rinascimentale Vittoria Colonna, la nobildonna che rivivrà con il volto di Giusy Buscemi. Alle atmosfere ischitane è anche ispirata molta della musica di Stefano Bollani, che racconterà il suo profondo legame con l’isola. La tappa nell’area flegrea si conclude con la discesa nella “Piscina Mirabilis”, che dal ‘700 è meta di celebri viaggiatori, tra i quali un giovane Mozart. Dai tesori campani, poi, alla città di Lucca. Dal giardino pensile della Torre Guinigi lo sguardo spazierà sulle tracce dell’antico anfiteatro romano fino alle mura rimaste intatte. Il Duomo di San Martino e Palazzo Pfanner , testimoniano la ricchezza di questo centro toscano. In un incontro davvero appassionante, il disegnatore Milo Manara racconterà la sua scoperta della città attraverso il festival Lucca Comics & Games, mentre l’attore Flavio Parenti e il soprano Maria Sardaryan faranno rivivere il cittadino più illustre di Lucca: Giacomo Puccini.

Alberto Angela

Il viaggio attraverso l’Italia prosegue poi in Valle d’Aosta: una regione piccola ma ricca di grandi tesori. Si parte dal colle di Nivolet, un luogo – condiviso con il Piemonte – dove il cielo sembra cominciare dal basso, tra torbiere e laghi sui quali si rispecchia l’imponente cima del Gran Paradiso. Si visiterà il Pont d’Aël. incastonato tra le montagne, e i castelli della famiglia Challant: quello di Fénis, mirabolante esempio di un’architettura tanto medioevale quanto fiabesca, e quello di Issogne, in cui l’attrice Jane Alexander si calerà nei panni di Bianca Maria Scapardone, contessa di Challant. Il velocista azzurro Fausto Desalu, medaglia d’oro a Tokio, parlerà delle lunghe passeggiate che era solito fare proprio sul Nivolet.

Il programma condotto da Alberto Angela, ha la regia di Gabriele Cipollitti e la fotografia di Vincenzo Calò. Gli autori sono Aldo Piro, Filippo Arriva, Fabio Buttarelli, Ilaria Degano, Vito Lamberti, Emilio Quinto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: