USA Variety videogiochi

Microsoft Gaming – Phil Spencer annuncia l’acquisizione di Activision Blizzard un balzo in avanti del Cloud Gaming

Microsoft Gaming

Phil Spencer annuncia l’acquisizione di

Activision Blizzard

un balzo in avanti del Cloud Gaming

di Phil Spencer, CEO, Microsoft Gaming

Activision Blizzard i creatori di Call of Duty, Warcraft, Candy Crush, Tony Hawk, Diablo, Overwatch, Spyro, Hearthstone, Guitar Hero, Crash Bandicoot, StarCraft e altri si uniscono al Team Xbox

Come squadra, siamo in missione per estendere la gioia e la comunità del gioco a tutti sul pianeta. Sappiamo tutti che il gioco è la forma di intrattenimento più vivace e dinamica al mondo e abbiamo sperimentato il potere della connessione sociale e dell’amicizia che il gioco rende possibile.

Mentre perseguiamo questa missione, è incredibilmente emozionante annunciare che Microsoft ha accettato di acquisire Activision Blizzard.

Nel corso di molti decenni, gli studi e i team che compongono Activision Blizzard hanno guadagnato vaste sorgenti di gioia e rispetto da miliardi di persone in tutto il mondo. Siamo incredibilmente entusiasti di avere la possibilità di lavorare con le persone straordinarie, talentuose e dedite di Activision Publishing, Blizzard Entertainment, Beenox, Demonware, Digital Legends, High Moon Studios, Infinity Ward, King, Major League Gaming, Radical Entertainment, Raven Software , Sledgehammer Games, Toys for Bob, Treyarch e tutti i team di Activision Blizzard.

Fino alla chiusura di questa transazione, Activision Blizzard e Microsoft Gaming continueranno a operare in modo indipendente. Una volta completato l’accordo, l’azienda Activision Blizzard mi riporterà in qualità di CEO, Microsoft Gaming.

Al termine, offriremo il maggior numero possibile di giochi Activision Blizzard all’interno di Xbox Game Pass e PC Game Pass, sia nuovi titoli che giochi dall’incredibile catalogo di Activision Blizzard. Abbiamo anche annunciato oggi che Game Pass ha ora più di 25 milioni di abbonati. Come sempre, non vediamo l’ora di continuare ad aggiungere più valore e più fantastici giochi a Game Pass.

I fantastici franchise di Activision Blizzard accelereranno anche i nostri piani per il Cloud Gaming, consentendo a più persone in più luoghi del mondo di partecipare alla community Xbox utilizzando telefoni, tablet, laptop e altri dispositivi che già possiedi. I giochi Activision Blizzard sono fruibili su una varietà di piattaforme e abbiamo intenzione di continuare a supportare quelle comunità che vanno avanti.

Come azienda, Microsoft è impegnata nel nostro viaggio per l’inclusione in ogni aspetto del gioco, sia tra i dipendenti che tra i giocatori. Apprezziamo profondamente le culture individuali in studio. Crediamo inoltre che il successo creativo e l’autonomia vadano di pari passo con il trattamento di ogni persona con dignità e rispetto. Manteniamo tutte le squadre, e tutti i leader, a questo impegno. Non vediamo l’ora di estendere la nostra cultura di inclusione proattiva ai grandi team di Activision Blizzard.

In tutto il mondo, non c’è luogo di divertimento e connessione più eccitante dei videogiochi. E non c’è mai stato un momento migliore per giocare di adesso. Mentre estendiamo la gioia e la comunità del gioco a tutti, non vediamo l’ora di dare il benvenuto a tutti i nostri amici di Activision Blizzard in Microsoft Gaming.

I DETTAGLI DELL’ACQUISIZIONE

Con tre miliardi di persone che giocano attivamente oggi e alimentate da una nuova generazione immersa nelle gioie dell’intrattenimento interattivo, il gioco è ora la forma di intrattenimento più grande e in più rapida crescita. Oggi Microsoft Corp. (Nasdaq: MSFT) ha annunciato l’intenzione di acquisire Activision Blizzard Inc. (Nasdaq: ATVI), leader nello sviluppo di giochi e nella pubblicazione di contenuti di intrattenimento interattivo. Questa acquisizione accelererà la crescita dell’attività di gioco di Microsoft su dispositivi mobili, PC, console e cloud e fornirà elementi costitutivi per il metaverso.

Microsoft acquisirà Activision Blizzard per $ 95,00 per azione, in una transazione interamente in contanti del valore di $ 68,7 miliardi, inclusa la liquidità netta di Activision Blizzard. Quando la transazione si concluderà, Microsoft diventerà la terza società di giochi al mondo per fatturato, dietro Tencent e Sony. L’acquisizione pianificata include franchise iconici degli studi Activision, Blizzard e King come “Warcraft”, “Diablo”, “Overwatch”, “Call of Duty” e “Candy Crush”, oltre alle attività globali di eSport attraverso Major League Gaming. L’azienda ha studi in tutto il mondo con quasi 10.000 dipendenti.

Bobby Kotick continuerà a ricoprire il ruolo di CEO di Activision Blizzard e lui e il suo team manterranno l’attenzione sul guidare gli sforzi per rafforzare ulteriormente la cultura dell’azienda e accelerare la crescita aziendale. Una volta concluso l’accordo, l’attività di Activision Blizzard riporterà a Phil Spencer, CEO, Microsoft Gaming.

Il videogioco è la categoria più dinamica ed eccitante dell’intrattenimento su tutte le piattaforme oggi e giocherà un ruolo chiave nello sviluppo delle piattaforme metaverse”, ha affermato Satya Nadella, presidente e CEO di Microsoft. “Stiamo investendo profondamente in contenuti, community e cloud di livello mondiale per inaugurare una nuova era di gioco che metta giocatori e creatori al primo posto e renda il videogioco sicuro, inclusivo e accessibile a tutti“.

I giocatori di tutto il mondo adorano i giochi Activision Blizzard e crediamo che i team creativi abbiano davanti a sé il loro miglior lavoro”, ha affermato Phil Spencer, CEO di Microsoft Gaming. “Insieme costruiremo un futuro in cui le persone possono giocare ai giochi che vogliono, praticamente ovunque vogliono“.

Per oltre 30 anni i nostri team incredibilmente talentuosi hanno creato alcuni dei giochi di maggior successo“, ha affermato Bobby Kotick, CEO di Activision Blizzard. “La combinazione del talento di livello mondiale di Activision Blizzard e dei franchise straordinari con la tecnologia, la distribuzione, l’accesso al talento di Microsoft, la visione ambiziosa e l’impegno condiviso per i giochi e l’inclusione contribuiranno a garantire il nostro continuo successo in un settore sempre più competitivo“.

I dispositivi mobili sono il segmento più grande dei giochi, con quasi il 95% di tutti i giocatori a livello globale che si divertono con i giochi su dispositivi mobili. Attraverso grandi team e grande tecnologia, Microsoft e Activision Blizzard consentiranno ai giocatori di godersi i franchise più coinvolgenti, come “Halo” e “Warcraft“, praticamente ovunque vogliano. E con giochi come “Candy Crush“, il business mobile di Activision Blizzard rappresenta una presenza e un’opportunità significative per Microsoft in questo segmento in rapida crescita.

L’acquisizione rafforza anche il portafoglio Game Pass di Microsoft con l’intenzione di lanciare i giochi Activision Blizzard in Game Pass, che ha raggiunto un nuovo traguardo di oltre 25 milioni di abbonati. Con i quasi 400 milioni di giocatori attivi mensili di Activision Blizzard in 190 paesi e franchise da tre miliardi di dollari, questa acquisizione renderà Game Pass una delle formazioni di contenuti di gioco più avvincenti e diversificate del settore. Al termine, Microsoft disporrà di 30 studi di sviluppo di giochi interni, oltre a ulteriori capacità di pubblicazione e produzione di eSport.

La transazione è soggetta alle consuete condizioni di chiusura e al completamento della revisione normativa e all’approvazione degli azionisti di Activision Blizzard. L’accordo dovrebbe concludersi nell’anno fiscale 2023 e alla chiusura aumenterà gli utili per azione non GAAP. La transazione è stata approvata dai consigli di amministrazione di Microsoft e Activision Blizzard.

Consulenti
Goldman Sachs & Co. LLC funge da consulente finanziario di Microsoft e Simpson Thacher & Bartlett LLP funge da consulente legale. Allen & Company LLC funge da consulente finanziario di Activision Blizzard e Skadden, Arps, Slate, Meagher & Flom LLP funge da consulente legale.

Fatti veloci sui videogiochi

  • L’industria dei giochi da oltre 200 miliardi di dollari è la forma di intrattenimento più grande e in più rapida crescita.
  • Solo nel 2021, il numero totale di uscite di videogiochi è aumentato del 64% rispetto al 2020 e il 51% dei giocatori negli Stati Uniti ha riferito di aver trascorso più di 7 ore a settimana giocando su console, PC e dispositivi mobili.
  • 3 miliardi di persone in tutto il mondo giocano oggi, che prevediamo aumenteranno a 4,5 miliardi entro il 2030.
  • Ogni mese più di 100 milioni di giocatori, inclusi oltre 25 milioni di membri Xbox Game Pass, giocano ai giochi Xbox su console, PC, telefoni cellulari e tablet.

A proposito di Microsoft
Microsoft (Nasdaq “MSFT” @microsoft) consente la trasformazione digitale per l’era di un cloud intelligente e di un edge intelligente. La sua missione è consentire a ogni persona e ogni organizzazione del pianeta di ottenere di più.

Informazioni su Activision Blizzard

La nostra missione, connettere e coinvolgere il mondo attraverso l’intrattenimento epico non è mai stata così importante. Attraverso le comunità radicate nei nostri franchise di videogiochi, consentiamo a centinaia di milioni di persone di provare gioia, emozione e successo. Consentiamo le connessioni sociali attraverso la lente del divertimento e promuoviamo lo scopo e il significato attraverso il gioco competitivo. I videogiochi, a differenza di qualsiasi altro social media o di intrattenimento, hanno la capacità di abbattere le barriere che possono inibire la tolleranza e la comprensione. Celebrare le differenze è al centro della nostra cultura e ci assicura la possibilità di creare giochi per giocatori di diversa estrazione nei 190 paesi in cui vengono giocati i nostri giochi.

Come membro del Fortune 500 e come società componente dell’S&P 500, abbiamo una straordinaria esperienza nel fornire rendimenti superiori agli azionisti da oltre 30 anni. Il nostro successo duraturo ha consentito all’azienda di supportare iniziative di responsabilità sociale d’impresa direttamente legate ai nostri franchising. Ad esempio, la nostra dotazione Call of Duty ha aiutato a trovare lavoro per oltre 90.000 veterani.